19°

volontariato

L'Adas provinciale ricomincia da Ines

La nuova presidente è donatrice da quando aveva 20 anni. «Un impegno che accolgo con gioia e passione»

L'Adas provinciale  ricomincia da Ines
1

 

Cambio della guardia alla guida dell’Adas provinciale.
L’associazione donatori di sangue dopo dieci anni cambia il proprio vertice e sceglie una donna, Ines Seletti, che dalla settimana scorsa ha preso il posto di Michele Fedi.
Originaria della provincia di Varese, dipendente Cedacri, moglie e madre di due figli, la nuova presidente è attiva da anni nel mondo del volontariato, accanto all’associazione Futura ed è donatrice di sangue dall’età di 20 anni: «Quando ero piccola mia madre, malata di leucemia, faceva spesso trasfusioni di piastrine. Una volta le chiesi chi le desse il sangue che le serviva e mi rispose che in ospedale glielo regalavano delle persone generose. Questa cosa mi colpì molto e mi sono sempre sentita in debito con chi ha permesso a mia mamma di fare quelle trasfusioni».
Se l’entusiasmo è contagioso è facilmente comprensibile come il gruppo da lei fondato un anno e mezzo fa all’interno di Cedacri abbia raccolto l’adesione di 150 nuovi donatori: «Sono entrata in Adas e ho scelto di costituire nuovi gruppi perché donare non mi bastava più, dovevo iniziare a costruire qualcosa per diffondere questa cultura. E poi dello statuto di Adas amo il fatto che siano previste tante altre azioni benefiche sociali e di auto-mutuo aiuto».
A Parma Adas può contare su una quindicina di gruppi autonomi, più 23 non autonomi, per un totale di più di tremila donatori; l’ultimo gruppo nato è quello della Scuola per L’Europa, mentre in questi giorni si sta costituendo l’Adas legata alla scuola Albertelli-Newton. Perché la cultura del dono diventi sempre più contagiosa Adas, Admo, Adisco, Avis e Aido si sono unite con un protocollo che prevede anche tanti momenti d’informazione nelle scuole.
«Ci sentiamo in grande sintonia con le altre associazioni, il nostro ruolo del resto è quello di sensibilizzare e informare, lasciando sempre al donatore la più completa libertà». Necessaria una presenza capillare sul territorio: «Questo è il senso dell’eredità che raccolgo alla guida di Adas: chi mi ha preceduto ha fatto un lavoro ottimo che io cercherò di portare avanti con gioia e passione, dando un’impronta comunicativa più fresca che raccolga nuove adesioni soprattutto tra i giovani». Perché una cosa sia chiara, del sangue c’è sempre bisogno, nonostante i dubbi sulle eccedenze sollevati in passato: «Da gennaio ad oggi abbiamo già avuto tre richieste di sangue in emergenza. Perché non ci siano sprechi adesso prima di donare ci si deve prenotare, in questo modo si possono razionalizzare le scorte in base ai gruppi sanguigni. Ci sono poi dei periodi in cui le carenze di sangue sono storiche, in estate per esempio, ma anche nel mese di gennaio».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    30 Aprile @ 19.49

    brava,mille,volte brava

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

crisi

Copador: sciopero di due ore in vista dell'assemblea soci Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017