-2°

Parma

Pestaggio, si aspetta che la vittima parli

Pestaggio, si aspetta che la vittima parli
Ricevi gratis le news
0

Non ha ancora potuto parlare con i carabinieri, non è ancora stato in grado di  raccontare cosa sia successo l'altra notte in via San Leonardo. Troppo gravi le ferite riportate, troppo profondi i traumi inferti con una pietra per permettergli di ricostruire l'accaduto. Anche se saranno proprio le sue parole il punto di partenza per i carabinieri di Parma chiamati ad una complessa indagine per risalire ai responsabili di una aggressione sulla quale c'è una sola certezza: la violenza e la voglia di fare male  di chi ha colpito. «Per il momento stiamo valutando tutte le ipotesi», si limitano a riferire in via delle Fonderie aggiungendo di attribuire importanza alla testimonianza della vittima, un 32enne di origini siciliane, trovato  a terra alle cinque del mattino di domenica. Con il  volto sfigurato tanto  che per lui i sanitari hanno stilato una prognosi di quarantacinque giorni.
Sull'asfalto, al suo fianco, una chiazza di sangue e gli oggetti usati per il pestaggio: una pietra e un manico di scopa. Nessun testimone, nessuno che per il momento si sia fatto avanti per fornire informazioni anche se, pare probabile, alla rissa devono avere partecipato diverse persone. Secondo le prime ricostruzioni il pestaggio, che si è verificato nei pressi di un locale notturno, nel piazzale di un distributore potrebbe essere la conclusione di un diverbio iniziato altrove e finito, dopo un inseguimento, con quei colpi di pietra.  Resta poi il dubbio su un altro episodio avvenuto circa un'ora dopo il trasporto del ferito in ospedale. Al Maggiore, decisamente alticci, si sono presentati due uomini, con ogni probabilità albanesi, che hanno raccontato di essere amici del ferito. Ma le loro intemperanze hanno consigliato al personale di contattare il 113 ed è bastato il solo riferimento alla polizia per metterli in fuga, azzerando la preoccupazione per l'amico. Che forse aveva qualcosa da temere da quei due chiassosi personaggi subito dopo svaniti nel nulla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

8commenti

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

nuoto

Europei, bis d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

SOCIETA'

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260