17°

30°

Rifiuti

Raccolta differenziata anche nel quartiere Pablo. Folli: "Raggiunto il 60% a gennaio"

Comune e Iren hanno incontrato i cittadini per spiegare come funziona il sistema

Raccolta differenziata anche nel quartiere Pablo. Folli: "Raggiunto il 60% a gennaio"
Ricevi gratis le news
4

Comunicato stampa del Comune 

La sala era strapiena e il rifiutologo è andato a ruba già nella prima delle due assemblee convocate da Comune e Iren nel salone di Santa Maria della Pace, per illustrare le modalità della raccolta differenziata ai residenti del quartiere Pablo.
“Ormai siamo vicini al traguardo – ha esordito l’assessore all’ambiente Gabriele Folli – il Pablo è il penultimo quartiere in cui stiamo portando a termine l’operazione di introduzione della raccolta differenziata, indispensabile per raggiungere l’obiettivo del 65% a cui avremmo dovuto arrivare nel 2012. La città – ha continuato Folli - è in leggero ritardo sul piano provinciale e sugli obiettivi fissati dall’Unione Europea, ma stiamo recuperando rapidamente il divario, e posso annunciare che a fine gennaio abbiamo superato il 60%. Questo risultato – ha concluso l’assessore - è importante per motivi ambientali, ma anche dal punto di vista economico ci consentirà di abbassare i costi di smaltimento, che a Parma sono molto elevati, pari a 170 euro la tonnellata, anche grazie ai contributi CONAI. per la raccolta differenziata”.
Folli ha anche annunciato l’arrivo della tariffazione puntuale su quello che verrà conferito nel bidone grigio, una volta che la raccolta porta a porta sarà diffusa in tutta la città.
Da oggi, nell’ex Municipio di via Emilia Ovest è attivo il centro di informazione per il quartiere, gli operatori hanno cominciato al distribuzione del materiale e fra tre settimane, a metà marzo, saranno rimossi tutti i cassonetti nel quartiere Pablo, che conta ben 6.900 utenze, di cui oltre 1.000 non domestiche.
Il rappresentante di Iren Luigi Zoni ha spiegato il funzionamento dell’operazione ai residenti presenti e ha fornito qualche interessante cifra sull’imponente lavoro in atto per la rivoluzione dei rifiuti a Parma: 333.000 contenitori da gestire, oltre 100.000 contatti ai contact center di Iren e 10.000 rifiuti ingombranti raccolti gratuitamente a domicilio danno il senso di quello che sta cambiando e di cosa si sta mettendo in atto per fare di Parma una città virtuosa nella gestione dei rifiuti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco850

    25 Febbraio @ 13.53

    Proviamo a portare il rudo sotto la casa di Folli e di Pizzarotti.... magari capiscono!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    25 Febbraio @ 11.06

    Però bisogna far qualcosa di concreto per far finire quest' indecenza , perchè le sole invettive su questo "sito" evidentemente non bastano................

    Rispondi

  • Goldwords

    24 Febbraio @ 23.54

    e prima quant'era?

    Rispondi

  • Immanuel

    24 Febbraio @ 23.03

    Auguroni anche al Pablo ... per chi non ha cortile e balcone, preparatevi ad avere la casa invasa dal rudo. Pero' vi sentirete tanto virtuosi, ma tanto ... Soprattutto se avete bimbi in età da pannolini.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

1commento

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

3commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

PARMA

Qualità e quantità, le due rime di Barillà

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

SCENARI

Nel 2050 più siccità e il 20% in meno di pioggia Video

SPORT

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

gusto

I Maestri del lievito madre ingolosiscono la piazza Foto

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori