-4°

Ugozzolo

Inceneritore, Pizzarotti non andrà all'inaugurazione

Il sindaco respinge l'invito di Iren: "E' un danno per la politica ambientale della città. No ai rifiuti da fuori provincia"

Inceneritore, Pizzarotti non andrà all'inaugurazione
Ricevi gratis le news
11

Comunicato stampa del Comune 

Sindaco e Giunta non parteciperanno all’inaugurazione dell’inceneritore, o Polo Ambientale Integrato, che si terrà presso la struttura nei primi giorni di aprile. L’invito è stato inviato all’Amministrazione ma rispedito al mittente.
“Non possiamo pensare di partecipare ad un evento che, in realtà, è un danno per la politica ambientale della città - queste le parole del sindaco Pizzarotti, che continua -. Stiamo parlando di sette inceneritori in Emilia Romagna, e tra poco ecco l’ottavo: in fatto di politica ambientale la nostra Regione dimostra una gestione con la retromarcia ancora attiva. Quando in Europa si guardava alle energie rinnovabili e allo sviluppo della raccolta differenziata, in Emilia Romagna si costruivano i primi inceneritori, e da allora nulla è cambiato: in questo ci vediamo tutto il masochismo della classe politica italiana, evidentemente più interessata agli interessi delle multiutility che a quelli della collettività. Iren considera l’inaugurazione dell’inceneritore un giorno di festa? - denuncia Pizzarotti -. Ma è un giorno di festa per i suoi interessi, non per quelli dei parmigiani”.

 

No ai rifiuti da fuori provincia 
“Gli interessi dei parmigiani si chiamano raccolta differenziata al 60%; tariffazione puntuale, risparmio in bolletta e qualità dell’aria: tutte politiche nord europee che soltanto da quest’anno, con un ritardo di 10 anni, abbiamo introdotto a Parma. Una cosa è certa: mentre tutto il Pd compatto difende il Piano Regionale dei Rifiuti, che vedrebbe le multiutility ingigantire il loro fatturato con la gestione dei rifiuti da fuori provincia e addirittura regione, il Movimento 5 Stelle continua a pensare che sia una scelta suicida e miope. Prova di questo è che, ora assieme a Parma, altri sindaci emiliano-romagnoli sono dello stesso avviso: l’incenerimento dei rifiuti appartiene alla preistoria. È ora di dire basta ad una classe politica che fino ad oggi ha guardato più ai colletti bianchi che agli interessi dei cittadini - conclude infine Pizzarotti -. Come sindaci siamo stati eletti per cambiare le cose che fino ad oggi hanno rovinato questo Paese e il nostro ambiente, non per attuarne le stesse politiche con le stesse logiche”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SILENZIOSO

    27 Marzo @ 10.49

    Pizzarotti non va perchè c'è ancora qualcuno che ricorda che l'inaugurazione dell'inceneritore sarebbe avvenuta "passando sul suo cadavere"....e quindi non si sa mai

    Rispondi

  • Filo

    27 Marzo @ 01.09

    Invece di negare la partecipazione ad un evento "difficile" (sicuramente è meno rischioso andare con Folli ed Alinovi a spostare una transenna) il Sig Sindaco dovrebbe andare a mettere la sua faccia e quella del comune come GARANTE, nei confronti dei cittadini, sulla tipologia dei rifiuti in smaltimento e delle emissioni generate. Ma in tutta la insana gestione spazzatura il sig. Sindaco ha fatto una proposta sensata dove mettere le tonnellate di rifiuti quotidianamente prodotta??? Se vuole gli mando un servizio completo della "geniale" raccolta differenziata generata dall'empireo stellato...ma non sarebbe bastato colorare i cassonetti??? Tanto chi la vuol fare, la differenziata, ed io sono un integralista in tal senso, la fa e quei tanti che ße ne fregano continueranno "furtivamente" ad abbandonare ovunque le loro schifezze. Sará interssante "annusare" l'aria di Parma tra un mese quando le temperature medie saranno costantemente sopra i 15 C. e le fermentazioni avranno libero "sfogo". Il comune non si aspetti che il sottoscritto ed i miei vicini si stia alla finestra Serata nuvolosa....niente stelle

    Rispondi

  • Gianni Cesari

    26 Marzo @ 12.47

    giannicesari

    Il sindaco non partecipa all'inaugurazione, sarà pur libero di farlo, ci mancherebbe, Però, facendo un puro mero esempio, parlando IPOTETICAMNTE di un sindaco adulto, sindaco che rappresenta la cittadinanza TUTTA, e quindi rappresentando anche quelli che l'inceneritore non lo demonizzano, dovrebbe andarci anche suo malgrado. Sempre per ipotesi, ovvimante, se questo ipotetico sindaco per ripicca non ci andasse, si potrebbe definirlo "sindaco rosicone".

    Rispondi

  • Enzo

    26 Marzo @ 09.36

    è evidente che il sig. David Magoni o è un comico (di quelli che non fanno ridere, tipo Gene Gnocchi, Beppe Grillo, Rino Ceronte, ...) oppure le informazioni fuori parma arrivano completamente distorte. Sig. Magoni, venga a fare un giro a Parma e poi si renderà conto di persona dello schifo che è diventata.

    Rispondi

  • Biffo

    26 Marzo @ 04.04

    Io però vorrei sapere quale metodo e sistema di smaltimento dei rifiuti, di ogni genere, vorrebbero che si adottasse, a Parma e non solo, chi non vuole l'inceneritore. Li mandiamo sulla Luna? Altrove che fanno, se li mangiano?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 0-0: nella ripresa subito un'occasione per Di Gaudio. Anche Lizhang allo stadio

DIRETTA

Cremonese-Parma 0-0: nella ripresa subito un'occasione per Di Gaudio. Anche Lizhang allo stadio

Di Gaudio e Insigne cercano il gol, occasione anche per Mazzocchi

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

FURTI

In "gita" per rubare giubbotti: fermati in due, uno è minorenne

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Aggredito sul bus da un gruppo di adolescenti, ne accoltella uno

2commenti

Elezioni

La Bonino: "Deciso l'apparentamento con il Pd"

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"