17°

30°

TRIBUNALE

Abusi sessuali su minori: 6 anni a don Dessì

Sentenza definitiva della Cassazione nei confronti dell'ex missionario. Indagini condotte dalla Procura di Parma

Don Dessì all'epoca dell'arresto

Don Dessì all'epoca dell'arresto

3

Condanna definitiva. E il destino di don Marco Dessì sono i sei anni di carcere decisi dalla Cassazione. L'ormai ex sacerdote ("dimesso dallo stato clericale» da papa Benedetto XVI nel febbraio 2010 in seguito all'inchiesta interna del Vaticano) è stato giudicato colpevole del reato di abusi sessuali nei confronti di sei ragazzini all'epoca ospitatio nella missione in Nicaragua dove operava il missionario. 

 L'inchiesta aveva preso le mosse nel 2006 dalla denuncia delle associazione umanitarie «Rock no war» e «Solidando» - rappresentate dall'avvocato reggiano Marco Scarpati - che avevano raccolto, con show e manifestazioni, fondi per la missione «Betania» di Chinandega gestita da don Dessì, e alle quali erano giunte voci inquietanti sul comportamento del sacerdote. Le denunce di sei ragazzini - raccolte su dvd da un volontario che si era recato in Nicaragua - erano quindi approdate alla procura di Parma. La complessa inchiesta del pm Lucia Russo aveva scoperto, tra l'altro, che Dessì aveva archiviato nel suo pc 1440 file con immagini pedopornografiche, scaricate fino a due giorni prima dell'arresto, il 4 dicembre 2006.Il sacerdote era stato condannato in primo grado il 23 maggio 2007 dal gup Roberto Spanò a 12 anni per violenza sessuale su tre ragazzi, ed era stato rinchiuso nel carcere di Saluzzo. Pena ridotta a otto anni in appello. La Cassazione però, nel 2009, aveva annullato senza rinvio la sentenza di condanna per tutte le imputazioni relative a fatti avvenuti prima dell'agosto '98, e stabilito che si doveva tornare al giudizio della Corte d'Appello per i restanti episodi. La seconda sentenza dei giudici di Bologna, nel luglio 2010, aveva ulteriormente ridotto la pena a sette anni. Dopo il secondo pronunciamento della Cassazione, il procedimento è tornato, per la terza volta, in Corte d'Appello con la condanna da sette a sei anni. E ora la parola fine: sei anni di carcere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    03 Febbraio @ 19.51

    Francesco, non ci sperare, un giorno o l'altro don Dessì si confesserà, riceverà l'assoluzione e se ne andrà poi sparato in Paradiso. I colpevoli sono i ragazzini abusati, che lo stuzzicavano, malignetti! Franco Bifani

    Rispondi

  • Francesco

    03 Febbraio @ 15.56

    brundofrancesco@libero.it

    Se esiste l'inferno, spero che bruci e che patisca con tanto dolore, come quel che ha fatto.

    Rispondi

  • Biffo

    03 Febbraio @ 12.07

    Alleluja! Uno su mille non ce la fa, a scamparla, protetto dai superiori! Franco Bifani

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma, non far lo stupido stasera

PLAY off

Parma, non far lo stupido stasera: c'è Baraye (La formazione crociata). Traffico in tilt attorno allo stadio (la viabilità)

Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, vince Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare