-0°

12°

guardia di finanza

Tonnellate di prodotti alimentari "parcheggiati" in una discarica abusiva: due denunce

Sequestrati a Gaione. I prodotti erano mal conservati e senza una chiara tracciabilità

Tonnellate di prodotti alimentari "parcheggiati" in una discarica abusiva: due denunce
Ricevi gratis le news
0

 

Una serie di controlli capillari e di monitoraggi "firmati" dalla Guardia di finanza di Parma e partiti a ottobre. Ed è grazie a quelli che gli uomini delle Fiamme Gialle sono arrivati a individuare, in una frazione del Comune di Parma, un ingente quantitativo di materiale depositato su un sito che presentava tutte le caratteristiche di una discarica abusiva.

Impressionanti i numeri del materiale "stoccato": oltre 10.000 fusti metallici, molti dei quali contenenti prodotti alimentari; circa 600 contenitori in plastica, di cui un numero elevato contenenti prodotti alimentari; diverse migliaia di bancali in stato di completo abbandono e deterioramento; decine di contenitori da mille litri, alcuni dei quali pieni di liquidi non meglio identificati; e vario materiale di risulta generico e/o proveniente da attività edili.

Inoltre, all’interno di un capannone a fianco, sono stati individuati ulteriori quantitativi di sostanze alimentari quasi tutte in cattivo stato di conservazione.

Effettuati i necessari approfondimenti, i finanzieri hanno proceduto al sequestro – successivamente convalidato dal giudice– dell’area in oggetto, del materiale ritrovato, dei prodotti alimentari rinvenuti all’interno del capannone e alla contestuale segnalazione alla competente Autorità Giudiziaria di due uomini operanti nel settore della lavorazione e conservazione di frutta e di ortaggi.

Le successive attività investigative , finalizzate ad individuare con certezza il momento in cui  prodotti erano stati depositati nell’area sottoposta a sequestro, hanno permesso di accertare ulteriori particolari interessanti: dopo esser risaliti alle possibili aziende da cui gli alimenti presumibilmente erano stati prodotti, è emerso però che i documenti riguardanti la merce erano frammentari; inoltre, su molti dei fusti metallici erano state sovrapposte etichette di scadenza che non ne consentivano una univoca tracciabilità; ed ancora, su diversi box che contenevano i prodotti alimentari erano apposte scritte cinesi.

Questi ed ulteriori elementi hanno portato all’esecuzione di una ulteriore perquisizione in una società operante sempre nel settore del confezionamento di prodotti alimentari con sede legale in provincia di Cremona e sede operativa in provincia di Parma, dove sono stati sequestrati documenti che comprovavano ulteriormente i reati accertati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nigeriano arrestato per detenzione materiale pedopornografico

(foto d'archivio)

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

INCIDENTI

Auto finisce contro un muro, morto 35enne nel Reggiano

SPORT

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"