volontariato

L'Adas provinciale ricomincia da Ines

La nuova presidente è donatrice da quando aveva 20 anni. «Un impegno che accolgo con gioia e passione»

L'Adas provinciale  ricomincia da Ines
Ricevi gratis le news
1

 

Cambio della guardia alla guida dell’Adas provinciale.
L’associazione donatori di sangue dopo dieci anni cambia il proprio vertice e sceglie una donna, Ines Seletti, che dalla settimana scorsa ha preso il posto di Michele Fedi.
Originaria della provincia di Varese, dipendente Cedacri, moglie e madre di due figli, la nuova presidente è attiva da anni nel mondo del volontariato, accanto all’associazione Futura ed è donatrice di sangue dall’età di 20 anni: «Quando ero piccola mia madre, malata di leucemia, faceva spesso trasfusioni di piastrine. Una volta le chiesi chi le desse il sangue che le serviva e mi rispose che in ospedale glielo regalavano delle persone generose. Questa cosa mi colpì molto e mi sono sempre sentita in debito con chi ha permesso a mia mamma di fare quelle trasfusioni».
Se l’entusiasmo è contagioso è facilmente comprensibile come il gruppo da lei fondato un anno e mezzo fa all’interno di Cedacri abbia raccolto l’adesione di 150 nuovi donatori: «Sono entrata in Adas e ho scelto di costituire nuovi gruppi perché donare non mi bastava più, dovevo iniziare a costruire qualcosa per diffondere questa cultura. E poi dello statuto di Adas amo il fatto che siano previste tante altre azioni benefiche sociali e di auto-mutuo aiuto».
A Parma Adas può contare su una quindicina di gruppi autonomi, più 23 non autonomi, per un totale di più di tremila donatori; l’ultimo gruppo nato è quello della Scuola per L’Europa, mentre in questi giorni si sta costituendo l’Adas legata alla scuola Albertelli-Newton. Perché la cultura del dono diventi sempre più contagiosa Adas, Admo, Adisco, Avis e Aido si sono unite con un protocollo che prevede anche tanti momenti d’informazione nelle scuole.
«Ci sentiamo in grande sintonia con le altre associazioni, il nostro ruolo del resto è quello di sensibilizzare e informare, lasciando sempre al donatore la più completa libertà». Necessaria una presenza capillare sul territorio: «Questo è il senso dell’eredità che raccolgo alla guida di Adas: chi mi ha preceduto ha fatto un lavoro ottimo che io cercherò di portare avanti con gioia e passione, dando un’impronta comunicativa più fresca che raccolga nuove adesioni soprattutto tra i giovani». Perché una cosa sia chiara, del sangue c’è sempre bisogno, nonostante i dubbi sulle eccedenze sollevati in passato: «Da gennaio ad oggi abbiamo già avuto tre richieste di sangue in emergenza. Perché non ci siano sprechi adesso prima di donare ci si deve prenotare, in questo modo si possono razionalizzare le scorte in base ai gruppi sanguigni. Ci sono poi dei periodi in cui le carenze di sangue sono storiche, in estate per esempio, ma anche nel mese di gennaio».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    30 Aprile @ 19.49

    brava,mille,volte brava

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Jurassic world

CINEMA

In missione per salvare i dinosauri: ecco il nuovo Jurassic World Video

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

1commento

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

protagonista

Colorno, il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

Ieri mattina la storia a lieto fine nella frazione di Copermio

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

bassa

Reggia devastata dall'acqua: studenti Alma e volontari al lavoro Video

Sospesa l'attività didattica della scuola di cucina italiana

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

Tre giorni per ripristinare l'argine dell'Enza. Boretto: revocato l'ordine di evacuazione di Santa Croce

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

7commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

5commenti

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita la Rugby Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle