15°

incidenti

Viale dei Mille: investito da un carro funebre, è gravissimo

E resta in Rianimazione un 21enne coinvolto in un incidente a Gaione

Grave incidente in viale dei Mille
16
Ancora due incidenti gravissimi.
E uno di questi si è verificato ancora una volta in piena città: in viale Vittoria, dove un 79enne che stava attraversando la strada (pare sulle strisce) è stato investito da un carro funebre che procedeva da piazzale Barbieri verso piazzale Santa Croce.
L'uomo è stato trasportato in Rianimazione, in condizioni gravissime. Gli accertamenti sono affidati alla Polstrada di Fornovo.
E in condizioni gravissime è ricoverato anche il 21enne coinvolto ieri sera a Garione in un incidente nel quale sono rimaste ferite altre due persone, fra cui una donna incinta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    19 Settembre @ 12.30

    ricordiamo nel mentre che,per il codice stradale ,100 mt,di distanza dalle strisce ,sei sulle strisce! questo lo insegnano nelle autoscuole....quanto meno,quando vi andavo io! chiaro è che ,il concetto di strisce,per me ,cade,assolutamente,quando il pedone si butta senza guardare!

    Rispondi

  • RENZ

    07 Marzo @ 16.51

    R E N Z

    Vedo un post "07/03/2014 13:18 Oh adesso mi diverto!..." al quale la Redazione risponde @federico... ma voi come sapete che è Federico se non si firma? O chiamate Federico tutti i rompiballe? Comunque capisco che vi venga il nervoso, se rispondete uno a uno... fate come quelli che giocano a scacchi contro dieci "avversari" contemporaneamente... i commenti sono commenti, se fate l'esegesi a ogni commento "demenziale"... non ne uscite vivi... Se sono "demenziali" i commenti, purchè non volgari, questo è il "sale" di ogni social... l' importante, secondo me, è che non siano "demenziali" i titoli. Ma non che non censurate.., se avete un merito, è quello di non censurare in omaggio alle tradizioni liberali della Gazzetta... (basta che non si contesti il prezzo dei libri...) e poi occhio a censurare perchè i commenti mi sembrano un pò in calo rispetto alla "vecchia" edizione, dove il commento era più "immediato" da scrivere, ma magari mi sbaglio. Saluti anche all' interlocutore immaginario Federico. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - A volte forse sarebbe meglio perderne... Ma ti tranquillizzo: continuiamo ad avere ottimi numeri. Grazie comunque per l'interessamento. P.s. - Vedo che tu e Federico (esiste, tranquillo....) andate avanti in coppia a fare ironia su una notizia seria e gravissima. Non sarà il caso di prendersi una pausa ? Grazie

    Rispondi

  • RENZ

    07 Marzo @ 14.46

    R E N Z

    Gazzetta.it fornisce rapidamente la notizia e questo è importante; 50 metri sono niente in una dinamica di incidente ma stabilire com'è andata riguarda ora la polizia e gli eventuali testimoni. Colgo l'occasione per RINGRAZIARE di tutto cuore i titolisti per NON aver composto, in questa occasione, alcun titolo brillante / spiritoso / originale sull'accaduto. REDAZIONE GAZZETTA - @Renz (o a federico ? Sembrate tanto la stessa persona...). Le ultime due righe sono demenziali già solo da pensare. E questa è l'ultima risposta che dò sul tema: le prossime mail del genere vanno nel cestino senza passare dal via: parlatene fra voi due

    Rispondi

  • David

    07 Marzo @ 14.27

    Probabilmente qualcuno ritiene che bisognava rispostare l'auto indietro e fare allora la foto. Invece la foto è stata fatta dove l'auto era ferma per i rilievi; da lì non bisognava spostarla.

    Rispondi

  • federicot

    07 Marzo @ 14.11

    federicot

    La conferma che sulla carta stampata forse scrivono giornalisti decenti . Qui non si sa bene chi e cosa scrive. E' evidente che qui il tema non è più il poveretto che è in condizioni gravissime, qualcuno ne parla? no, purtroppo! Perchè il tema è diventato, grazie al pressapochismo e alla scarsa professionalità di uno pseudo giornalista che si fregia di scrivere articoli da 3 secoli , se ha torto o ha ragione il carro funebre o il poveretto. Il tema è diventato: se uno attraversa fuori dalle strisce o no, ha torto o ha ragione. Per l'ennesima volta sottolineo e faccio notare che la versione web della Gazzetta è alquanto mediocre, che non avete ancora compreso come si usa il web e chi lo usa e quali effetti produce. Non mi fregio di nessun titolo e di nessuna trofeo, sono un signor nessuno che però usa il web da quando c'è . Lo uso tantissimo. Trovo sia uno strumento straordinario e come tale deve essere usato con la massima attenzione. E' veloce è rapido e "colpisce" immediatamente e contemporaneamente un numero di persone molto elevato, non c'è tempo per rielaborare, si crea immediatamente una coscienza comune e di grandi dimensioni. Se non capite che scrivere "forse era sulle strisce" e mettere la foto della macchina a 50 metri e basta sul web ha un peso molto molto diverso che farlo sulla gazzetta di carta ( cosa che peraltro non è avvenuta) ...beh io sarò anche un coglione, ma voi , per il bene di tutti è meglio che cambiate mestiere e alla svelta Primo perchè se l'UPI spera di risollevare le entrate della Gazza con il web e poi ci mette gente che manco lo sa usare...allora avguri! Secondo perchè poi la gente ci crede a certe cose e come detto la potenza del web è devastante. E' un attimo far credere alla gente che oggi c'è ad esempio più delinquenza di ieri ( e chi conosce i dati sa che è falsissimo). REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Stavolta mi risparmi la fatica: il tuo post si commenta da solo...Buona giornata

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David: i candidati ai premi per attori e attrici

cinema

David: ecco chi sarà in corsa

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È il momento di rinnovare casa sfruttando le agevolazioni fiscali

COSTRUIRE ARREDARE

Agevolazioni fiscali: è il momento di rinnovare casa

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

2commenti

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

4commenti

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Corsa contro il tempo per comunicare le spese di ristrutturazione e di risparmio energetico

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

carabinieri

Lite tra vicini, donna esplode colpi in aria a Boretto

E' stata denunciata, ha usato una scacciacani

quartieri

Ventuno progetti per Parma

Le proposte dei consigli dei cittadini volontari

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

L'INTERVISTA

Cerri, che gioia il primo gol in A

1commento

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

4commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

3commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

1commento

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

6commenti

ITALIA/MONDO

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

1commento

il caso

Killer del catamarano: De Cristofaro è scomparso dal Portogallo

SOCIETA'

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

3commenti

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti