16°

30°

lettera aperta

I familiari di Mara Aicardi: "Grazie a chi ci è stato vicino. No alle taglie"

Il ringraziamento a chi ha svolto le indagini e a chi le ha aiutate, e un chiarimento sulla controversa ricompensa

I familiari di Mara Aicardi: "Grazie a chi ci è stato vicino. No alle taglie"

Mara Aicardi

Ricevi gratis le news
1

 

Lettera aperta dei familiari di Mara Aicardi, la donna investita ini viale Rustici. Ecco il testo:

La tragica vicenda che ha coinvolto la nostra famiglia ci ha sottratto la persona più cara - madre, moglie e figlia esemplare - lasciando dolore e sgomento.

Fin da subito, tuttavia, abbiamo ricevuto dimostrazioni di solidarietà, collaborazione e dedizione al servizio da parte di molti, ai quali intendiamo ora esprimere il ringraziamento più sincero e affettuoso.

Grazie, dunque, al Procuratore della Repubblica dott. Gerardo Laguardia e, in particolare, al sostituto procuratore dott. Andrea Bianchi incaricato dell’inchiesta, per l’ammirabile e proficuo impegno finora profuso nell’attività inquirente e per quanto ancora avranno a svolgere per assicurare alla giustizia l’autore dei reati.

Grazie al Sindaco di Parma Federico Pizzarotti per l’appello rivolto alla cittadinanza e al Corpo della Polizia Municipale di Parma; gli agenti coinvolti negli accertamenti hanno dimostrato, oltre che dedizione professionale, encomiabile vicinanza umana.

Grazie a coloro che hanno collaborato e fornito elementi utili all’individuazione dell’autoveicolo coinvolto nell’incidente e del suo conducente: anche in questa drammatica circostanza la Comunità ha dimostrato con atti tangibili senso civico e fratellanza.

Grazie agli organi di stampa per l’attenzione dedicata alla vicenda.

Grazie ai parenti, amici e conoscenti che ci hanno dimostrato affetto e solidarietà.

A proposito delle notizie apparse sulla stampa nell’immediatezza del tragico evento, desideriamo precisare la nostra più ferma contrarietà rispetto a “taglie” o “ricompense”, così come rispetto a qualsivoglia strumento d’indagine estraneo alla legge e al comune senso civico.

L’inopportuna iniziativa di prevederle, infatti - sebbene per nobili finalità - , non è frutto di nostra scelta, nella convinzione che esse ingenerano nella pubblica opinione un’insopportabile mercificazione della persona umana e del senso civico che anima i singoli cittadini; in altre parole, non v’è somma che colmi il lutto subito e che ripaghi la preziosa collaborazione prestata da quanti hanno liberamente inteso collaborare con la giustizia.

Ci scusiamo, dunque, con Mara e con coloro che abbiano eventualmente avvertito disgusto o contrarietà rispetto a tali iniziative, per non aver potuto - nostro malgrado - governare diversamente gli eventi.

Ancora un sincero grazie a tutti.

Roberto Bussacchetti Raffaello Bussacchetti Franca Cavestro

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    03 Marzo @ 18.31

    Ma mi sfugge una cosa: il primo a proporre una ricompensa a chi avesse fornito notizie utili, non era stato il marito? Allora non capisco quando poi scrive: "l'inopportuna iniziativa...non e' frutto di nostra scelta..."

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti