-2°

Mobilità

Disabili, 2500 permessi contraffatti scoperti grazie a un microchip

L'ha confermato l'amministratore di Infomobility Bacotelli. E l'assessore Folli annuncia: "Due app per avere tutte le informazioni sui parcheggi della città"

Disabili,  2500 permessi contraffatti scoperti grazie a un microchip

Folli interviene all'incontro di Infomobility

Ricevi gratis le news
8

Quando si parla di mobilità urbana e parcheggi intelligenti, Parma fa scuola in Europa, come dimostra l’esperienza di Infomobility, la società partecipata del Comune, chiamata a far parte di «Simon», un progetto europeo che raccoglie diverse realtà del continente, in virtù delle soluzioni innovative per la mobilità delle persone anziane e dei disabili. «Altre città europee sono interessate a sviluppare le tecnologie che abbiamo adottato a partire dal 2008 per i permessi dei disabili», spiega Giovanni Bacotelli, amministratore di Infomobility, nel corso del seminario «Smart Cities. Mobilità urbana e parcheggi intelligenti», organizzato ieri mattina da Comune, Infomobility, Fondazione Promo Pa e Nivi Group.
"A Parma – prosegue Bacotelli – già da diversi anni abbiamo installato un microchip sui permessi per i disabili che ci ha consentito di ridurre drasticamente il fenomeno della contraffazione". L'articolo completo è sulla Gazzetta in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    10 Aprile @ 08.28

    vignolipierluigi@alice.it

    PS:: in riferimento al mio delle 21,19 del 9 cm. quando dico che pago solo la sosta intendo dire che la cifra viene scalata automaticamente dal mio castelletto creato al momento dell'iscrizione.

    Rispondi

  • gigiprimo

    09 Aprile @ 21.22

    vignolipierluigi@alice.it

    PS.: scusa non ti ho detto che loro hanno dato anche una soluzione per lo smartphone, ma perché dovrei comprarne uno se il mio telefonino funziona bene? anche quando, perché non lasciare la procedura preesistente?

    Rispondi

  • gigiprimo

    09 Aprile @ 21.19

    vignolipierluigi@alice.it

    caro parole d'oro, a parte il fatto che continuano a percepire soldoni da questa attività la hanno peggiorata. Prima esisteva una possibilità, ti iscrivevi, attaccavi una etichetta con codice a barre che poteva essere letta dagli addetti alla sosta, tu arrivavi col telefonino digitavi il numero telefonico con codice di zona che appariva sul parkometro più vicino e senza spesa (telefonica) iniziavi la sosta, quando tornavi con un numero uguale per tutte le zone chiudevi la sosta pagando solo il tempo effettivo della stessa e sempre senza spese telefoniche! ti dico solo che ieri ho applicato il nuovo metodo e oltre la sosta ho speso 25 centesimi di telefono, lascio a te il diletto di leggere la nuova normativa, e considera che non mi era stato comunicato nulla della variazione. Sono dei b.....i!

    Rispondi

  • Goldwords

    09 Aprile @ 19.07

    Bravo Folli, hai fatto proprio bene ad aprire Infomobility!! Ops, ma scusa sai, non è una partecipata che esiste dal 2008 o giù di li? Ma come mai usate questa partecipata che dovevate chiudere? Non mi direte adesso che qualcosa di buono hanno fatto anche le Amministrazioni precedenti per caso? Quante ne avete chiuse di partecipate fino ad ora? Tante quante il caminone di Ugozzolo? Prima di parlare è bene documentarsi e bene anche!! Questi che hanno fatto il falso, vanno perseguiti legalmente, spero lo facciate, o anche questo si dovrà chiudere con la semplice multa, tanto per far cassa?

    Rispondi

  • PEPOMAN

    09 Aprile @ 15.09

    NOMI....VOGLIAMO I NOMI DI CHI SE NE APPROFITTA.....NOMI.... AT SALUT

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande