12°

22°

rifiuti

Inceneritore: il Tar boccia ancora il Comune

Nuova sentenza favorevole a Iren

Inceneritore: il Tar boccia ancora il Comune
Ricevi gratis le news
9

 

Nuova sentenza del Tar in materia di inceneritore. E ancora una volta si tratta di un punto a favore di Iren , visto che viene accolto proprio un ricorso della multiutility, con la bocciature delle tesi del Comune (mentre resta senza conseguenze il ruolo nella vicenda dell'Amministrazione provinciale).

La decisione del Tribunale amministrativo regionale di Parma fa riferimento all'estate scorsa, quando l'annuncio di inizio di attività del Pai ( il Polo ambientale integrato di cui l'inceneritore fa parte) era stato ritenuto dal Comune "irricevibile".

Questa la parte finale del pronunciamento del Tar:

Per quanto precede il ricorso deve essere: accolto con riferimento all’impugnazione dei provvedimenti comunali n. 114682 del 28 giugno 2013 e n. 118132 del 2 luglio 2013 e della comunicazione provinciale n.47403 del 3 luglio 2013; respinto relativamente alla determinazione provinciale n. 1472 del 27 giugno 2013. Le spese di giudizio vengono poste a carico del Comune di Parma nella N. 00183/2013 REG.RIC. http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Parma/Sezione 1... 24 di 25 16/01/2014 10.20 misura e con le modalità di cui in dispositivo.

P.Q.M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale per l'Emilia Romagna, Sezione staccata di Parma, definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo accoglie in parte, nei sensi di cui in motivazione. Condanna il Comune di Parma al pagamento delle spese di giudizio che liquida in € 2.000,00, oltre spese generali, IVA e CPA in favore di ciascuna parte costituita e compensa le spese di giudizio fra la ricorrente e la Provincia di Parma Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'Autorità amministrativa.
Così deciso in Parma nella camera di consiglio del giorno 9 ottobre 2013
con l'intervento dei magistrati:
Angela Radesi, Presidente
Laura Marzano, Primo Referendario
Marco Poppi, Primo Referendario, Estensore

LA SENTENZA COMPLETA

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    17 Gennaio @ 11.00

    LA SITUAZIONE ATTUALE DI PARMA NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON QUELLA DELLA "TERRA DEI FUOCHI" . Ripeto "ATTUALMENTE" , perchè, continuando con un sistema scellerato di raccolta dei rifiuti , si vedrà.

    Rispondi

  • Andreaparma

    17 Gennaio @ 09.41

    Far di tutte le erbe un fascio, non entrare nel merito con dati e cifre e combattere battaglie esclusivamente ideologiche di principio è lo sport nazionale italico. Crea solo danni alla collettività in quanto nasconde la realtà delle cose e fa perdere di mira le questioni concrete. E questa vicenda non fa eccezione: i dati dell'aria registrati dall'Arpa non mostrano infatti differenze tra prima e dopo l'accensione. Certi commenti palesemente e volutamente esagerati ed erronei sono fuori luogo.

    Rispondi

  • Andreaparma

    17 Gennaio @ 09.40

    Far di tutte le erbe un fascio, non entrare nel merito con dati e cifre e combattere battaglie esclusivamente ideologiche di principio è lo sport nazionale italico. Crea solo danni alla collettività in quanto nasconde la realtà delle cose e fa perdere di mira le questioni concrete. E questa vicenda non fa eccezione: i dati dell'aria registrati dall'Arpa non mostrano infatti differenze tra prima e dopo l'accensione. Certi commenti palesemente e volutamente esagerati ed erronei sono fuori luogo.

    Rispondi

  • stunese

    16 Gennaio @ 19.49

    ora capirete che cosa provano in campania nella terra dei fuochi ora che l avete in casa propria è che i politici non dicano che non è colpa loro dopo aver votato a favore sono molto contento

    Rispondi

  • Vercingetorige

    16 Gennaio @ 19.32

    CHE PENA CERTE "IMPUNTATURE" PREGIUDIZIALI INGIUSTIFICATE ! Il "buon senso" dice che i dati delle Centraline di controllo dell' inquinamento e quelli all' uscita del camino DIMOSTRANO CHE L' INQUINAMENTO (PUR PREOCCUPANTE ) NON PRESENTA VARIAZIONI SIGNIFICATIVE TRA PRIMA E DOPO L' ENTRATA IN FUNZIONE DELL' IMPIANTO DI UGOZZOLO . Le minacce alla produzione agroalimentare hanno ben altre cause dell' inceneritore ( e se n' è accennato anche su questo "forum"....) . Di Brescia si parla come di una delle Città più ricche, più operose , più efficienti e più progredite d' Italia , e , comunque, la maggior fonte d' inquinamento a Brescia non è l' inceneritore , ma una nota industria chimica.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro