21°

Parma

Università: immatricolazioni solo via web e aiuti per l'Abruzzo

Università: immatricolazioni solo via web e aiuti per l'Abruzzo
Ricevi gratis le news
1

Immatricolazioni e pratiche varie soltanto via internet. Esenzione dalle tasse per gli studenti che provengono dai centri abruzzesi colpiti dal terremoto. E un aiuto concreto dell'Ateneo, che - se il cda approverà il progetto - manderà in Abruzzo dei moduli abitativi a basso impatto ambientale e antisismici, studiati dalla facoltà di Ingegneria parmigiana.
Emergono interessanti novità nel primo giorno del Salone dell'Orientamento, che fin dall'apertura, alle 9, ha visto numerosi giovani recarsi agli stand informativi per «scoprire» l'offerta dell'Università di Parma.
Il rettore Gino Ferretti ha aperto il Salone annunciando alcune importanti novità per gli studenti. Innanzitutto, la completa informatizzazione della burocrazia. Dal prossimo anno accademico, con le iscrizioni di luglio, niente più code e pratiche cartacee: si farà tutto on line. L'iscrizione quindi si potrà fare anche dal pc di casa; per chi non ha il computer l'Università allestirà delle postazioni per l'iscrizione on line nel suo Centro servizi in piazzale Barezzi. Questo significa che anche tutte le altre pratiche passano al 100% su internet, compreso il pagamento delle tasse universitarie.

Su questo fronte c'è una novità per gli studenti iscritti all'Università di Parma ma provenienti dai comuni colpiti dal terremoto in Abruzzo. Questi studenti vengono esentati dal pagamento della seconda rata dell'anno 2008-2009 e nell'anno accademico 2009-2010 godranno di un'esenzione totale. Un altro aiuto che l'Ateneo di Parma darà agli abruzzesi consiste nell'invio di moduli abitativi frutto di un progetto partito tempo fa a Ingegneria. Si tratta di moduli abitativi creati per studiare il basso impatto ambientale ma sono anche antisismici: sono adatti per costruire uno studentato ma anche per altri tipi di edifici. Il Senato accademico ha approvato l'invio; manca il “sì” del consiglio d'amministrazione, ma il rettore ha voluto anticipare ai cronisti questo progetto.

Ferretti ha discusso anche dell'offerta formativa del nostro Ateneo, che - sottolinea - è stata riformulata nel suo insieme, in quella che è «la seconda riforma pesante» fatta «in pochi anni». Parlando con i cronisti, Ferretti ha criticato l'imposizione di tetti massimi agli iscritti di diverse facoltà. Su questo punto, dice, c'è scarsa chiarezza nella legge. Ferretti sottolinea che personalmente lui ritiene «ingiusto il numero chiuso». Le novità che riguardano diverse facoltà anche dell'Ateneo parmigiano sono dovute a una normativa nazionale. Il rettore fa notare che c'è «una contraddizione dovuta alla latitanza del sistema politico ministeriale e degli eletti del popolo». E fa un esempio: se a Farmacia si supera il numero programmato di 160 iscritti il ministero decurta i fondi, ma se si stabilisce un numero chiuso in senso stretto si viola la legge. Insomma, ci sono questioni normative che secondo Ferretti vanno chiarite. Secondo lui ogni studente dovrebbe avere almeno un anno per mettersi alla prova con l'Università, non un pomeriggio soltanto.

Nella puntata di giovedì 7 maggio, alle 21 su Tv Parma, "Agorà" si occuperà dell'Università di Parma e di tutti i temi dibattuti in questi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    06 Maggio @ 17.29

    La posizione del Professor Ferretti sul "numero chiuso" è veramente apprezzabile e condivisibile per la sua intelligenza e lungimiranza ! In un momento in cui si fa "decimazione" degli aspiranti agli Studi Universitari , in nome di una fantomatica quanto arbitraria "meritocrazia" , sentire un "Magnifico Rettore" dire che "ritiene ingiusto il numero chiuso" e che "ogni Studente dovrebbe avere almeno un anno per mettersi alla prova con l' Università, non un pomeriggio soltanto" davvero solleva il cuore ed illumina la mente ! La possibilità per tutti di cimentarsi con gli Studi Universitari consente di non perdere validi cervelli. Anche nel nostro "piccolo mondo" di Parma abbiamo avuto giovani che, al Liceo, andavano malissimo , e che, se avessero dovuto affrontare un esame d' ammissione all' Università per "numero chiuso" , non ce l' avrebbero fatta . Ma, in realtà , se , al Liceo, andavano così male , non era perché non avessero le capacità, ma perché, invece di studiare, andavano al bowling , in piscina e a correre dietro le sottane. Del resto , non si può pretendere che un ragazzo di diciassette anni ragioni già nei termini di un Dirigente d' Azienda ! Poi, arrivati all' Università e maturando , hanno raggiunto risultati brillantissimi , e sono oggi Professionisti di prim' ordine, conosciuti a Parma e fuori Parma. Decimandole con sbarramenti e "numeri chiusi" sono intelligenze e professionalità che avremmo perso ! Non parliamo poi degli esami di ammissione ! Sappiamo bene come vanno queste cose in Italia ! A "passare" sono sempre gli "eletti" : clienti , parenti, benefattori, amici ed amici degli amici, protetti dai "Santi in Paradiso"......altro che Concorsi come toccasana di trasparenza , Ministro Brunetta ! Speriamo che l' ascoltino, Professor Ferretti ! Ma ho i miei dubbi ! I "Regimi" hanno paura delle intelligenze. Preferiscono le giarrettiere !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi

6commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

3commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

Parma Marathon

Raccolta fondi per la famiglia del runner morto

Un'iniziativa per i familiari di Luigi Liuzzi

AIDEPI

Paolo Barilla: "Industria bistrattata per debolezza politica"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

MODENA

Otto anni all'aggressore del primario Tondi

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

PARMA

Tra i premiati Sport Civiltà nomi noti e giovani promesse Video

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»