21°

incidenti

Perchè attraversare sulle strisce
è diventato un rischio?

Ciclista investita in viale dei Mille: nello stesso punto falciato due settimane fa un pedone

Incidente sulle strisce in viale dei Mille, 19-3-2014
29

 

Un'altra ciclista finisce a terra colpita da un'auto, quasi certamente mentre attraversava sulle strisce. 

E' successo ieri pomeriggio poco dopo le 17 sull'attraversamento ciclopedonale di Viale dei Mille, a barriera Bixio, dove il 6 marzo scorso un pedone di 79 anni è stato investito - sempre mentre era sulle strisce - da un carro funebre, finendo all'ospedale in rianimazione. 

Stavolta a rimanere a terra, in condizioni che ai primi soccorritori sono apparse gravi, è stata una ragazza di 21 anni originaria di Lecce che era in sella a una bici e proveniva da via Volturno. L'auto contro la quale si è scontrata, una Hyundai condotta da un cinquantenne parmigiano diretta verso via La Spezia da viale dei Mille........Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    20 Marzo @ 19.15

    @ commento delle 11.54: che per fermare un'auto ai 30km/ora ci vogliano 22metri, mi suona molto male... O guidi una macchina degli anni trenta, o in quegli anni sei nato tu: altrimenti non si spiega la tua lentezza di riflessi (a meno che tu non stia pistolando col cellulare o leggendo il giornale: visto anche questo!)...

    Rispondi

  • wpdev

    20 Marzo @ 18.50

    Egregio "supermanz", tenuto conto che il Codice della Strada afferma che i PEDONI sulle STRISCE PEDONALI hanno la PRECDENZA sui veicoli che le attraversano (lei per caso se deve dare la precedenza immettendosi in un incrocio si aspetta che lo facciano i veicoli che ne hanno diritto?); devono essere gli automobilisti a stare attenti, rallentare sempre e verificare prima di attraversarle.

    Rispondi

  • federicot

    20 Marzo @ 15.28

    federicot

    wpdev chi l'ha detto che il numero di pedoni che attraversa sulle strisce è enormemente superiore a quelli che attraversano fuori dalle strisce? La parte di strada coperta da strisce è enormemente inferiore a quella senza strisce....stesso ragionamento. Siccome siamo in Italia paragonerei l'attraversamento sulle strisce ad una pioggia di pedoni caduti dall'alto: quale probabilità hanno di finire sulle strisce? Il fatto che la legge lo impongo probabilmente in Italia non ha alcun effetto sull'esito dello studio statistico.

    Rispondi

  • andres

    20 Marzo @ 15.17

    blasphemer@libero.it

    ah ma allora non solo io incontro pedoni che non guardano dove vanno......e ciclisti che possono fare qualsiasi manovra "che tanto non si multa un ciclista". MA non è pedone vs auto vs bici. gente a posto e rimbambiti, su ogni mezzo.

    Rispondi

  • wpdev

    20 Marzo @ 13.14

    Mi viene in mente un aneddoto del mio professore di statistica alla sua prima lezione per dimostrare il pardosso generato dalla superficialità con cui certa gente interpreta i dati statistici: "se la maggioranza dei pedoni viene investita sulle strisce pedonali, allora è meglio attraversare fuori dalla strisce" (sic), dimenticando di considerare (appunto) che il numero di pedoni che attraversa sulle strisce è enormemente maggiore rispetto a quelli che attraversano fuori dalle strisce pedonali, per cui, statisticamente, il rischio di essere investiti sulle strisce pedonali è comunque inferiore.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

11commenti

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Formaggio

La grana del grana

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

sport

Alberto Scotti presidente nazionale dei Veterani dello sport

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della donne in età fertile

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

4commenti

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

Ferrari in prima fila, ma la pole è di Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»