22°

Parma

Il sindaco: "Se ci saranno maxibollette, le pagheranno i responsabili"

Il sindaco: "Se ci saranno maxibollette, le pagheranno i responsabili"
Ricevi gratis le news
7

Consiglio comunale a due volti. Prima il silenzio e la commozione per il terremoto, con la presenza e il saluto del sindaco di Villa Sant'Angelo. Poi la politica, cone le sue polemiche.

Innanzitutto il caso delle maxibollette Pagliari ha chiesto tutti i dati di assessori e agenti, e aha chiesto delucidazioni sul rischio che il Comune (e quindi i cittadini) debba pagare i maxi-importi di cui si è parlato nei giorni scorsi. Il sindaco ha condiviso questa preoccupazione, e ha sottolineato che il Comune non ha pagato nè pagherà alcun maxi-addebito. "Se ci saranno da pagare maxibollette, le pagheranno i responsabili". Quanto ai dati, sono tutti in possesso della Procura, mentre gli esperti della Telecom e del Comune hanno esaminato gli aspetti tecnici del traffico wap che avrebbe originato i maxi-importi.

Secondo argomento "caldo", la situazione della Stu Pasubio. Qui sono intervenuti La Mantia e Pagliari. Il primo ha chiesto se è stata avviata una indagine interna per appurare eventuali responsabilità di un assessore. E anche in questo caso il sindaco ha spiegato che gli atti e gli accertamenti sono tutti in mano alla procura. Poi Pagliari ha contestato un comunicato stampa del Comune, che minacciava azioni legali nei confronti di chi aveva sollevato dubbi sull'argomento Stu Pasubio. Qui c'è stata la risposta del vicesindaco Buzzi, che ha precisato che la minaccia era riferita ad alcune insinuazioni di organi di stampa, e il successivo intervento del presidente del Consiglio comunale Ubaldi, che ha rimarcato come in nessun modo si possa inficiare l'azione ispettiva e chiarificatrice propria dei consiglieri comunali.

Altre informazioni nella cronaca sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    22 Aprile @ 19.50

    il sindaco ha ragione devono pagare i responsabili. Lo dice lui mica io staremo a vedere

    Rispondi

  • stefano

    22 Aprile @ 17.30

    Vabbè, il messaggio che si vuole dare con questo articolo è "Veh, avete visto il sindaco Vignali? E' proprio bravo a fare pagare le bollette a chi ha fatto quelle telefonate?" Una cosa non mi torna però: perchè il Comune ha aspettato sino adesso a tirare fuori quella bolletta? Il dirigente del Comune di Parma preposto perchè non ha detto niente? Perchè salta fuori ora tutto questo? Io vorrei che tutti quelli che fanno i grandissimi elogi a Pietro Vignali sindaco rispondessero a queste due domande. Qui non c'è da dire "che paghino le bollette i responsabili": da cittadino di Parma credo che si debba intervenire a livello di magistratura, aprire i libri, spuliciare su ogni cosa e vedere come si lavora nel Comune di Parma osservando attentamente tutto. I cittadini di Parma hanno diritto a sapere, hanno diritto di vedere che venga aperta un'indagine seria e accertare che dietro un semplice raffreddore non ci sia un polmonite irreversibile. Mi sorprende moltissimo il comportamento della stampa di Parma, non tanto della Gazzetta di Parma di cui sono abbonato e so che giornale è quello e so cosa sto leggendo, ma di quell'altra stampa che non fa quello dovrebbe fare. Lo stesso dico dell'opposizione: questa opposizione fa solletico alla maggioranza quando invoca dimissioni, quando in modo teatrale si focalizza si queste banalità come le bollette di Lavagetto.

    Rispondi

  • antonio

    22 Aprile @ 14.32

    Un assesore provinciale per avere usatol'auto pubblica per fini privati, è stato indagato e condannato e costretto alle dimissioni. Spero che la magistratura accerti se ci sono degli usi impropri, e se si, si prendano gli stessi provedimenti.

    Rispondi

  • Nicola

    21 Aprile @ 23.44

    Comunicato Stampa. La coalizione che sostiente il canditato Giampaolo Lavagetto alla elezione per la presidenza della provincia, visti gli ultimi sviluppi relativi alle cosidette "maxi bollette" che riguardano il canditato della coalizione, ha deciso di cambiare lo slogan della campagna elettorale. Non più "LA PROVINCIA CHE VERRA'", ma il più incisivo: LA BOLLETTA CHE ARRIVERA' Per ulteriori dettagli è possibile collegarsi, tramite connessione Wap da cellulare(per assistenza tecnica sulla configurazione del telefono è possibile contattare i tecnici del comune, o lo stesso assessore) al sito: WWW.NAVIGOIOCHEPAGITU.IT

    Rispondi

  • giuse

    21 Aprile @ 22.35

    La moralita' imporrebbe le immediate dimisioni degli interessati. Ma esiste la moralita' in politica? Parole, parole ,parole ,soltanto parole

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

16commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastifici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

1commento

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»