Parma

Stress da esame? La cura si chiama ottimismo

Stress da esame? La cura si chiama ottimismo
Ricevi gratis le news
2

Ci sono passati tutti, e questo dovrebbe già tranquillizzare i tantissimi parmigiani che in questi giorni stanno studiando come forsennati. L'esame di maturità prima o poi passa, e rimane solo un ricordo, uno di quelli da raccontare anche da grandi.

Certo, facile da dire, penserete voi maturandi che mercoledì dovrete affrontare la prima prova scritta di italiano. Ma non è nemmeno così difficile da pensare. Basta impegnarsi un po'. Essere ottimisti, alla fine, non è poi così impossibile. E può aiutare molto a superare i giorni difficili di quiz, prove scritte e test orale. Se  comunque un decalogo anti-ansia può aituarvi, eccolo servito:

1- PENSATE POSITIVO - Pensare in positivo è il primo passo verso una prova di successo, o comunque verso una prova superata. E poi, se proprio volete infliggervi di negatività, tutti possono fallire un esame nella vita, senza per questo perdere la stima degli altri. Nulla, né la carriera universitaria, né quella lavorativa, è pregiudicato.

2-STUDIATE CON GLI AMICI - Studiare in compagnia può essere molto utile per chi è un pochino più ansioso degli altri. Con gli amici, infatti, si possono condividere anche paure e perplessità senza paura di non essere capiti.

3- STUDIATE - Doveva essere il punto numero uno, ma l'abbiamo messo al terzo posto per darvi un po' di fiducia. Studiare, ovviamente, è fondamentale. Perché se l'ottimismo e la condivisione delle ansie sono utilissimi, senza studio alla spalle non servono a niente. Chi studia, l'esame lo passa. Magari con un voto più basso di quello che si era immaginato, ma il superamento è assicurato. Importante è prepararsi un programma di studio: dividendo le pagine da studiare per i giorni rimasti, oppure, ancora meglio, predisponendo degli schemi concettuali per ogni singola materia.

4-OGNI TANTO, STACCATE LA SPINA - Non dimenticatevi le pause. Staccare la spina ogni tanto aiuta a sfogarsi e a rimanere più calmi. Magari fatevi una passeggiata, fate sport oppure uscite con gli amici, che fa sempre bene.

5- CURATEVI - Stare attenti al proprio corpo e alla propria mente è  importantissimo. Non lasciatevi andare: curate il vostro sonno, la vostra alimentazione, non bevete troppi caffé e state attenti anche alla vostra immagine, magari concedendovi una pausa shopping o dal parrucchiere.

6- NON NASCONDETE L'ANSIA - Se proprio non riuscite a calmarvi, sfogatevi. Ascoltate musica, urlate e poi parlate con qualcuno. Nascondere l'ansia serve solo a farla aumentare.

7- MAI STUDIARE IL GIORNO DELL'ESAME - Se dovete ancora finire di studiare, fatelo fino a domani. Mercoledì, giorno della prima prova, non tirate fuori libri. Studiare il giorno dell'esame serve solo a confondere le idee e ad andare nel pallone. Al massimo, se avete preparato uno o due schemini riassuntivi, date un'occhiata a quelli.

8 -SORRIDETE- Imparate a sorridere. L'esame diventerà più simpatico.

Ora, non resta che dirvi "In bocca al lupo"!!!

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    17 Giugno @ 10.11

    Le solite, utili raccomandazioni... ogni anno la stessa solfa, come se tutto ciò servisse davvero ai ragazzi... e come se leggessero i giornali nei giorni prima dell'esame.... Maturandi: usate il buon senso ma sappiate che il panico, il terrore e il cagotto sono cose normali! Anche se avete sempre studiato è normale essere nel panico. E pensate che all'università sarà così per ogni esame! Quindi, cercate di ottimizzare i tempi: meglio studiare solo 2 o 3 ore ma fatte bene, piuttosto che stare 6 ore chini sui libri a piangere e lamentarsi. Non riuscite a concentrarvi? Fate del movimento: passeggiate, correte, fate ginnastica, sparate la musica in cameretta e ballate... SFOGATEVI! Non incaponitevi sui libri se non ce la fate più. E fate tanti schemini e riassunti, che mentre scrivete le nozioni vi entrano meglio in testa! Provare per credere (certo poi dovrete farvi la manicure per togliere il callo dello scrittore, ma ne sarà valsa la pena!). In bocca al lupastro!

    Rispondi

  • Francesco

    16 Giugno @ 18.36

    C' e' un' altra cura , oltre all' ottimismo : studiare. Lo dice, giustamente, anche l' articolo. Anche se , magari, bisognava cominciare pure prima.......... EVITATE FARMACI CHE NON SERVONO A NIENTE !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS