22°

Polizia municipale

Il comandante Noè: "Serietà e onestà per riconquistare i cittadini"

L'assessore Casa: "Autodetector anche per sanzionare le violazioni al Codice della strada"

Il comandante Noè: "Serietà e onestà per riconquistare i cittadini"
5

"Fare di questa città un laboratorio per la sicurezza urbana, in cui sperimentare cose positive che possano accrescere il senso di sicurezza nei cittadini". A dirlo è stato questo pomeriggio il nuovo comandante della polizia municipale Gaetano Noè, presentato alla città dal sindaco Federico Pizzarotti e dall'assessore alla Sicurezza Cristiano Casa.
Il nuovo numero uno dei vigili ha insistito sull'importanza di "riallacciare con i cittadini un rapporto che negli anni si è via via sfilacciato", anche a seguito di vicende come quella di Bonsu. Il modo per raggiungere questo obiettivo? "Non c'è una ricetta valida per tutte le stagioni, ma comunque per riconquistare la fiducia dei cittadini servono sicuramente serietà, onestà e professionalità", oltre che "la capacità di saper comunicare le tante cose che la polizia municipale fa".
Noè, che ha 48 anni, prenderà servizio a Parma il 2 aprile, quando lascerà il comando della polizia municipale di Albenga, in Liguria.

 

Il comunicato stampa del Comune 

 

Oggi in Municipio il sindaco Federico Pizzarotti e l’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa hanno presentato in una conferenza stampa il nuovo comandante della Polizia Municipale di Parma Gaetano Noè, nominato lo scorso 31 gennaio. 
Il nuovo dirigente, che entrerà in servizio il 2 aprile prossimo, è stato scelto tramite la procedura di mobilità tra enti, fra gli otto candidati ammessi alla selezione, da una commissione tecnica composta da due dirigenti comunali e un esperto esterno, avendo ottenuto un punteggio di 97 centesimi.

“Salutiamo l’arrivo del nuovo comandante – ha esordito Pizzarotti – che ha già avuto modo di visitare il comando per rendersi conto della situazione ed ha già chiari i compiti del mandato: progetti di polizia di prossimità, controlli in materia ambientale, informatizzazione delle procedure, attivazione di nuovi sistemi di rilevamento delle telecamere con funzioni diverse da quelle attuali, il tutto anche con lo scopo di portare più agenti sul territorio, in una situazione di carenza di organico di circa 30 unità, dovuta alle leggi che limitano il turno over nei comuni”.

“Essere a Parma – ha affermato Gaetano Noè – è per me un fatto di prestigio, di onore e di orgoglio. Le aspettative sono tante, cercheremo di non deluderle, consapevoli che quello del poliziotto è un mestiere complicato, pieno di insidie, e che i rapporti con i cittadini, in questi anni, si sono sfilacciati. Si lavorerà per riannodarli, per far conoscere da vicino la Polizia Municipale. Serietà, onestà e professionalità sono gli ingredienti necessari per ottenere la fiducia dei cittadini”.

L’assessore ala sicurezza Cristiano Casa ha parlato di “valore aggiunto”, riferendosi all’arrivo del comandante, ed ha sottolineato le molteplici funzioni oggi in capo alla Polizia Municipale, fra le quali compiti delicati come le indagini condotte in seguito all’incidente mortale di viale Rustici, che hanno portato all’identificazione dell’auto pirata, per la quale è pervenuta al sindaco una lettera di encomio da parte del Procuratore della Repubblica.
Casa ha anche annunciato che l’autodetector proseguirà il suo lavoro e forse sarà impiegato anche per sanzionare in diretta le violazioni del codice della strada.

Gaetano Noè vanta un curriculum di tutto rispetto: torinese, classe 1965, viene da Albenga in Liguria, dove, dall’anno 2006, ha diretto il corpo di Polizia Municipale.
Dal 2009 è stato anche a capo della Polizia municipale, in gestione associata di Albenga, Finale Ligure, Loano ed altri Comuni della riviera di Ponente.

La sua carriera in Polizia Municipale ha inizio nel 1987, quando viene assunto come vigile urbano a Torino, divenendo, negli anni successivi, comandante a Piossasco e quindi a Orbassano, dove ottiene la qualifica di dirigente, ricoprendo anche la funzione di vicesegretario generale del Comune piemontese.

Nel 2001 viene chiamato come vicecomandante a Torino, per approdare ad Albenga, alla guida della Polizia Municipale, nel 2006.

Laureato in economia e commercio, con un master manageriale, conseguito presso l’Università di Torino, è autore di numerose pubblicazioni su materie amministrative di vario genere ed è stato relatore in numerosi corsi di formazione professionale.

Ora Noè verrà a vivere a Parma. A chi gli chiedeva quali mezzi userà per i suoi spostamenti, ha risposto in modo categorico: “Sarò spesso in strada, a contatto con le pattuglie, e i miei spostamenti saranno sempre attuati in modo eticamente compatibile”.
Intanto oggi, per recarsi al Comando, ha avuto un autista d’eccezione: il sindaco, che lo ha accompagnato personalmente in visita nel suo futuro luogo di lavoro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Claudio

    08 Aprile @ 10.54

    Auguri sinceri! Al nuovo comandante della polizia municipale i cittadini chiedono rigore e fermezza nell'applicazione delle leggi! C'è sete di ordine e di legalità!

    Rispondi

  • NO-M5

    13 Marzo @ 07.58

    prima era il vigile di quartiere, poi è diventato di prossimità, adesso il nuovo cos asi inventa......

    Rispondi

  • Angelo

    12 Marzo @ 20.36

    Auguri al nuovo comandante. Garantisca il servizio notturno nelle zone critiche con risposta alle telefonate dei cittadini e poi... Tutte le forze disponibili fuori per le strade a fare il lavoro per cui sono stipendiate con le nostre tasse .Che siano ben visibili al servizio della città e dei cittadini .

    Rispondi

  • Vercingetorige

    12 Marzo @ 18.22

    VABBE' , SALPIAMO ! Primo scalo : servizio 24 ore su 24. Parma lo sta aspettando da quarant' anni. Secondo scalo : meno divieti di sosta e più lotta alla delinquenza. Terzo scalo : meno divieti di sosta e più energia verso le violazioni delle norme di circolazione.

    Rispondi

  • Goldwords

    12 Marzo @ 18.00

    Basta che il laboratorio non sia come quelli di Folli e la sua differenziata, se no era meglio quello che era peggio!! Cmq Auguri sinceri, almeno da parte mia.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Uccide la moglie malata e si suicida: il dramma di Felegara Foto Video

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

evento

Piovani alla presentazione del Gola Gola festival a Milano Video

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

6commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

tribunale

Abusi nelle assunzioni a Stt, tutti prosciolti tranne Costa

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

SOCIETA'

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon