21°

Laura Ferraris

«Il Regio non è fuori pericolo: Festival a rischio»

«Debito ancora alto e pochi finanziamenti». Le biblioteche? «In stato di abbandono»

Laura Ferraris

Laura Ferraris

2

 

Il Teatro Regio? «Non è ancora fuori pericolo» e i soldi scarseggiano più che mai. Il Festival Verdi 2014? «Attualmente è a rischio». Le biblioteche cittadine? «Sono in uno stato di abbandono». Sono diversi i fronti caldi con cui deve fare i conti l'assessore alla Cultura Laura Ferraris, che non nasconde le criticità. Ma che ricorda anche lo sforzo del Comune di coinvolgere maggiormente la città nell'elaborazione di proposte culturali.
Partiamo dal Teatro Regio: il peggio è passato?
No, non è passato. Indubbiamente gli esiti del percorso intrapreso, dal punto di vista della riduzione del debito e dei risultati ottenuti con il Festival Verdi 2013, sono stati confortanti. Ma il fatto è che il debito è ancora consistente e che mancano i finanziamenti in grado di garantire una stabilità. Il Regio ha un costo che non è solo quello della produzione artistica, ma anche di una struttura che ha circa 35 dipendenti. Già adesso la disponibilità per la produzione è veramente bassa. L'anno scorso c'è stato il finanziamento statale per il bicentenario verdiano e le sponsorizzazioni dei privati, ma quest'anno il finanziamento per il Festival non ci sarà più. Sicuramente questo è l'anno più difficile, in cui il Festival Verdi andrà difeso con i denti, perché è un evento di portata mondiale che sarebbe molto grave perdere.
Quindi il Festival Verdi potrebbe essere a rischio?
Sì, c'è il rischio che non lo si riesca a fare. Se mancano i soldi ovviamente non si è in condizioni di farlo e da parte nostra non c'è alcuna volontà di indebitarci. .................. L'intervista completa sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andreaparma

    10 Febbraio @ 17.15

    Mi chiedo che senso hanno queste dichiarazioni: hanno trattato malissimo nel passato i soci (Fondazione Cariparma e Camera di Commercio), gli unici che potevano finanziare il Regio e hanno litigato con l'universo mondo, senza creare contatti di nessun genere per portare avanti l'iniziativa. E adesso cosa si aspettano? Detto poi da un assessore come questa Ferraris, che ha fatto morire senza motivo il Festival della Poesia, viene da ridere, se non ci fosse da piangere. Ma si, questa mette le mani avanti per non essere additata come responsabile della debacle del regio, inevitabile, vista le sue alte doti di attento e oculato amministratore pubblico. Ho l'impressione, comunque, che non sarà l'unica cosa cui Parma è legata che sparirà inghiottita dalla inettitudine grillina. Fra poco credo sentiremo annunciare altri funerali, di cui loro, ovviamente, non saranno responsabili.

    Rispondi

  • Greg

    09 Febbraio @ 21.46

    Ma perchè non parlar chiaro e confessare che tutta l'operazione Regio è stata un fallimento. Il Festival è l'ombra di quelli del passato: nessun giornale nazionale ne ha parlato per carità di patria. L'unico socio è restato il Comune; quale credibilità hanno le comunicazioni di un CDA a senso unico? Dove sono i grandi risultati? Chi fa le pulci ai conti? La dirigenza latitante costa di più di quella passata. E poi basta con questa tiritera su la mancanza di finanziamenti privati. Chi può essere così folle da continuare a sponsorizzare un teatro che ha perso la sua risonanza internazionale? Questi insipienti hanno voluto comprare l'opposizione del PD regalandogli il teatro senza neppure intuire che poi il fallimento sarà solamente imputato alla loro incompetenza. Ma la vergogna, come si sa è diventata un optional. Meglio continuare ad accattonare qualche spicciolo e continuare a proporre spettacoli di qualità infima.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Emergenza furti spaccata al Centro Cittadella dello Spip

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

8commenti

musica

L'inaugurazione del Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Formaggio

La grana del grana

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della popolazione femminile in età fertile

elezioni 2017

Cavandoli, la Lega: "Aspettiamo il suo sì alla candidatura"

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

1commento

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

3commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»