17°

TRASPORTI PUBBLICI

Aggressioni sui bus e sicurezza:vertice in prefettura

Decise le strategie

Aggressioni sui bus e sicurezza:vertice in prefettura
3

 

Si è riunito in Prefettura il tavolo tecnico sul tema della sicurezza, che ha riunito gli enti impegnati nel presidio del territorio - Prefettura, Questura, Comune e Provincia di Parma - insieme alle forze dell’Ordine (Carabinieri e Polizia Municipale) all’Ufficio Scolastico Provinciale, a Tep ed ai rappresentanti delle sue organizzazioni sindacali.
L’assemblea ha ratificato un piano d’interventi e azioni messo a punto per mantenere alti i livelli di sicurezza a bordo dei bus del trasporto pubblico di Parma e provincia, per i passeggeri e per il personale viaggiante.
L’autobus, infatti, è percepito come un ambiente generalmente privo di pericoli, come dimostrano le indagini con le quali Tep verifica il livello di qualità del servizio percepita dei suoi passeggeri, che sul tema della sicurezza a bordo si dichiarano soddisfatti in oltre l’85% dei casi (indagine TMT Pragma 2012).
Nel corso dell’ultimo anno, tuttavia, si sono verificate due aggressioni a danno di altrettanti conducenti del trasporto pubblico di Parma ed altri episodi minori, anche se significativi. Benché si tratti di eventi isolati, la consulta ha stabilito di intervenire con un piano di azioni per far sì che si possa evitare il ripetersi di eventi simili.
Sul piano informativo, sarà promossa una campagna d’informazione per sensibilizzare i passeggeri alla sicurezza partecipata. L’indifferenza, infatti, è una condizione che favorisce il verificarsi di fenomeni di microcriminalità negli ambienti frequentati da molte persone, a bordo degli autobus così come a terra. L’attenzione e la solidarietà reciproca, unita ad alcuni semplici accorgimenti, possono essere, invece, uno strumento potentissimo a disposizione dei cittadini.
La tutela della pubblica sicurezza sarà favorita anche da azioni di controllo mirate, con una rinnovata collaborazione tra le Forze di Pubblica Sicurezza e il personale Tep. Una maggior presenza di funzionari di controllo a bordo dei bus avrà anche funzione di deterrente rispetto al verificarsi di episodi che turbino la sicurezza collettiva.
Saranno, infine, promosse azioni di formazione ed educazione a favore della popolazione studentesca di Parma e provincia, con la collaborazione degli istituti scolastici e della Consulta degli Studenti. Il coinvolgimento e la sensibilizzazione delle nuove generazioni, infatti, può favorire una migliore convivenza tra le persone e una condivisione di valori tra coloro che saranno gli adulti di domani. r. c.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bianca

    30 Gennaio @ 18.34

    Mi chiedo perchè a nessuno venga in mente di far tesoro delle esperienze che si vedono in alcuni paesi. A Edimburgo, dove gli autobus sono il più importante mezzo di trasporto, ci sono telecamere che riprendono quanto vi accade e si sale solo dalla porta anteriore. C'è infatti una sbarra che si apre solo se si infila un biglietto o si mettono monete sufficienti o si compra il biglietto dall'autista. Fine. Uno si sente sicuro anche di sera e in qualunque quartiere.

    Rispondi

  • Biffo

    30 Gennaio @ 16.25

    Filippo, Lei è un razzista, fascista e xenofobo, e non rispetta le tradizioni di chi non paga il biglietto, ossia il 101% degli immigrati: si vergogni! Franco Bifani

    Rispondi

  • filippo

    30 Gennaio @ 13.49

    quando si faranno pagare i biglietti a tutti?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia