10°

20°

Comune

Il "Progetto genitorialità": Laboratori e incontri per aiutare chi ha figli

Si rivolge a 4.500 famiglie della città - Il programma degli eventi

Conferenza stampa del Comune di Parma sulla Genitorialità nel 2014

Conferenza stampa del Comune di Parma sulla Genitorialità nel 2014

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa del Comune di Parma 


Trovare spazi di confronto e condivisione con altri adulti sulle responsabilità e le problematiche dell’educare: è questo l’obiettivo fondamentale che si pone il “Progetto Genitorialità”, giunto al suo 7° anno di svolgimento che prevede molti appuntamenti e occasioni di incontro anche nel 2014.
Le iniziative sono riservate alle famiglie che frequentano i servizi per l’infanzia 0/6 anni del Comune di Parma, di ParmaInfanzia, di Parmazerosei e Privati convenzionati con il Comune di Parma.
Il progetto è ideato e coordinato dal Settore Educativo del Comune di Parma S.O Nidi d’Infanzia e S.O. Scuole dell’Infanzia in collaborazione con Centro Studi ParmaInfanzia. Si avvale inoltre della collaborazione di: Associazione Circolarmente, Associazione Googol, Agriturismo Il Tempo Ritrovato (Monticelli Terme), Fattoria Cotti (Pilastro di Langhirano), Azienda Agrituristica Leoni (Vicofertile) e per il servizio di consulenza educativa di Roberta Giampietri, Maria Luisa Cantarelli e Enrica Pedrelli (psicologhe-psicoterapeute dell’età evolutiva). 

“Questo progetto - ha introdotto il vicesindaco, con delega a Scuola e servizi educativi, Nicoletta Paci - propone attività che vogliono essere di sostegno alle tante sfide che, nella vita di tutti i giorni, il difficile compito di esser genitore porta con sé”.
Diventare genitori comporta un processo di cambiamento e di ridefinizione dell’identità sia del singolo che della coppia. Passare dalla dimensione di coppia allo “status genitoriale” rappresenta infatti una transizione che modifica la vita e l’organizzazione famigliare e implica “aggiustamenti” e nuove modalità di funzionamento.

Il Progetto Genitorialità, che coinvolge circa 4500 famiglie della città, si inserisce in questo percorso e si articola in incontri diversificati per temi, bisogni e approfondimenti: un programma di azioni diversificate che hanno come obiettivo il sostegno e la facilitazione alle funzioni genitoriali. 

L’obiettivo di fondo è quello di offrire uno spazio e un tempo per riflettere sul proprio stile educativo, sull’essere padre ed essere madre, e sulle scelte da affrontare insieme.
Momenti e percorsi che possono accompagnare e facilitare l’ascolto, l’accoglienza dei vissuti, delle esperienze, delle storie quotidiane in cui, oltre alle fragilità, le fatiche, possano emergere ed essere riconosciute ed attivate le risorse preziose che ognuno porta con sé.

Ma il Progetto Genitorialità offre anche proposte ludiche per figli e genitori attraverso incontri/laboratorio dove poter sperimentare e vivere momenti piacevoli di gioco con altri bambini e altri adulti.

A spiegare nel dettaglio le varie azioni del progetto sono state Elisabetta Andreoli- Responsabile S.O. Nidi d’Infanzia, Rossana Allegri - Responsabile S.O. Scuole dell’Infanzia e Francesca Gavazzoli - Direttore ParmaInfanzia.


Le Azioni del Progetto
Le azioni del progetto si concretizzano in consulenze educative, laboratori con genitori e bambini e laboratori in fattoria. Le Consulenze Educative: hanno lo scopo di facilitare la comprensione delle dinamiche della relazione adulto – bambino attraverso il sostegno da parte di psicologhe-psicoterapeute con competenze specifiche sull’età evolutiva. La consulenza è a disposizione di genitori e insegnanti che, avvertendo un momento di difficoltà o di incertezza nella relazione, desiderano confrontarsi con un professionista per essere aiutati ad affrontare i momenti difficili che possono presentarsi nella quotidiana relazione con i bambini.”

Le consulenze sono rivolte ai genitori di bambini/e dai 4 mesi ai 6 anni ed hanno lo scopo di facilitare la comprensione delle dinamiche della relazione adulto – bambino.

Laboratori con Genitori e Bambini: sono iniziative create affinché genitori e figli possano fare esperienze di gioco creativo o di sperimentazione scientifica attraverso materiali semplici o di recupero. Si svolgono all’interno di nidi o scuole dell’infanzia in sabati mattina e/o pomeriggio
Laboratori in Fattoria: sono esperienze di gioco per adulti e bambini in un ambiente naturale ricco di stimoli alla scoperta della vita degli animali, delle attività contadine e del territorio.
Rappresentano importanti occasioni di condivisione di esperienze di gioco per adulti e bambini in un ambiente naturale e ricco di stimoli. Attraverso I Laboratori in Fattoria sarà possibile conoscere le attività che vi si svolgono e gli animali che vi abitano, realizzare dei piccoli lavoretti, giocare con i prodotti naturali che la campagna ci offre.
Essi rappresentano quindi preziose occasioni di apprendimento per tutta la famiglia e momenti importanti di conoscenza del territorio della nostra provincia.
I Laboratori si svolgeranno nei mesi di Aprile e Maggio 2014.

 


Gli appuntamenti con i Laboratori con Genitori e Bambini del 2014
“Sabati creativi” - “Gioco-giocattolo: laboratori per bambini e genitori”. In collaborazione con Associazione Culturale Circolarmente.

“Il gioco -giocattolo “ è un’iniziativa creata per i genitori affinché possano stare insieme ai propri figli in un ambiente suggestivo e “protetto” in cui fare esperienze di gioco creativo coordinati da artisti professionisti.
In questa ottica sono stati progettati laboratori manuali, spettacoli e allestiti percorsi motori e sensoriali.
L’utilizzo di materiali semplici, facilmente reperibili sarà una costante e ci auguriamo fonte d’ispirazione per creare anche a casa occasioni di giochi formativi.
Non mancherà inoltre un momento di scambio tra i genitori, una verbalizzazione del vissuto al fine di cogliere gli aspetti pedagogici delle proposte.
I laboratori verranno condotti da educatori psicomotori e artisti circensi e hanno durata di 1 ora e 30 minuti.

Età 1-2 anni
“Rotola e salta”
Percorso psicomotorio, con materiali morbidi per sperimentare il corpo in equilibrio e disequilibrio, attraverso aggrappamenti , arrampicata e tuffi.
• 8 febbraio 2014 Nido Zucchero Filato via Torrente Pessola 6
1° turno dalle ore 10,30 alle ore 12,00
2° turno dalle ore 16,00 alle ore 17,30
(max 15 bambini con accompagnatore per turno)

“Giochiamoci la carta giusta”
Un’immersione motoria e sensoriale in un ambiente allestito per permettere ai bambini di sperimentare le possibilità creative di un materiale semplice e reperibile come la carta.
• 18 gennaio 2014 nido Gelsomino via Sanremo 2/a
1° turno dalle ore 10,30 alle ore 12,00
2° turno dalle ore 16,00 alle ore 17,30
• 22 febbraio 2014 nido Gelsomino via Sanremo 2/a
1° turno dalle ore 10,30 alle ore 12,00
2 ° turno dalle ore 16,00 alle ore 17,30
(max 15 bambini con accompagnatore per turno)

Età 3-4 anni
“Cerco in cerchio, giochi con il paracadute”
Verranno proposti dieci usi differenti del classico telo a spicchi colorati. Giochi di scarica motoria, giochi simbolici e giochi di rilassamento
• 25 gennaio 2014 Nido Aladino via Lagazzi 22 (San Prospero)
1° turno dalle ore 10,30 alle ore 12,00
2 ° turno dalle ore 16,00 alle ore 17,30
(max 20 bambini con accompagnatore per turno)

“La bottega delle capriole”
L’esperienza permetterà ai bambini di provare l’emozione di sperimentare insieme a mamma e papà le acrobazie e le manipolazioni dei grandi artisti circensi.
• 15 febbraio 2014 Nido Zucchero Filato via Torrente Pessola 6
1° turno dalle ore 10,30 alle ore 12,00
2° turno dalle ore 16,00 alle ore 17,30
(max 15 bambini con accompagnatore)

Età 5-6 anni
“Il circo in salotto”
Verranno offerti spunti per realizzare insieme, genitori e figli, giochi creativi e motori da realizzare insieme la sera a tv spenta. Per scaricare le tensioni, per sviluppare la fantasia e infine rilassarsi per poter preparare un buon sonno.
• 1 febbraio 2014 Scuola d’Infanzia Fantasia via Pezzani 2/a
1° turno dalle ore 10,30 alle ore 12,00
2° turno dalle ore 16,00 alle ore 17,30
(max 15 bambini con accompagnatore)

“Sabati creativi” - Giochiamo con la scienza: laboratori per bambini e genitori. In collaborazione con Associazione culturale Googol

Attraverso giochi e semplici esperimenti i bambini e i genitori possono investigare insieme lo straordinario mondo che li circonda. Lo stupore, e la meraviglia sono infatti il motore di ogni scoperta scientifica sia fatta da un bambino piccolo che da un adulto che da uno scienziato. La scienza inoltre si può fare coi materiali più semplici e ogni casa è in realtà un ottimo laboratorio scientifico. Il laboratorio coi genitori e i bambini offrirà l’occasione al gruppo di giocare insieme, ma anche a ciascun genitore e a ciascun bambino di tornare a casa con la voglia di continuare a porsi domande, a osservare, a cercare di capire.

Età 2-3 anni
“Giochi con la lavagna luminosa”
La lavagna luminosa si presta in modo particolare ad essere utilizzata dai bambini e dalle bambine. Durante il laboratorio sarà possibile immergersi in un mare fantastico costruito insieme, stringere la mano al lupo (se si vuole) ed anche inventarsi un fantastico cielo stellato.
• 15 febbraio 2014 Nido Millecolori via Fratelli Bandiera 2/a
1° turno dalle ore 9,30 alle ore 10,30
2° turno dalle ore 11,00 alle ore 12,00
(max 15 bambini con accompagnatore per turno)

“Luci Colorate”
Giochi di luce e ombre per scoprire e indagare lo straordinario mondo dei colori. Grazie a semplici lampade colorate la stanza assumerà diversi colori e ombre variopinte di ciascuno volteggeranno nell’ambiente.

• 1 marzo 2014 Nido I Girasoli via Budellungo 43/a
1° turno dalle ore 9,30 alle ore 10,30
2° turno dalle ore 11 alle 12
(max 15 bambini con accompagnatore per turno)

Età 3-4 anni
“Esplosioni vulcaniche!”
Un laboratorio per costruire un vulcano e scoprire come mai qualche volta la terra lascia uscire la lava, perché la Terra può tremare e come si sono formate le montagne. Tutto questo con biscotti, terra, argilla, aceto e marmellata.
• 18 gennaio 2014 Scuola Infanzia Il Quadrifoglio via Gramatica 3/a
1° turno dalle ore 9,30 alle ore 10,30
2° turno dalle ore 11,00 alle ore 12,00
(max 15 bambini con accompagnatore per turno)

Età 4-5 anni
“Toccare il cielo con un dito...”
Giochi, esperimenti scientifici, sul cielo stellato. Durante il laboratori i bambini costruiranno un “tubo delle stelle” per portarsi a casa un pezzettino di cielo.
• 25 gennaio 2014 Scuola infanzia Soleluna via Riguzzi 5/a
dalle ore 10,00 alle ore 12,00
(max 15 bambini con accompagnatore)
“Un laboratorio elettrizzante”
Senza nessun pericolo è possibile capire e sperimentare l’elettricità. Con semplici fili, batterie e o piccole lampadine i bambini e i loro genitori diventeranno elettricisti per qualche ora.
• 8 marzo 2014 Scuola infanzia Fantasia via Pezzani 2/a
dalle ore 10,00 alle ore 12,00
(max 15 bambini con accompagnatore)

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Non può transitare oltre la metà dei diesel di Parma

Blocco del traffico: il primo giorno di controlli antismog. 43 sforamenti dall'inizio dell'anno

11commenti

STADIO TARDINI

Parma-Entella 3-1: Lucarelli segna nel primo tempo, decisivi Calaiò e Insigne nella ripresa Foto

Il Parma sale a 14 punti in classifica

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

2commenti

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

FOCUS

Quando l'inquinamento uccide Video

SPORT

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

1commento

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va