12°

22°

Scuole dell'infanzia

Piccolini e grandicelli: insieme all'asilo

Il Comune ha già informato le famiglie chi è interessato può richiedere il trasferimento del proprio figlio nelle nuove classi. La stessa sezione accoglierà bimbi dai 18 mesi ai 5 anni. L'esperimento partirà dal prossimo anno in tre nidi

Piccolini e grandicelli: insieme all'asilo

Bimbi all'asilo

11

 

Il Comune prova a rivoluzionare il mondo dei servizi per l’infanzia con un esperimento: accogliere in una stessa sezione bimbi che vanno dall’anno e mezzo di età ai cinque anni, mentre ora la divisione prevede che nei nidi ci siano bimbi fino ai tre anni, mentre nelle scuole dell’infanzia si va dai tre ai cinque.
L’idea ha superato la fase puramente teorica, tanto che l’amministrazione ha già provveduto a informare le famiglie con apposite lettere distribuite in diverse scuole dell’infanzia nelle quali, oltre ad una descrizione dettagliata del progetto, è stato allegato anche il modulo per l’eventuale trasferimento del piccolo all’interno delle nuove classi.
Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    02 Marzo @ 08.57

    Per una volta, sono d'accordo con Vic (ma capisco il perche' vediamo la giunta con occhi diversi...): e' un esperimento, aspettiamo a giudicarlo. Che i posti manchino, non l'ha nascosto nessuno: se dobbiamo fare le nozze coi fichi secchi, facciamole: giudicheremo a posteriori se ha funzionato sul piano pedagogico.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    28 Febbraio @ 20.04

    A ME SA TANTO di un espediente per diminuire il numero delle classi e diminuire il personale . Invece di fare una classe di nido e una classe di materna , si ammucchiano i bimbi tutti in una classe sola. Ma puo' darsi che mi sbagli...............

    Rispondi

  • Biffo

    28 Febbraio @ 16.02

    A quando l'accorpamento degli Istituti superiori con le varie Case Protette?

    Rispondi

  • Elisa

    28 Febbraio @ 14.05

    Al di là delle opinioni politiche, credo sia un'ottima proposta che mi auguro possa essere estesa al più presto a tutte le strutture. Per le famiglie significa un solo inserimento in ambiente familiare, meno affollamento rispetto alle materne, affiatamento e rafforzamento del rapporto con gli educatori, continuità educativa. Mi spiace solo che mia figlia non abbia potuto godere di questa possibilità....

    Rispondi

  • bichouk

    28 Febbraio @ 13.57

    Penso che sia una delle poche cose buone messe in atto da questa amministrazione in ambito di servizi per l'infanzia. È giusto aumentare i posti per la scuola materna piuttosto che per il nido. Per i bimbi in età da nido la socializzazione è meno importante e i genitori hanno più possibilità di riduzione del carico di lavoro. Certo ci vorrebbero posti per tutti ma sicuramente è meglio privilegiare i più grandicelli. Non so quali possano essere i vantaggi in ambito pedagogico ma io ho messo come prima scelta questa soluzione per le mie figlie. Infatti una è in età da nido e l'altra da materna per cui la comodità di una struttura unica è impagabile..unica pecca:i posti a disposizione sono troppo pochi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"