12°

rifiuti

Inceneritore: il Tar boccia ancora il Comune

Nuova sentenza favorevole a Iren

Inceneritore: il Tar boccia ancora il Comune
9

 

Nuova sentenza del Tar in materia di inceneritore. E ancora una volta si tratta di un punto a favore di Iren , visto che viene accolto proprio un ricorso della multiutility, con la bocciature delle tesi del Comune (mentre resta senza conseguenze il ruolo nella vicenda dell'Amministrazione provinciale).

La decisione del Tribunale amministrativo regionale di Parma fa riferimento all'estate scorsa, quando l'annuncio di inizio di attività del Pai ( il Polo ambientale integrato di cui l'inceneritore fa parte) era stato ritenuto dal Comune "irricevibile".

Questa la parte finale del pronunciamento del Tar:

Per quanto precede il ricorso deve essere: accolto con riferimento all’impugnazione dei provvedimenti comunali n. 114682 del 28 giugno 2013 e n. 118132 del 2 luglio 2013 e della comunicazione provinciale n.47403 del 3 luglio 2013; respinto relativamente alla determinazione provinciale n. 1472 del 27 giugno 2013. Le spese di giudizio vengono poste a carico del Comune di Parma nella N. 00183/2013 REG.RIC. http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Parma/Sezione 1... 24 di 25 16/01/2014 10.20 misura e con le modalità di cui in dispositivo.

P.Q.M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale per l'Emilia Romagna, Sezione staccata di Parma, definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo accoglie in parte, nei sensi di cui in motivazione. Condanna il Comune di Parma al pagamento delle spese di giudizio che liquida in € 2.000,00, oltre spese generali, IVA e CPA in favore di ciascuna parte costituita e compensa le spese di giudizio fra la ricorrente e la Provincia di Parma Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'Autorità amministrativa.
Così deciso in Parma nella camera di consiglio del giorno 9 ottobre 2013
con l'intervento dei magistrati:
Angela Radesi, Presidente
Laura Marzano, Primo Referendario
Marco Poppi, Primo Referendario, Estensore

LA SENTENZA COMPLETA

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    17 Gennaio @ 11.00

    LA SITUAZIONE ATTUALE DI PARMA NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON QUELLA DELLA "TERRA DEI FUOCHI" . Ripeto "ATTUALMENTE" , perchè, continuando con un sistema scellerato di raccolta dei rifiuti , si vedrà.

    Rispondi

  • Andreaparma

    17 Gennaio @ 09.41

    Far di tutte le erbe un fascio, non entrare nel merito con dati e cifre e combattere battaglie esclusivamente ideologiche di principio è lo sport nazionale italico. Crea solo danni alla collettività in quanto nasconde la realtà delle cose e fa perdere di mira le questioni concrete. E questa vicenda non fa eccezione: i dati dell'aria registrati dall'Arpa non mostrano infatti differenze tra prima e dopo l'accensione. Certi commenti palesemente e volutamente esagerati ed erronei sono fuori luogo.

    Rispondi

  • Andreaparma

    17 Gennaio @ 09.40

    Far di tutte le erbe un fascio, non entrare nel merito con dati e cifre e combattere battaglie esclusivamente ideologiche di principio è lo sport nazionale italico. Crea solo danni alla collettività in quanto nasconde la realtà delle cose e fa perdere di mira le questioni concrete. E questa vicenda non fa eccezione: i dati dell'aria registrati dall'Arpa non mostrano infatti differenze tra prima e dopo l'accensione. Certi commenti palesemente e volutamente esagerati ed erronei sono fuori luogo.

    Rispondi

  • stunese

    16 Gennaio @ 19.49

    ora capirete che cosa provano in campania nella terra dei fuochi ora che l avete in casa propria è che i politici non dicano che non è colpa loro dopo aver votato a favore sono molto contento

    Rispondi

  • Vercingetorige

    16 Gennaio @ 19.32

    CHE PENA CERTE "IMPUNTATURE" PREGIUDIZIALI INGIUSTIFICATE ! Il "buon senso" dice che i dati delle Centraline di controllo dell' inquinamento e quelli all' uscita del camino DIMOSTRANO CHE L' INQUINAMENTO (PUR PREOCCUPANTE ) NON PRESENTA VARIAZIONI SIGNIFICATIVE TRA PRIMA E DOPO L' ENTRATA IN FUNZIONE DELL' IMPIANTO DI UGOZZOLO . Le minacce alla produzione agroalimentare hanno ben altre cause dell' inceneritore ( e se n' è accennato anche su questo "forum"....) . Di Brescia si parla come di una delle Città più ricche, più operose , più efficienti e più progredite d' Italia , e , comunque, la maggior fonte d' inquinamento a Brescia non è l' inceneritore , ma una nota industria chimica.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Chiede i soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Bassa

Furti a Mezzano Superiore: nel mirino anche l'asilo e il circolo Anspi Video

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

parma calcio

Parma, lotta di nervi col Venezia. Lucarelli: "Attenzione alla Feralpi" Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

20commenti

tg parma

Pesticidi nel Po: dati preoccupanti, trovate anche sostanze proibite

Pubblicato un dossier Ispra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida