10°

20°

Bizzozero

Antenna nel parco: incontro con i cittadini, Arpa rassicura sulle emissioni

L'assessore Folli ha risposto alle domande: la gente chiede garanzie

Antenna nel parco: incontro con i cittadini, Arpa rassicura sulle emissioni
Ricevi gratis le news
3

 

Comunicato stampa del Comune


L’assessore all’ambiente Gabriele Folli, insieme al tecnico del Comune Enzo Bertolotti, ai tecnici Arpa Silvia Violanti e Matteo Tiberti, e ad Annalisa Lombardo della Ausl, ha incontrato nella sala civica di via Bizzozero i cittadini residenti in zona per illustrare la proposta di collocazione definitiva di antenna telefonia mobile all’interno del parco.
Le ipotesi al vaglio dell’assessorato alla mobilità erano tre: la sua collocazione su un bastione del Parco della Cittadella che è stata scartata per i vincoli legati alle limitazioni imposte dalla Sovrintendenza, la possibilità di situarla nella zona del centro civico Bizzozero, dove si trova la fontana di acqua pubblica Iren, valutata impraticabile, e, da ultimo, l’ipotesi che l’antenna resti all’interno del Parco Bizzozero, unica soluzione al momento percorribile.
Enzo Bertolotti ha illustrati i criteri e le modalità di collocazione: l’antenna sarà presumibilmente collocata all’interno del Parco nella zona a sud, più distante dagli insediamenti, e sarà alta 33 metri.
Silvia Violanti di Arpa ha invece tranquillizzato sulle emissioni, che sono state considerate con la massima attenzione: dalle rilevazioni sviluppate tramite i software a disposizione dell’Agenzia risulta che la nuova antenna non avrà alcun impatto significativo su nessun edificio abitativo della zona, neppure utilizzando i criteri più restrittivi. L’emissione nei punti insediati più vicini sarebbe notevolmente inferiore a quella di un forno a microonde e di una macchina distributrice di bibite.
L’assessore Folli, rispondendo alle domande dei cittadini, ha reso noto che il Comune introiterà solo 13.500 euro l’anno come tassa di occupazione suolo pubblico, quindi non ha certo grandi interessi economici, e soprattutto ha ricordato che il Comune fa tutto quanto è in suo potere per minimizzare l’impatto anche ben al di sotto dei limiti di legge. Va comunque considerato che le compagnie telefoniche, in caso di diniego del Comune ad utilizzare uno spazio nel parco, potrebbero accordarsi con un privato della zona e avere il pieno diritto di collocare l’antenna, semplicemente garantendo di non superare i limiti assi più elevati di quelli riscontrabili con la collocazione proposta.
I cittadini, consapevoli che comunque un’antenna in zona verrà collocata, pur non apprezzando la definitiva sistemazione dell’impianto all’interno del parco, hanno preso atto della proposta del Comune, chiedendo tutte le garanzie possibili.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    08 Aprile @ 12.38

    Immagino che Folli e gli altri quattro relatori abitino,comunque, ben lungi dalla zona in cui sarà installata l'antenna,

    Rispondi

  • Caterina

    08 Aprile @ 07.25

    L ' addetto stampa del comune o non c' era o non ha capito niente !!!!!! I cittadini presenti non hanno chiesto delle garanzie generiche ma hanno posto dei dubbi molto precisi ai quali non è stata data una risposta adeguata : 1- come mai il comune è così sollecito a risolvere i problemi di una azienda privata in cambio di una modesta cifra sacrificando gli interessi di tutti i cittadini che vivono intorno al parco e di tutti quelli che ne usufruiscono | 2- uno dei partecipanti ,molto ben informato, ha sollevato il problema dell'esistenza di un vincolo testamentale che insiste sul parco del Dono ( da qui il nome del parco) che prevede ,che in cambio della donazione di questa area , la destinazione ad area verde con l'assoluto divieto di costruire manufatti di qualunque genere al suo interno.L'obiezione che vi sono già dei piccoli manufatti all'interno del parco è confutabile in quanto quest'ultime sono funzionali ad una migliore fruizione del parco ( ad esempio il chiosco con i servizi igienici ed i pergolati ) mentre un'antenna di 31 mt di altezza con un ingombro di 30 mq a terra costituisce un corpo estraneo al parco che avrebbe un impatto ambientale devastante.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: