-0°

12°

Parma

Parma, tremila alcolisti: sempre più donne e giovani

Parma, tremila alcolisti: sempre più donne e giovani
Ricevi gratis le news
1

di Stella Ricchini

Chi ha negli occhi l’immagine un po' sbiadita di un uomo, dai vestiti logori, sporco e maleodorante, con in mano una bottiglia di vino scadente, ha nella mente solo il vecchio, e ormai, sorpassato cliché dell’alcolista. Oggi, infatti, le persone che abusano di alcol, o ne sono dipendenti, fanno più paura. Sono sempre più giovani, spesso donne, con un grado d’istruzione medio-alto e un lavoro su cui contare.
 
Solo nella nostra regione nel 2005 almeno 9960 soggetti si sono rivolti a strutture pubbliche o private per problemi alcol correlati. La metà di queste persone è stata ricoverata negli ospedali, mentre il 49% erano utenti dei Sert. Il rimanente 10,7%, invece, era composto da tossicodipendenti con abuso concomitante di alcol.
 A Parma e provincia sono stati registrati, sempre nel 2005, 1393 casi di uomini, donne e ragazzi con problemi alcol correlati, anche se si stima che in realtà nel nostro territorio siano oltre 3.000 i soggetti interessati. E in tutta l’Emilia Romagna il numero reale si aggirerebbe intorno ai 30.000 casi. Molti alcolisti, infatti, restano nell’ombra e non ammettono la loro dipendenza o chiedono aiuto. Ma negli ultimi anni, almeno stando al volume «Alcol e alcolismo in Emilia Romagna» (presentato giovedì a Palazzo Giordani in un incontro organizzato dall’associazione Marino Savini con la collaborazione di Provincia e Ausl), non è solo lo stereotipo dell’alcolista a essere cambiato, anche le modalità di consumo sono diverse. C'era un tempo, infatti, in cui i consumatori di alcol preferivano bere vino, magari durante i pasti perché considerato alla stregua di un alimento, ora, invece, sono la birra e i superalcolici a diffondersi a macchia d’olio, soprattutto tra i più giovani.
 
«Da una ricerca condotta sul “perché si beve” è risultato che più il consumatore è giovane più ammette di bere per una questione di socializzazione - commenta Raimondo Maria Pavarin, responsabile dell’Osservatorio epidemiologico dipendenze patologiche dell’Ausl di Bologna e coautore del volume insieme al direttore del programma dipendenze dell’Ausl di Piacenza, Antonio Mosti -. Con l’aumentare dell’età, il consumo viene attribuito a una consuetudine alimentare». C'è, quindi, oggi una divisione generazionale sulle motivazioni che spingono a bere, data anche dall’arrivo nel nostro Paese di mode provenienti dall’Europa settentrionale. E a questo spaventoso allarme sull'abuso di alcol sempre più diffuso tra i giovani, va aggiunto anche che «chi consuma alcolici sempre più spesso ne fa uso unitamente alla cocaina», osserva Maria Antonioni, direttore del Sert di Parma.

Ma se da un lato il fenomeno è preoccupante, dall’altro stanno diminuendo i ricoveri in ospedale: l’alcolista ha iniziato a rivolgersi ai Sert o alle associazioni di auto mutuo-aiuto prima dell’insorgere di patologie dovute all’abuso di alcol. Secondo l’Osservatorio mondiale della sanità al consumo di alcol sono attribuibili il 10% di tutte le malattie, di tutti i ricoveri e di tutti i tumori, il 63% delle cirrosi epatiche e il 9% delle invalidità. A Parma, nel 2005, sono state ricoverate 736 persone per patologie e correlate all’alcol, mentre 487 alcolisti si sono rivolti al Sert. «Oggi è importante più che mai - evidenzia Maria Antonioni, affiancata dagli esperti presenti alla presentazione, moderata da Rocco Caccavari, presidente dell’Associazione Marino Savini - puntare sulla prevenzione soprattutto tra i giovani».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • silviodp

    27 Aprile @ 12.34

    leggo con attenzione lo snocciaolare dei numeri, ma mi chiedo, e la parte che riguarda la famiglia dov'è? credo che le vittime inconsapevoli del bere siano sempre più spesso i familiari, cambiare, avere speranza che si possa vivere in maniera più serena è possibile io ho provato Al-Anon una speranza per amici e familiari di alcolisti www// al-anon.it grato per l'ospitalita vi auguro buon lavoro e grazie per la sensibilità che dimostrate silviodp

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Incidente Corcagnano

Incidente

Pedone investito a Corcagnano sulla Massese: ragazza in gravi condizioni

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

2commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

1commento

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

26commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

1commento

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS