10°

prevenzione

Contro il bullismo nuovi controlli in centro storico

Intorno a via Mazzini

Controlli in Galleria Polidoro
4

 

Via Oberdan, galleria Polidoro, li borghi su entrambi i lati di via Mazzini. Ancora divise in centro, ancora controlli contro il fenomeno delle baby gang e il bullismo giovanile. Anche nella giornata di ieri si sono infatti ripetuti i controlli da parte del personale della polizia municipale e della polizia di Stato. Ad entrare in azione, per interventi mirati di prevenzione e identificazione, oltre agli agenti di via del Taglio anche i poliziotti delle volanti e del Reparto prevenzione crimine di Reggio.
lo scopo, come sempre, quello di identificare i gruppi di ragazzi che si ritrovano in quelle strade per fare comprendere che il periodo della impunità è finito. E che le zuffe, gli schiamazzi e altri atteggiamenti aggressivi non saranno più tollerati. Come è ben noto gli interventi da parte delle forze dell'ordine sono stati più volte, a gran voce, richiesti anche dai commercianti della zona che hanno segnalato la presenza di gruppi di giovani spesso arroganti e molesti.
A questo proposito nei giorni scorsi anche in prefettura si era riunito un tavolo alla presenza di tutte le autorità e le istituzioni locali al fine di identificare una serie di interventi volti proprio a prevenire gli episodi più preoccupanti. Anche coinvolgendo l'istituzione scolastica e sensibilizzando le famiglie. Ma per il controllo nelle strade è richiesto l'intervento degli uomini in divisa. Che proseguiranno anche in futuro la loro vigilanza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • presente

    01 Marzo @ 22.52

    Altrochè, bisognerebbe coinvolgere le famiglie, bisognerebbe randellare anche loro. Questi asinacci altro non sono che il prodotto della cattiva educazione impartita......

    Rispondi

  • Vercingetorige

    01 Marzo @ 19.52

    BENISSIMO LE OPERAZIONI DI POLIZIA , però bisogna anche coinvolgere le famiglie convocandole in Questura o negli Uffici di Assistenza Sociale del Comune per avvisarle che i loro pargoli si sono avviati sulla brutta strada , e potrebbero averne pesanti conseguenze. Si troveranno famiglie più delinquenti dei loro figli , ma io credo che ce ne siano pure molte , SOPRATTUTTO DI RAGAZZE , all' oscuro del fatto che le loro "bimbe" non sono nient' affatto "santarelline" , ed , intervenire sulle ragazze , è importantissimo , perchè sono un forte catalizzatore per le "smargiassate" dei maschi.

    Rispondi

  • presente

    01 Marzo @ 18.00

    @Biffo, la penso proprio come lei: una bella scarica di sonore randellate su quelle teste e quelle "groppe" asinine farebbe ben capire a questi asinacci che certe cise non si fanno..... Addirittura durante un controllo un gruppo di signorine agghindate da lupanale faceva barriera per non fare avvicinare la Polizia ai loro bulletti..... Per quanto riguarda il danneggiare i manganelli ,non v'è problema alcuno.... Si fa colletta e se ne ricomprano altri......

    Rispondi

  • Biffo

    01 Marzo @ 17.34

    Sensibilizzare quale tipo di famiglia? Coinvolgere le istituzioni scolastiche: come? Ma mi faccia il piasciere!, direbbe Totò, ai rappresentanti delle istituzioni locali ed alle autorità, ottime e massime. Manganellate su quelle zucche dure, altroché, con il pericolo di danneggiare i manganelli, perché quegli imbecilli minorenni non hanno un cranio cavo, è tutto osso!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

CALCIO

Parma, i conti tornano

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

Cina

Incendio in un hotel, almeno tre morti e 10 feriti Video

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia