14°

26°

Scuole dell'infanzia

Piccolini e grandicelli: insieme all'asilo

Il Comune ha già informato le famiglie chi è interessato può richiedere il trasferimento del proprio figlio nelle nuove classi. La stessa sezione accoglierà bimbi dai 18 mesi ai 5 anni. L'esperimento partirà dal prossimo anno in tre nidi

Piccolini e grandicelli: insieme all'asilo

Bimbi all'asilo

11

 

Il Comune prova a rivoluzionare il mondo dei servizi per l’infanzia con un esperimento: accogliere in una stessa sezione bimbi che vanno dall’anno e mezzo di età ai cinque anni, mentre ora la divisione prevede che nei nidi ci siano bimbi fino ai tre anni, mentre nelle scuole dell’infanzia si va dai tre ai cinque.
L’idea ha superato la fase puramente teorica, tanto che l’amministrazione ha già provveduto a informare le famiglie con apposite lettere distribuite in diverse scuole dell’infanzia nelle quali, oltre ad una descrizione dettagliata del progetto, è stato allegato anche il modulo per l’eventuale trasferimento del piccolo all’interno delle nuove classi.
Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    02 Marzo @ 08.57

    Per una volta, sono d'accordo con Vic (ma capisco il perche' vediamo la giunta con occhi diversi...): e' un esperimento, aspettiamo a giudicarlo. Che i posti manchino, non l'ha nascosto nessuno: se dobbiamo fare le nozze coi fichi secchi, facciamole: giudicheremo a posteriori se ha funzionato sul piano pedagogico.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    28 Febbraio @ 20.04

    A ME SA TANTO di un espediente per diminuire il numero delle classi e diminuire il personale . Invece di fare una classe di nido e una classe di materna , si ammucchiano i bimbi tutti in una classe sola. Ma puo' darsi che mi sbagli...............

    Rispondi

  • Biffo

    28 Febbraio @ 16.02

    A quando l'accorpamento degli Istituti superiori con le varie Case Protette?

    Rispondi

  • Elisa

    28 Febbraio @ 14.05

    Al di là delle opinioni politiche, credo sia un'ottima proposta che mi auguro possa essere estesa al più presto a tutte le strutture. Per le famiglie significa un solo inserimento in ambiente familiare, meno affollamento rispetto alle materne, affiatamento e rafforzamento del rapporto con gli educatori, continuità educativa. Mi spiace solo che mia figlia non abbia potuto godere di questa possibilità....

    Rispondi

  • bichouk

    28 Febbraio @ 13.57

    Penso che sia una delle poche cose buone messe in atto da questa amministrazione in ambito di servizi per l'infanzia. È giusto aumentare i posti per la scuola materna piuttosto che per il nido. Per i bimbi in età da nido la socializzazione è meno importante e i genitori hanno più possibilità di riduzione del carico di lavoro. Certo ci vorrebbero posti per tutti ma sicuramente è meglio privilegiare i più grandicelli. Non so quali possano essere i vantaggi in ambito pedagogico ma io ho messo come prima scelta questa soluzione per le mie figlie. Infatti una è in età da nido e l'altra da materna per cui la comodità di una struttura unica è impagabile..unica pecca:i posti a disposizione sono troppo pochi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare