-2°

solidarietà

A turno in prima linea: i vigili del fuoco parmigiani nel Modenese

Le Pubbliche assistenze inviano volontari da Emilia e Lombardia: partenze anche da Borgotaro

Vigili del fuoco in partenza per Modena

Vigili del fuoco in partenza per Modena

Ricevi gratis le news
0
Alle 9.30 la nuova squadra di dieci vigili del fuoco (quelli che vedete in foto) è partita dalla caserma di via Chiavari in direzione di Modena. Vanno a dare il cambio ai colleghi parmigiani che all'indomani dell'alluvione sono partiti per Bomporto e Bastiglia per aiutare le persone colpite dall'esondazione del Secchia. Si fanno turni massacranti di ventiquattro ore,con l'obiettivo di imbrigliare le acque ed evitare che il bilancio dei danni, e degli sfollati, si aggravii. Una trasferta di lavoro, certo, ma condita dalla solita dose di solidarietà dimostrata dagli uomini di via Chiavari. 
ASSISTENZE PUBBLICHE, VOLONTARI ANCHE DA BORGOTARO. Dopo gli oltre 160 volontari delle pubbliche assistenze modenesi che operano da domenica sui territori colpiti dall’esondazione del Secchia, su richiesta del Dipartimento di Protezione civile questa mattina si sono attivate due colonne da altre pubbliche assistenze dell’Emilia e della Lombardia con idrovore e strumentazioni per interventi idrogeologici. Dall’Emilia sono arrivate cinque unità con fuoristrada e pompa idrovora partiti dalla pubblica assistenza di Pianoro (Bologna) e una squadra di volontari (4 unità con fuoristrada) partiti dalla pubblica assistenza di Borgotaro. In preallerta, in contatto costante con il Dipartimento di Protezione Civile, la sala operativa nazionale Anpas. 

Spiega Carmine Lizza, geologo e responsabile protezione civile Anpas: "Oggi, purtroppo, il già fragile deflusso delle acque superficiali risulta molto lento, oltre che per la scarsa capacità di assorbimento dei terreni, anche a causa della sequenza sismica del 2012 che ha interessato proprio questi territori. Infatti le aree poste immediatamente a Nord dell’area inondata hanno subito un sollevamento di circa 15-20 cm durante la sequenza sismica in conseguenza della crescita dell’anticlinale di Mirandola, costituendo di fatto una barriera per il fragile sistema drenante presente. In altre parole il terremoto, oltre agli effetti disastrosi sulle costruzioni, ha anche rotto l’equilibrio idrodinamico dell’area: per poter drenare i milioni di metri cubi di acqua riversatasi sulla pianura sarà necessario programmare un intervento organico che tenga conto di questa nuova situazione morfologica. Il naturale flusso delle acque superficiali sarà sicuramente favorito nei prossimi giorni dall’abbassamento del livello idrometrico dei fiumi Panaro e Secchia, che attualmente scorrono ad una quota superiore al piano campagna".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5