-2°

Parma

Nubifragio, danni per 200mila euro

Nubifragio, danni per 200mila euro
Ricevi gratis le news
41

IL PRIMO BILANCIO - Ammontano a circa 200.000 euro i danni, imputabili al nubifragio che ha colpito ieri pomeriggio Parma, nelle strutture scolastiche comunali. In mattinata sono terminati i controlli ed i sopralluoghi per verificare l'agibilità delle strutture e si sono concluse anche le operazioni di svuotamento e pulizie dei locali, specie quelli più bassi, che hanno subito infiltrazioni e in alcuni casi anche allagamenti.
Quattro le scuole chiuse rimaste questa mattina, tre materne e un’elementare. Un solo edificio scolastico, quella della frazione di Vigatto, resterà inagibile anche domani per permettere le verifiche.

CHIUSE TRE SCUOLE MATERNE - Molti gli edifici allagati. La se­de del Giordani, in via Toscana, è letteralmente finita sott'acqua, tanto che oggi causa inagibilità dello stabile non ci sarà lezione. Al Melloni, in viale Maria Luigia, un ripetitore è caduto sul tetto della scuola (che comunque sa­rebbe rimasta chiuso a causa della fuga di gas di refrigerazio­ne). Allagamenti si so­no verificati anche alla «Ador­ni » di via Verdi e alle elementari di Vigatto e Corcagnano: i tec­nici e gli operatori comunali hanno lavorato tutta notte per renderle agibili. La decisione di aprire i cancelli, questa mattina, spetterà ai dirigenti. Curiosità. Ieri sera il Palasport è rimasto chiuso: addio saggio di danza per molti ragazzi.
Tre scuole materne sono rimaste chiuse: l'Abracadabra di via Stirone, il Millecolori di via Fratelli Bandiera (entrambe le scuole hanno avuto problemi con i controsoffitti), e la Coccinelle di via Pellicelli.

LA CRONACA DI IERI -  Un violento nubifragio si è abbattuto sulla città alle 16,15 circa. Il cielo si è fatto molto scuro e  pioggia fortissima e grandine hanno portato i parmigiani a ripararsi con le auto sotto i cavalcavia o nei parcheggi al coperto. Dai primi sopralluoghi sembra che i danni siano ingenti. Oltre ai soliti sottopassi (via Savani, via Europa), questa volta si sono allagate infatti anche diverse abitazioni. Danni anche al Municipio e all'ospedale. Qui il personale dell'azienda, coadiuvato da una squadra dei vigili del fuoco, è intervenuto direttamente in tutti i reparti per le opportune verifiche e per i controlli tecnici di rito. A due ore dal nubifragio la situazione è tornata alla normalità. L'acqua è entrata anche all'Università, e in particolare nelle aule della Facoltà di Lettere e Ingegneria. Tanti i blackout, e anche gli incidenti, tutti di lieve entità.

 Alcune vie della città sono completamente allagate, (via Bixio, borgo Regale): in piazzale Salvo D'Aquisto l'acqua arriva addirittura alle ginocchia, mentre in piazzale Barbieri la viabilità si è completamente interrotta. Allagamenti anche sullo Stradone Martiri della Libertà.

Domani, giovedì,  i cimiteri resteranno chiusi, e così anche alcune scuole private, compresi gli asili nido.

ALLAGAMENTI AL MAGGIORE (comunicato stampa) - A seguito del violento nubifragio che ha colpito Parma nel pomeriggio di oggi, anche all’ospedale Maggiore si sono verificati allagamenti che sono stati tenuti sotto controllo dal personale tecnico dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria, coadiuvato da una squadra  dei Vigili del Fuoco.

Il personale dell’Azienda è intervenuto direttamente in tutti reparti per le opportune verifiche e per i controlli tecnici di rito. A circa due ore dal nubifragio la situazione è tornata alla normalità. 

RIAPERTO IL DUC - Nelle prime ore di oggi, giovedì, è rimasto chiuso il Duc comunale, per guasto elettrico. Ma i tecnici sono riusciti a realizzare una prima riparazione d'emergenza, e dalle 9,40 il Duc è riaperto.

IN PROVINCIA - Violenta grandinata anche nella Bassa: danni e disagi da Colorno a Zibello. Maltempo anche in Appennino, con alcuni black-out ed una frana nel comune di Tizzano, fra Capoponte e Reno.
 

Guarda il servizio di TvParma - Fotogallery: Sotto il diluvio - Ampi servizi e foto sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lucas

    28 Maggio @ 16.34

    Per LOPEN : la tangenziale è di competenza dell'ANAS !!! Basta leggere i cartelli all'inizio e alla fine !!! Dobbiamo ripeterlo all'infinito ????

    Rispondi

  • sergio

    28 Maggio @ 14.29

    bisogna complimentarsi ancora una volta con la TEP per aver interrotto arbitrariamente il servizio bus un 'ora prima della fine delle corse abbandonando il cliente a se stesso....vergognoso!!!!!

    Rispondi

  • marcella

    28 Maggio @ 14.01

    In strada xx settembre c'è un'antenna che penzola dal cornicione di un palazzo è molto pericolosa per chi passa sotto sia a piedi che in macchina, direi che è ora di intervenire...........

    Rispondi

  • Lopen

    28 Maggio @ 13.45

    Ogni volta che piove le tangenziali si bloccano a causa di sottopassi pieni d'acqua. L'ultima volta era successo 1 mese fa circa... Vorrei dire al sindaco che invece di spenderer migliaia di EURO per aggiustare le fontane di parma, aggiustasse prima il sistema fognario dei sottopassi.

    Rispondi

  • Giorgio

    28 Maggio @ 13.17

    L'evento è stato veramente unico, con la quantità d'acqua e violenza con cui è caduta, è andata fin troppo bene. Anch'io sono del quartiere Cittadella e alla fine nessun danno alle persone, e questa è la cosa più importante. In via Argini si sono scoperchiati dei tetti.. figuriamoci se poteva tenere il sistema fognario.. assolutamente impossibile.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande