14°

Rifiuti

Raccolta differenziata anche nel quartiere Pablo. Folli: "Raggiunto il 60% a gennaio"

Comune e Iren hanno incontrato i cittadini per spiegare come funziona il sistema

Raccolta differenziata anche nel quartiere Pablo. Folli: "Raggiunto il 60% a gennaio"
4

Comunicato stampa del Comune 

La sala era strapiena e il rifiutologo è andato a ruba già nella prima delle due assemblee convocate da Comune e Iren nel salone di Santa Maria della Pace, per illustrare le modalità della raccolta differenziata ai residenti del quartiere Pablo.
“Ormai siamo vicini al traguardo – ha esordito l’assessore all’ambiente Gabriele Folli – il Pablo è il penultimo quartiere in cui stiamo portando a termine l’operazione di introduzione della raccolta differenziata, indispensabile per raggiungere l’obiettivo del 65% a cui avremmo dovuto arrivare nel 2012. La città – ha continuato Folli - è in leggero ritardo sul piano provinciale e sugli obiettivi fissati dall’Unione Europea, ma stiamo recuperando rapidamente il divario, e posso annunciare che a fine gennaio abbiamo superato il 60%. Questo risultato – ha concluso l’assessore - è importante per motivi ambientali, ma anche dal punto di vista economico ci consentirà di abbassare i costi di smaltimento, che a Parma sono molto elevati, pari a 170 euro la tonnellata, anche grazie ai contributi CONAI. per la raccolta differenziata”.
Folli ha anche annunciato l’arrivo della tariffazione puntuale su quello che verrà conferito nel bidone grigio, una volta che la raccolta porta a porta sarà diffusa in tutta la città.
Da oggi, nell’ex Municipio di via Emilia Ovest è attivo il centro di informazione per il quartiere, gli operatori hanno cominciato al distribuzione del materiale e fra tre settimane, a metà marzo, saranno rimossi tutti i cassonetti nel quartiere Pablo, che conta ben 6.900 utenze, di cui oltre 1.000 non domestiche.
Il rappresentante di Iren Luigi Zoni ha spiegato il funzionamento dell’operazione ai residenti presenti e ha fornito qualche interessante cifra sull’imponente lavoro in atto per la rivoluzione dei rifiuti a Parma: 333.000 contenitori da gestire, oltre 100.000 contatti ai contact center di Iren e 10.000 rifiuti ingombranti raccolti gratuitamente a domicilio danno il senso di quello che sta cambiando e di cosa si sta mettendo in atto per fare di Parma una città virtuosa nella gestione dei rifiuti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco850

    25 Febbraio @ 13.53

    Proviamo a portare il rudo sotto la casa di Folli e di Pizzarotti.... magari capiscono!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    25 Febbraio @ 11.06

    Però bisogna far qualcosa di concreto per far finire quest' indecenza , perchè le sole invettive su questo "sito" evidentemente non bastano................

    Rispondi

  • Goldwords

    24 Febbraio @ 23.54

    e prima quant'era?

    Rispondi

  • Immanuel

    24 Febbraio @ 23.03

    Auguroni anche al Pablo ... per chi non ha cortile e balcone, preparatevi ad avere la casa invasa dal rudo. Pero' vi sentirete tanto virtuosi, ma tanto ... Soprattutto se avete bimbi in età da pannolini.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Convegno

Come cambiano il territorio e la sua economia: la presentazione di "Top 500" Foto

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

13commenti

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

8commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

8commenti

TV PARMA

Alle 21,15 debutta "Sembra Ieri": riscopriamo la Parma degli anni '80 Video

ITALIA/MONDO

Lampedusa

La spiaggia dei Conigli è la più bella d'Italia secondo Tripadvisor

MAFIA

Ucciso e dato in pasto ai maiali: 4 arresti nell'Ennese

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv