12°

24°

protesta

Genitori sul piede di guerra: "Servizi educativi troppo cari"

Comitato Famiglie e Associazione Famiglie numerose replicano a Paci: "Troppi nuclei in difficoltà". "Che errore togliere il Quoziente Parma"

Genitori sul piede di guerra: "Servizi educativi troppo cari"
Ricevi gratis le news
11

 

Hanno rinfiammato la polemica tra genitori e amministrazione comunale le parole della vicesindaco con delega alle Politiche scolastiche, Nicoletta Paci, che nell’intervista pubblicata nei giorni scorsi sulla Gazzetta è tornata a parlare delle tariffe di nidi e scuole d’infanzia. Alla domanda del cronista, Paci ha risposto: «Le rette sono aumentate, ma solo per gli scaglioni di valori Isee più elevati», e ancora, snocciolando cifre: «Prima per i nidi la tariffa massima era di 542 euro, ora è di 650; per le scuole d’infanzia era di 139 euro, ora è di 180». Affermazioni che, secondo alcuni genitori, fotografano solo parzialmente la reale situazione di chi ha uno o più figli nelle scuole comunali e il pomo della discordia ha sempre lo stesso nome, Quoziente Parma: «Abbiamo contestato e continuiamo a contestare fortemente la scelta di questa amministrazione di togliere tale strumento di equità orizzontale a favore di un sistema di scontistica sulle tariffe che si basa su parametri discriminanti e iniqui – dice Alfredo Caltabiano, consigliere dell’Associazione nazionale famiglie numerose -. Le agevolazioni messe a disposizione dal Comune con questo nuovo sistema si traducono comunque in un investimento minore a favore delle famiglie e di questo risentono tutte le fasce, specialmente le più deboli che sono già fortemente provate».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    08 Maggio @ 10.59

    ecco...uno legge i commenti di una come luna.....e si sente albert einstein!!!! grazie Luna..... REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Per stavolta ringraziami che ti ho "depurato" il commento per poterlo pubblicare. Lo dico a te e a tutti: o imparate a moderare i toni e anon offendere, oppure molti di voi questo spazio commenti lo vedranno solo dal cestino. Dite le vostre opinioni: poi, a stabilire che è Einstein e chi no sarà il libero giudizio dei lettori.....Grazie

    Rispondi

  • Giulyetta

    27 Gennaio @ 14.25

    Filippo .. parole sacrosante! Ti quoto in pieno! da 139 a 280 € la differenza è tanta! Sono d'accordo sul fatto che se uno è nelle condizioni di pagare di più è giusto che lo faccia ma tutti devono essere sullo stesso piano e non che si dichiarano residenze differenti per risultare nucleo monogenitoriale.. questa è truffa ai danni delle persone oneste che non hanno nulla da nascondere...

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    27 Gennaio @ 11.35

    Tutte le volte che apre bocca, la Paci viene sbugiardata: se fosse onesta intellettualmente, si dimetterebbe!

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    27 Gennaio @ 11.17

    I commenti come quelli di Luna sono veramente indicativi dell'intelligenza di chi li scrive. Grazie.

    Rispondi

  • bichouk

    26 Gennaio @ 21.20

    Costano i figli di chi lavora e si fa il mazzo!purtroppo ci sono famiglie di parassiti che non pagano nulla e gli onesti devono provvedere anche per loro!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte