10°

20°

Parma

Assenze fra i dipendenti pubblici: Felino - 81%, Fornovo +154,5% - Brunetta a Parma: "La mia battaglia contro i fannulloni"

Assenze fra i dipendenti pubblici: Felino - 81%, Fornovo +154,5% - Brunetta a Parma: "La mia battaglia contro i fannulloni"
Ricevi gratis le news
13

Nel mese di marzo le assenze per malattia fra i Comuni con almeno 50 dipendenti di Felino (-81,1%), Collecchio, Langhirano e Parma, in Provincia, in ospedale e all'Ausl. Aumentano invece a Colorno, Salsomaggiore, Fidenza e a Fornovo (+154,5%).
I dati emergono da una rilevazione periodica effettuata dalla Regione e pubblicata sul sito del ministero della Funzione pubblica.
La statistica rileva le assenze per malattia dei dipendenti pubblici in Emilia-Romagna (ad esclusione di Comuni con meno di 50 dipendenti, forze dell'ordine e scuole). A marzo 2009, rispetto a marzo 2008, in regione il Comune di Felino si distingue per la diminuzione delle assenze: è in cima alla lista con - 81,1%. Seguono Meldola, Fiorano Modenese, Rubiera e Maranello. A Collecchio le assenze dei dipendenti calano del 65,7% in un anno. L'azienda ospedaliera segna un calo delle assenze del 26,1%, l'Ausl del 23%. Nel Comune capoluogo le assenze sono 11,7% in meno rispetto a marzo 2008.
Ci sono anche Comuni nei quali le assenze aumentano rispetto all'anno scorso. E' il caso di Colorno (+5,6%), Salsomaggiore (+7,6%) e Fidenza (che ha un più robusto 34,6%). Ma più di tutti fra i Comuni parmensi inclusi nella lista c'è Fornovo: +154,5%. Lo batte solo un paese modenese, Castelnuovo Rangone: +165% di assenze in un anno.

IL MINISTRO BRUNETTA A PARMA. - E ieri ha fatto nuovamente tappa a Parma il ministro che dall'inizio della legislatura ha lanciato una «battaglia» contro l'assenteismo. Il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta è infatti intervenuto a Palazzo Soragna, all'incontro intitolato «Rivoluzione in corso. Racconto di un Ministro impegnato nel titanico sforzo di riformare la Pubblica Amministrazione».

La riunione è stata aperta dall’intervento del presidente dell’Unione parmense degli industriali, Daniele Pezzoni, ed è stata condotta dall'editorialista Enrico Cisnetto.  «La mia  fortuna - ha spiegato Brunetta - è di essere arrivato al momento giusto, sintonizzato con la rabbia della gente consapevole del costo di tutti i nostri “non funziona” dalla scuola all'università, dalla giustizia alla sanità. Senza questo consenso, non mi riuscirebbe ciò che sto facendo: troppe resistenze, troppi poteri forti contro».

Un ampio servizio sull'incontro e sul pomeriggio parmigiano del ministro Brunetta sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    20 Maggio @ 16.35

    Caro Signor Luigi , nel suo messaggio Lei ha detto che IL SUO MEDICO LE CERTIFICA PIU' GIORNI DI MALATTIA DI QUANTI SIANO NECESSARI, poi ha detto che i Medici CERTIFICANO MOLTE PORCHERIE, poi ha aggiunto che LA CASTA DEI MEDICI E' INTOCCABILE , e "IL BRUNETTINO SI GUARDA BENE DAL RICHIAMARLI ALL' ORDINE " E, SECONDO LEI, LE "AFFERMAZIONI PESANTI" SULLA "CLASSE MEDICA" SAREBBERO LE MIIE ? Signor Luigi, ma Lei si rende conto di quel che dice ? Comunque, se Lei si fosse degnato di leggere il Decreto-Legge di Brunettino , prima di sparare amenità (diciamo così ) saprebbe che sono previste severissime sanzioni , che comprendono pene pecuniarie e perfino pene detentive in carcere , per i Medici che certifichino il falso. I veri e, speriamo, non più intoccabili, responsabili di certi abusi tra i Pubblici Dipendenti , sono i Dipendenti fannulloni , non i loro Medici della Mutua, che certo non si sognano di andarli a mettere in malattia per forza !

    Rispondi

  • popsylon

    20 Maggio @ 15.47

    Il ministro, arrivando con spiegamento di mezzi statali non indifferente, ha colto "l'occassione" per parlare e far pubblicità al suo libro (Mondadori...ma guarda)? Una parte dei proventi la devolverà alla PA visto che usa mezzi statali per tale rèclame (pure la mail)?

    Rispondi

  • Luigi

    20 Maggio @ 15.20

    Caro sig. Vincenzo, le sue considerazioni su tutta la classe medica sono abbastanza pesanti,secondo lei ci troviamo di fronte ad un'associazione malavitosa? Se anche cosi fosse, a maggior ragione, torno a chiederle:perchè il ministro non ha mai preso posizione nei loro confronti ?

    Rispondi

  • Francesco

    20 Maggio @ 11.56

    Guarda un po' , che a me , "sinistro" da una vita, tocca anche difendere Brunetta ! I provvedimenti del Ministro non hanno il fine di colpire i veri ammalati , ma gli imbroglioni, falsi ammalati , che , nelle Pubbliche Amministrazioni , purtroppo non mancano . Quando c' è bisogno di Personale in Uffici Statali del Nord , ci viene mandato Personale meridionale, che, il giorno dopo il suo arrivo, si mette in malattia, e la prolunga per mesi . All' Ospedale Maggiore di Parma c' è un' Infermiera di Napoli IN MALATTIA DA DUE ANNI ! Andate negli Uffici Statali di Parma , e gli impiegati parmigiani vi spiegheranno come , d' Estate , quando tutti dovrebbero andare "in ferie" , alcuni loro colleghi meridionali vanno in vacanza in Luglio, poi, il 1° d' Agosto , quando dovrebbero rientrare per far andare "in ferie" gli altri , mandano malattia, e se ne stanno in malattia per tutto Agosto , per cui , Luglio "in ferie" , Agosto in malattia , allegria, allegria ! CARO SIGNOR LUIGI , NON ESISTE NESSUN MEDICO CHE COSTRINGA QUALCUNO A STARSENE A CASA COME "MALATO" ! Sono , semmai, i presunti "pazienti" a dire al Medico quanti giorni vogliono , ed il Medico , per evitare conflitti e scenate , li accontenta...... Certo , i provvedimenti restrittivi contro i falsi ammalati , purtroppo, finiscono per penalizzare gli ammalati veri, ma è un po' come per le tasse : potremmo pagare meno, se pagassimo tutti.....

    Rispondi

  • Dani

    20 Maggio @ 11.27

    non bisogna fare di tutta l'erba un fascio e sicuramente nella P.A., come anche nel settore privato, per la maggior parte l ci sono avoratori onesti. Però va tolto il vizietto di coloro che timbrano e poi vanno a fare la spesa, oppure complice il medico si fanno fare un bel certificato medico e se ne vanno in vacanza.

    Rispondi

    • angelo

      20 Maggio @ 13.54

      Brunetta non è ministro per il privato e giustificarsi incolpando altri significa ammettere

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro