Parma

Elezioni europee? Sconosciute e «snobbate»

Elezioni europee? Sconosciute e «snobbate»
Ricevi gratis le news
0

di Caterina Zanirato

Elezioni europee, queste grandi sconosciute. Sono veramente pochi i  parmigiani che conoscono i candidati per i quali sono chiamati a votare il prossimo weekend. Complici le  elezioni provinciali, che stanno  monopolizzando i mass media locali, l’informazione data sulle liste europee scarseggia. E sono pochi gli elettori realmente interessati: segno - dicono in molti - di una mancanza di fiducia nella politica e che l’Europa, in verità, è ancora lontana.

«So che si candida un certo Motti perché ho visto molti suoi cartelloni pubblicitari - spiega Alessio Cavalli -. So che l’Emilia Romagna è nella circoscrizione dell’Italia Nord orientale con il Veneto, ma non so molto di più. Ovvio che le provinciali sono più vicine ai cittadini, interessano di più: al parlamento europeo c'è il record dell’assenteismo, quindi non ci credono molto nemmeno i politici. Io sono del parere che i candidati non dovrebbero essere divisi per partiti, come per le politiche, ma dovrebbero essere persone che spingono per ottenere più opportunità per l’Italia».

Stefano Magnani, invece, si dice completamente disinteressato: «Sono apolitico - racconta -. Non mi interessano queste elezioni, tanto alla fine non si ottiene mai nulla di buono». «Onestamente non conosco i candidati alle elezioni europee, sono scarsamente informato, soprattutto perché se ne parla poco - commenta Giorgio Procopio -. Questo, secondo me, è perché in Italia l’Europa viene percepita come un ente che pone limiti e sanzioni, non certo come un’istituzione positiva e propositiva. Ritengo inoltre che la campagna elettorale sia il momento più penoso e patetico della politica: le idee si formano in altri momenti, non durante i comizi elettorali».
 Sono poche, in effetti, le persone realmente interessate alle elezioni europee: «Dell’Europa in verità non interessa molto ai cittadini - commenta Marco Mammi -. E’ stata solo una scelta politica, non della gente».
«Il parlamento europeo è un organo importante, ma non ci fidiamo più di nessuno - aggiunge Cristina Bertani -. L’opinione pubblica è concentrata sulle amministrative e non è il massimo,  visto che si vota questo fine settimana. Anche in tivù se ne parla pochissimo: non ci sono approfondimenti e tribune elettorali». Della stessa opinione anche Rita Melloni: «Sarebbe ora la smettessero di fare elezioni con tutti questi candidati, tanto nessuno se li ricorda - spiega -. Negli Stati Uniti, ad esempio, è più semplice: gli sfidanti sono due. Credo che sarebbe meglio per tutti se diminuissero il numero dei parlamentari, anche in Italia, e che quelli che vengono eletti facessero realmente il loro lavoro. Sono veramente pochi quelli che si impegnano usando la coscienza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

7commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260