10°

20°

Comune

Inquinamento acustico: ecco una mappa per decidere cosa fare

Sarà il primo passo per intervenire sugli effetti dei rumori in città

Inquinamento acustico:  ecco una mappa per decidere cosa fare
Ricevi gratis le news
13

La Giunta municipale, seconda dopo Modena a livello regionale, ha approvato la “Mappa acustica strategica dell’agglomerato di Parma”, in applicazione di quanto previsto da un decreto legislativo dell’agosto 2005. Il Decreto 194/2005, recependo la Direttiva europea sul rumore, prevede infatti l’obbligo da parte degli enti gestori degli assi stradali e ferroviari principali, degli aeroporti principali e degli agglomerati urbani con più di 100.000 abitanti, di elaborare la Mappatura Acustica Strategica, da aggiornare ogni 5 anni

In pratica, su adeguata cartografia, viene visualizzata la rumorosità oggi esistente nel territorio comunale, utilizzando un indicatore acustico europeo unico (Lden).
La mappa acustica strategica permette la determinazione dell'esposizione al rumore globale in una zona esposta a varie sorgenti di rumore (traffico stradale, ferroviario, industriale). L’obiettivo della Comunità Europea è la valutazione dell’esposizione della popolazione al rumore nelle zone edificate, nei parchi pubblici o in altre zone silenziose degli agglomerati, nelle zone silenziose in aperta campagna, nei pressi delle scuole, degli ospedali e di altri edifici e zone particolarmente sensibili.
L’elaborazione della mappa è stata realizzata in collaborazione con l’Università di Parma – Dipartimento di Ingegneria Industriale che ha realizzato il modello di calcolo utilizzato per simulare i livelli acustici generati dalle sorgenti rumorose presenti sul territorio, in particolare dalle infrastrutture viarie .
La mappa acustica strategica, essendo il risultato di una simulazione, sarà oggetto nella fase immediatamente successiva, di approfondimenti di dettaglio per l’individuazione delle zone critiche.
La mappa infatti costituisce il presupposto conoscitivo indispensabile alla redazione del prossimo “Piano di Azione”, per l’individuazione degli interventi da realizzare sul territorio per evitare e ridurre il rumore ambientale e l’esposizione della popolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    18 Aprile @ 16.28

    "LA CAMOLA" , per "affrontare le problematiche" , bisogna farne un esame oggettivo ed approfondito , perchè fare "sparate" come "aboliamo il traffico delle automobili" o "mettiamo il limite di 30 km/h a tutti i veicoli " porta a non risolvere un bel niente ! Un pò come i "blocchi del traffico" del giovedì per l' inquinamento atmosferico da PM 10 e da PM 2,5 . Il giorno del "blocco" c' è spesso un inquinamento maggiore del giorno prima...............

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Aprile @ 16.20

    "LA CAMOLA" , è la stessa cosa che per lo scoppio di un "air bag" , o per le cannonate degli artiglieri.

    Rispondi

  • la camola

    18 Aprile @ 15.42

    Da " Le scienze" : Un solo concerto rock potrebbe bastare per danneggiare permanentemente l'udito. Secondo nuovi studi, una singola esposizione a rumori forti, anche non assordanti, può provocare la morte di alcune terminazioni non isolate delle fibre nervose che connettono l'orecchio interno al cervello......... Probabilmente, a molti che non vogliono affrontare la problematica, ha colpito in profondità.

    Rispondi

  • Stefano

    18 Aprile @ 15.20

    reinard.alfa@gmail.com

    Per questa cosa sarebbe il caso di dare una pedata nel sedere al genio della C.E. che ha proposto questa cosa a noi Italiani. Siamo il Paese più antico dell'europa, abbiamo città che risalgono all'antica Roma con ovviamente strade calcolate per le esigenze dell'epoca, è ovvio che le nostre città sono rumorose. Ricordiamogli che per loro è più facile parlare in quanto quando noi abbiamo costruito le nostre città loro vivevano nelle grotte coperti da pelli di animali. In termini di denaro quanto ci costerà questa cosa? Centinaia di persone e attrezzature costosissime che tutto l'anno per tutta Italia tengono monitorate tutte le nostre città costano una follia, cosa che ora come ora non possiamo permetterci.

    Rispondi

  • Nocciolina

    18 Aprile @ 12.00

    me è l'ennesima presa in giro? Tutti i veicoli a motore a combustione sono rumorosi, anche e soprattutto moto e scooter. Ma sapete cosa influisce soprattutto sul rumore? Il fondo stradale pessimo (scrostato e con buche da guinness dei primati) e i pessimi serramenti che ha la maggior parte delle case del centro (ma non solo... tanti appartamenti anni '70 hanno le finestre con l'intelaiatura di legno traballante e le lastrone di vetro fini che se molli un rutto di vibra per tre ore).

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: