-1°

Parma

Conservare gli edifici storici...con la conoscenza

Conservare gli edifici storici...con la conoscenza
Ricevi gratis le news
0

Giovedì 4 giugno, l'Università degli studi di Parma e la Fondazione Cariparma presentano un seminario dal titolo: "Il ruolo della conoscenza nella conservazione e valorizzazione degli edifici storici: esperienze in corso". L'incontro si svolgerà nella chiesa di Santa Maria del Quartiere in piazzale Picelli dalle 9,45. 

Durante la giornata saranno presentati i lavori che il Dipartimento di Ingegneria Civile, dell'Ambiente, del Territorio e Architettura sta svolgendo da alcuni anni su alcuni edifici storici della città e provincia grazie al sostegno della Fondazione Cariparma. Sarà poi presentato il  volume "Santa Maria del Quartiere in Parma. Storia, rilievo e stabilità di una fabbrica farnesiana".
 
 
L'incontro vedrà in apertura la presenza del Magnifico Rettore dell’Università, Prof. Gino Ferretti, del Presidente della Fondazione Cariparma, Prof. Carlo Gabbi e del Direttore generale Azienda Usl di Parma, Dott. Massimo Fabi. I lavori verranno aperti dall’Arch. Carla Di Francesco, Direttore Regionale per i Beni culturali e del Paesaggio. A seguire, interverranno il prof. Carlo Blasi che illustrerà l’importanza delle indagini per la salvaguardia degli edifici, commentando anche alcune significative immagini dei danni prodotti dal recente terremoto in Abruzzo su edifici storici; il prof. Rinaldo Garziera presenterà le metodologie sperimentali utilizzate per identificare le caratteristiche dinamiche di alcuni edifici storici, utili per individuare eventuali carenze o fenomeni di degrado strutturale e per impostare una corretta azione di difesa sismica; il prof. Paolo Giandebiaggi e l’arch. Elisa Adorni presenteranno i rilievi e le indagini preliminari effettuate in vista dei lavori di restauro della Cappella Ducale di San Liborio alla Reggia di Colorno; il Prof. Bruno Adorni, l’Arch. Chiara Vernizzi e l’Ing. Federica Ottoni presenteranno gli studi storici, le analisi strutturali e i rilievi effettuati in vista dei lavori di restauro della chiesa di Santa Maria del Quartiere.
 
Gli architetti Matteo Carobbi e Emanuele Mazzadi presenteranno le nuove tecnologie studiate per il recupero funzionale del Monastero di Santa Maria degli Angeli a Busseto mediante interventi e nuovi impianti poco invasivi e rispettosi delle norme di risparmio energetico; l’Ing. Stefano Alfieri presenterà gli studi e i rilievi preliminari effettuati per il restauro delle coperture della chiesa della Steccata e la Prof.ssa Eva Coisson illustrerà la situazione statica della Cattedrale alla luce delle prove dinamiche effettuate sulle catene dai tecnici del Dipartimento di Ingegneria Industriale.
 
In occasione del convegno, il Prof. Ivo Iori, Preside della Facoltà di Architettura, presenterà il volume: “Santa Maria del Quartiere in Parma. Storia, rilievo e stabilità di una fabbrica farnesiana”. Il volume, curato da Paolo Giandebiaggi, Carlo Mambriani e Federica Ottoni, come il precedente della stessa collana dedicato alla Cattedrale, riunisce recenti studi interdisciplinari, che hanno permesso di approfondire le conoscenze sulla realtà storica e costruttiva di quella che è una delle fabbriche farnesiane più singolari e significative della città, attualmente in stato di degrado, ma in vista di prossimi interventi di restauro.
 
Il sostegno economico che la Fondazione Cariparma ha erogato negli ultimi anni, tramite contributi all’Università degli Studi, per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico architettonico della città di Parma ha consentito di sviluppare studi specifici su edifici monumentali di particolare rilevanza,  di pubblicare interessanti volumi con i risultati di tali studi e di acquistare attrezzature scientifiche per le indagini sperimentali. Ma il risultato più significativo di tali contributi, uniti al finanziamento diretto di due dottorati di ricerca, è stato probabilmente quello di contribuire alla formazione di giovani esperti con competenze altamente qualificate nel settore del restauro architettonico, in grado di affrontare con metodologie e strumenti moderni le numerose problematiche interdisciplinari che si presentano per la conservazione dei monumenti di una città.
 
La maggior parte degli studi finanziati sono stati infatti finalizzati all’approfondimento delle conoscenze delle fabbriche storiche, nella consapevolezza del ruolo fondamentale dello sviluppo delle conoscenze per le finalità di conservazione e valorizzazione del patrimonio architettonico: una conoscenza approfondita consente di ottimizzare e ridurre al minimo necessario gli interventi, di rispettare quindi l’integrità dei monumenti e di ridurne i costi.
 
Le ricerche sono state svolte prevalentemente nell’ambito della Facoltà di Architettura e del suo Dottorato, ma data l’interdisciplinarietà dei problemi, tutti gli studi sono stati di fatto affrontati da gruppi composti da esperti di diversi settori e di diverse facoltà: dalla Storia, alla Scienza e alla Tecnica delle Costruzioni, alle Scienze chimiche e naturali, alla Meccanica.
 
La Fondazione Cariparma ha ritenuto pertanto che presentare, in una mattinata di studio, i principali risultati dei lavori svolti fino ad oggi potesse fornire una utile esemplificazione dei settori e dei livelli di conoscenza che ogni progettista dovrebbe raggiungere prima di procedere con la definizione degli interventi di conservazione e restauro o con la quantificazione dei costi delle relative opere: un promemoria per i professionisti e i tecnici che operano in tali settori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La sfida degli anolini: ecco quali sono i più buoni a Parma

In gara dieci gastronomie della città

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5