15°

Aggressione: la testimone

«Lo hanno buttato a terra e tempestato di calci e pugni»

Il racconto di chi era presente al pestaggio di viale Gramsci

«Lo hanno buttato a terra e tempestato di calci e pugni»
17

 

«Li ho visti scendere dall'autobus: un gruppetto di ragazzi che si sono messi a spintonare quello studente fermo alla pensilina, a tirargli la giacca. 

Fino ad allora io lui non l'avevo notato, stava dietro di me. L'ho visto dopo, quando è cominciato il pestaggio. “Staranno scherzando, saranno amici” ho pensato, ma un istante dopo il ragazzo era a terra e continuavano a tempestarlo di calci e pugni». 

(...) « Il ragazzo supplicava “ti giuro che non ho fatto nulla”, ma continuavano a picchiarlo e nessuno faceva niente. E' stato terribile».l.f.....................Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alessandro

    18 Febbraio @ 01.40

    A quindici anni giravo per Parma solo o con amici, quante ragazze impegnate che ho salutato... Bisogna reagire non si può andare avanti così, siamo tutti spaventati ad uscire di casa dopo una certa ora in certe zone di Parma, sono schifato dal non sentirmi protetto dalle forze dell'ordine, che si nascondono con frasi del tipo:"non sempre interveniamo, tanto li liberano subito. Mentre noi ancora compiliamo i verbali..." oppure: "non ci sono i soldi per la benzina dei veicoli, non possiamo essere presenti ovunque...". Che paese di pagliacci, come possiamo insegnare agli altri le nostre leggi se la pigrizia e la disorganizzazione, prevalgono sulla tutela dei cittadini? Saremmo una città di razzisti se un Tunisino fosse stato massacrato da cinque ragazzi parmigiani? Riflettete, per favore... Disponibile a contribuire alla colletta biglietti per espatrio. Concludo portento tanti auguri al povero ragazzo e a tutta la sua Famiglia. Parmigiani su la testa

    Rispondi

  • Sara

    17 Febbraio @ 23.04

    Sarebbe meglio che le forze dell'ordine guardassero queste cose anziché girare comodamente con l'auto detector a dare multe!!

    Rispondi

  • filippo

    17 Febbraio @ 21.45

    LETTORE PRESENTE: quello che dici è così logico, che in qualunque paese normale il tunisino sarebbe stato rispedito a casa in 10 minuti, qui invece non ci sta la volontà di cacciare questa gente, forse perchè si pensa che domani voteranno e voteranno tutti per un partito....

    Rispondi

  • sabcarrera

    17 Febbraio @ 20.46

    Ma Renzi non ha detto che la microcriminalità è un'esagerazione della stampa?

    Rispondi

  • presente

    17 Febbraio @ 18.39

    Ecco che la cosa diventa tragicomica: la tragedia di un ragazzo pestato da questi nuovi italiani, tra l ' indifferenza di tutti e la postuma indignazione di altrettanti, la comicità della"taglia" ( si vede che a qualcuno fare lo sceriffo gusta assai ) di chi si è voluto fare pubblicità e di nuovo la tragedia che consiste nel saper già chi è il capo degli aggressori, un tunisino minorenne. Ora, a prescindere da taglie, testimoni, reticenze e omertà ( e poi parlano male dei meridionali, nella nordica Parma ) se l 'aggressore è già noto, non lo si potrebbe andare a prendere e rispedire a casa propria? Lo stato non ha soldi? Offro io il biglietto sul traghetto, ovviamente in economy e di sola andata. E i suoi gregari??? Non penso siano "nostrani " forse non riuscirò a offrire anche a loro il biglietto, ma con una bella colletta penso di raggiungere l 'obiettivo in poche ore. Meditate gente.... Meditate.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti