-5°

incidenti

Perchè attraversare sulle strisce
è diventato un rischio?

Ciclista investita in viale dei Mille: nello stesso punto falciato due settimane fa un pedone

Incidente sulle strisce in viale dei Mille, 19-3-2014
29

 

Un'altra ciclista finisce a terra colpita da un'auto, quasi certamente mentre attraversava sulle strisce. 

E' successo ieri pomeriggio poco dopo le 17 sull'attraversamento ciclopedonale di Viale dei Mille, a barriera Bixio, dove il 6 marzo scorso un pedone di 79 anni è stato investito - sempre mentre era sulle strisce - da un carro funebre, finendo all'ospedale in rianimazione. 

Stavolta a rimanere a terra, in condizioni che ai primi soccorritori sono apparse gravi, è stata una ragazza di 21 anni originaria di Lecce che era in sella a una bici e proveniva da via Volturno. L'auto contro la quale si è scontrata, una Hyundai condotta da un cinquantenne parmigiano diretta verso via La Spezia da viale dei Mille........Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    20 Marzo @ 19.15

    @ commento delle 11.54: che per fermare un'auto ai 30km/ora ci vogliano 22metri, mi suona molto male... O guidi una macchina degli anni trenta, o in quegli anni sei nato tu: altrimenti non si spiega la tua lentezza di riflessi (a meno che tu non stia pistolando col cellulare o leggendo il giornale: visto anche questo!)...

    Rispondi

  • wpdev

    20 Marzo @ 18.50

    Egregio "supermanz", tenuto conto che il Codice della Strada afferma che i PEDONI sulle STRISCE PEDONALI hanno la PRECDENZA sui veicoli che le attraversano (lei per caso se deve dare la precedenza immettendosi in un incrocio si aspetta che lo facciano i veicoli che ne hanno diritto?); devono essere gli automobilisti a stare attenti, rallentare sempre e verificare prima di attraversarle.

    Rispondi

  • federicot

    20 Marzo @ 15.28

    federicot

    wpdev chi l'ha detto che il numero di pedoni che attraversa sulle strisce è enormemente superiore a quelli che attraversano fuori dalle strisce? La parte di strada coperta da strisce è enormemente inferiore a quella senza strisce....stesso ragionamento. Siccome siamo in Italia paragonerei l'attraversamento sulle strisce ad una pioggia di pedoni caduti dall'alto: quale probabilità hanno di finire sulle strisce? Il fatto che la legge lo impongo probabilmente in Italia non ha alcun effetto sull'esito dello studio statistico.

    Rispondi

  • andres

    20 Marzo @ 15.17

    blasphemer@libero.it

    ah ma allora non solo io incontro pedoni che non guardano dove vanno......e ciclisti che possono fare qualsiasi manovra "che tanto non si multa un ciclista". MA non è pedone vs auto vs bici. gente a posto e rimbambiti, su ogni mezzo.

    Rispondi

  • wpdev

    20 Marzo @ 13.14

    Mi viene in mente un aneddoto del mio professore di statistica alla sua prima lezione per dimostrare il pardosso generato dalla superficialità con cui certa gente interpreta i dati statistici: "se la maggioranza dei pedoni viene investita sulle strisce pedonali, allora è meglio attraversare fuori dalla strisce" (sic), dimenticando di considerare (appunto) che il numero di pedoni che attraversa sulle strisce è enormemente maggiore rispetto a quelli che attraversano fuori dalle strisce pedonali, per cui, statisticamente, il rischio di essere investiti sulle strisce pedonali è comunque inferiore.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

4commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

11commenti

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto