18°

Polizia municipale

Multe mai pagate per 25mila euro: l'auto detector "colpisce" in via Costituente

Sequestrata un'Alfa 159 intestata a un italiano senza patente e priva di assicurazione

L'auto sequestrata (foto del Comune)
13

 

L'auto detector ha permesso alla polizia municipale di scoprire un altro veicolo che ha preso numerose multe, mai saldate. Sequestrata un'Alfa 159 è stata trovata in via Costituente: è intestata a un italiano privo di patente, che risulta avere altri veicoli. Non è chiaro quindi chi usasse effettivamente l'auto. 

Scrive il Comune in una nota:

 

Nella giornata di venerdì, nell’ambito dei servizi effettuati con l’auto munita della nuova strumentazione per il recupero dell’evasione fiscale, è stato rintracciato un veicolo Alfa Romeo 159, parcheggiato in via Costituente, gravato da fermo fiscale, il cui proprietario, un parmigiano di circa 50 anni, ha accumulato debiti con il Comune per circa 25 mila euro. Il veicolo risultava scoperto da assicurazione e, quel che è più grave, le ultime multe prese dai varchi dimostravano che l'auto era effettivamente in circolazione, nonostante fosse priva di copertura assicurativa, con grave pericolo per gli altri utenti della strada.

Sul posto interveniva l’ufficiale di riscossione di Parma Gestione Entrate che provvedeva a pignorare il veicolo che appariva in buone condizioni e che, dopo aver espletato le procedure di legge, verrà messo all’asta, con il ricavato destinato a coprire almeno parzialmente il debito con il Comune. 

L'Alfa 159 era intestata ad un italiano, irreperibile e privo di patente, che risulta intestatario di altri veicoli circolanti, motivo per il quale si ritiene che il conducente potesse essere una terza persona ignota. 

Le situazioni come questa, dove il proprietario è irreperibile e il conducente sconosciuto, sono molteplici e il ruolo dell’Auto Detector per rintracciare i veicoli diventa fondamentale, sia che questi siano in circolazione che in sosta.

In questo momento - precisano al Comando della Polizia Municipale - l’Auto Detector, in fase sperimentale, sta funzionando al 30%, sia per quanto riguarda le potenzialità che il periodo di azione. Infatti presto lo strumento sarà completato con le banche dati dei veicoli scoperti da assicurazione e sarà completato l’iter per un funzionamento completo e continuativo che dovrebbe portare a risultati ancora più incisivi. Verranno presto inseriti anche veicoli gravati da fermi per debiti più bassi rispetto al limite iniziale di 3.000 €.

Tempi duri per gli evasori, ai quali forse non resta che mettersi il cuore in pace e provare a trovare un accordo con Parma Gestione Entrate per saldare i debiti accumulati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • presente

    16 Febbraio @ 12.05

    @Stefano, sono illegittimi quelli applicati da "Equitalia", in quanto la stessa da Gennaio 2013 (se non sbaglio) non è più abilitata ad agire a nome e per conto degli enti locali, mentre sono perfettamente conformi alla legge quelli applicati da Parma Gestione Entrate che è soggetto pienamente abilitato alla riscossione di verbali e tributi su Parma. Per quanto riguarda il ladrodetector e il mazzettadetector, penso che i soggetti da lei nominati (che le ricordo per la legge Italiana innocenti fino a prova contraria, quindi occhio ad associare nomi a fatti determinati, che per ora sono solo ipotizzati, in quano non passati in giudicato ), siano stati abbondantemente messi davanti alle loro, ribadisco, presunte resonsabilità e che ne stiano pagando le conseguenze, non crede????

    Rispondi

  • Maurizio

    16 Febbraio @ 11.50

    Stefano, i fermi sono illeggittimi ma quà si parla probabilmente di confisca del mezzo dato che il proprietario non paga ed è nullatenente

    Rispondi

  • Vercingetorige

    16 Febbraio @ 11.00

    POLIZIA DI STATO E CARABINIERI CE L' HANNO , GIA' DA UN PO' , ma il "data base" è diverso . Non è connesso con "Parma Gestione Entrate" , ma col Ministero degli Interni , per cui non c' è l' elenco delle multe non pagate al Comune di Parma , che, invece , hanno i Vigili.

    Rispondi

  • lida55556

    16 Febbraio @ 10.40

    Penso che sia un ottimo deterrente contro dli extracomunitari e italiani che girano senza patente e assicurazione che se ti centrano sei rovinato io l assicurazione la pago giusto cosi!!!!!poi in inghilterra c e da 10 anni

    Rispondi

  • marco850

    16 Febbraio @ 08.25

    ce ne vorrebbero altri dieci su macchine di vigili, carabinieri, polizia e finanza! e farli lavorare h 24

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Al funerale di Cino Tortorella canterà ai il Piccolo Coro dell'Antoniano

Cino Tortorella

MILANO

Domani il funerale di Cino Tortorella: canterà il Piccolo Coro dell'Antoniano

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Il Parma torna alla vittoria: 4-1 a Gubbio. E' al secondo posto in classifica

LEGA PRO

Il Parma vince 4-1 a Gubbio e sale al secondo posto Foto

Gol di Calaiò e Nocciolini; autorete dei padroni di casa e infine gol di Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino

1commento

Parma Calcio

Iacoponi: "Non può mancare il cinismo. Scavone: "Cercheremo di vincere tutte le partite" Video

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

20commenti

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Collecchio

Ladri incappucciati messi in fuga dai residenti  

1commento

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

1commento

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Gubbio-Parma

D'Aversa: "Abbiamo saputo sfruttare le occasioni" Video

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017