11°

29°

il caso

Anche a Parma un vicolo cieco intitolato a Braille. Ma senza polemiche

A Piacenza un'analoga iniziativa scatena ironie. Ma i ciechi parmigiani: sciocchezze, è lodevole. La strada, alla Crocetta, si chiama così dal 1980

Anche a  Parma un vicolo cieco intitolato a Braille. Ma senza polemiche

Via Louis Braille a Parma

0

 

Piacenza dedica a Louis Braille, l'inventore dell'alfabeto che ha rivoluzionato la vita dei ciechi, una strada chiusa, ossia un «vicolo cieco». L'inaugurazione è avvenuta venerdì mattina, nella Giornata nazionale del Braille, alla presenza del sindaco di Piacenza Paolo Dosi, del Pd. E subito l'occasione è diventata motivo di scontro politico, con Giovanni Botti - consigliere comunale di Pdl-Nuovo Centrodestra - che ha parlato di decisione che «se pensata volutamente, non è stata proprio azzeccata. Mentre se è stato un puro caso, si può dire che è andata ancora peggio. Intitolare un vicolo cieco a Braille, inventore dell’alfabeto per i non vedenti, è l’ennesimo colpo basso al buon senso di questa amministrazione».
Apriti cielo: il sindaco risponde parlando di «facile ironia che ci lascia perplessi» e difende «i motivi per cui abbiamo deciso di dedicare la via a Braille, molto più seri della barzelletta del vicolo cieco», i giornali rinfocolano la polemica e la rilanciano.
Perchè ci occupiamo della vicenda? Perchè - anche se non molti parmigiani lo sanno - anche a Parma esiste un vicolo Louis Braille. E anche a Parma si stratta di un vicolo cieco, ossia una strada senza uscita.
Il vicolo Braille parmigiano è la prima laterale a destra di piazzale Martin Luther King, nella zona di via Cremonese, quartiere Crocetta. L'intitolazione venne decisa alla fine del 1979, sotto il sindaco Aldo Cremonini (precedentemente la strada era conosciuta come «vicolo Martin Luther King», dal nome del piazzale), ma l'inaugurazione del cartello stradale avvenne nei primi mesi del 1980.
E' una via lunga 90 metri e larga sette, come elenca con precisione Tiziano Marcheselli, collega della Gazzetta scomparso di recente, nel suo lavoro in tre volumi «Le strade di Parma», pubblicato nel 1988. Sulla strada - che a lungo è stata classificata come privata - si affacciano nove case unifamiliari e bifamiliari, costruite intorno agli anni Sessanta. Un vicolo silenzioso, quasi sonnacchioso, dove gli immobili - spiegano i residenti - sono passati di mano all'interno delle stesse famiglie. «Un posto tranquillo, dal quale si può raggiungere il centro in meno di venti minuti», fa notare una residente. Che ricorda, da piccola, l'inaugurazione della strada e le ironie a fior di bocca che anche allora la gente espresse sulla decisione di dedicare il «vicolo cieco» a chi tanto si era speso contro i limiti imposti dalla cecità. Ma la cosa si fermò lì.
E che la cosa si sarebbe dovuta fermare anche a Piacenza lo pensano i presidenti di due delle maggiori associazioni cittadine di ciechi. «A dire il vero, non sapevo neppure che a Parma ci fosse una strada intitolata a Braille - ammette Michele Fiore, presidente dell'Unione italiana ciechi, in strada Bixio 47 - Lo trovo lodevole perchè l'invenzione di Braille, prima dell'avvento dei pc, ha permesso a molti di noi di studiare e di lavorare, dando nuove prospettive alle nostre vite». Quanto alla polemica piacentina, per Fiore «la situazione dei non vedenti è talmente complicata che disquisire di queste minuzie è ozioso. Vorrei si parlasse di più, ad esempio, dell'iniziativa di domani (oggi per chi legge, ndr) a Prato Spilla: persone con disabilità motorie e visive insieme a normodotati per una giornata di sport e amicizia. Questa è la quarta edizione, l'anno scorso eravamo in cento. Speriamo che il bel tempo ci assista e che siano queste iniziative, e non altro, a creare attenzione verso i ciechi nella vita di tutti i giorni».
Ironico - ed autoironico - il commento di Salvatore Malta, presidente del Centro sociale ciechi cristiani, in borgo Santa Caterina: «Visto che è il secondo vicolo cieco dedicato a Braille, non è che è una coincidenza voluta? Battute a parte, non ne farei un caso: resta il valore di un'intitolazione importante, sia a Parma che a Piacenza. Per il resto, sono il primo, a volte, a scherzare sulla mia situazione», dice. Dimostrando così che gli tsunami della vita si possono affrontare con saggezza e humour.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

L'INIZIATIVA

Parma città creativa dell'Unesco: nasce la Fondazione

L'organismo è aperto. Per ora ne fanno parte Comune, Fiere, Upi, Cciaa e Università

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima