Parma

Lo smaltimento delle scorie di Caorso

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

INTERROGAZIONE a risposta scritta DEL CONSIGLIERE MAURIZIO VESCOVI – GRUPPO Partito DEMOCRATICO


Le dichiarazioni del Ministro Scajola in merito alla volontà del governo di lanciare nuovamente l’Italia nella sfida-nucleare, quale fonte “alternativa” di produzione di energia, suscitano  diversi interrogativi.

Il recente allarme internazionale scattato in occasione dell’incidente verificatosi, seppur senza apparenti conseguenze, nella centrale slovena di Krsko, rilancia comunque il tema inquietante e spesso irresponsabilmente sottovalutato del rischio-contaminazione, conseguente alla apertura di centrali nucleari, anche di ultima generazione.

La disinvoltura con la quale da più parti, e con allarmante enfasi, viene sostenuta l’opzione nucleare quale “nuova” strada da percorrere per tentare di affrancare il paese dalla dipendenza da fonti non rinnovabili di produzione di energia, appare tuttavia in smaccato contrasto con uno dei più gravi problemi nazionali in campo sanitario e ambientale: la presenza sul suolo italiano di tonnellate di scorie radioattive, “eredità” delle centrali nucleari dismesse dopo il referendum del 1987.

Anche in Pianura Padana, area notoriamente ad alto rischio inondazioni, zona capillarmente interessata dalla presenza di falde acquifere e bacino idrografico di straordinaria importanza per le regioni attraversate, a pochissimi chilometri dalla nostra provincia, sono stoccate le scorie della centrale di Caorso, la cui prossimità con i centri abitati di Piacenza, Parma e Cremona rappresenta motivo di serio e costante allarme per la salute dell’ambiente e delle popolazioni di questi territori.

L’inattività dei precedenti governi rispetto alla concreata individuazione di soluzioni al problema delle scorie, che nonostante un decreto del 2003 continuano a rimanere stoccate in un zone fittamente popolate e al centro di un’area produttiva a forte vocazione agroalimentare, ha purtroppo contribuito ad allentare l’attenzione generale su questa delicatissima questione.    

In questo quadro, si ritiene perciò essenziale ed improcrastinabile riaccendere il dibattito locale sul problema delle scorie radioattive di Caorso, sia per il timore di possibili eventi accidentali o di calamità naturali che dovessero colpire l’area, sia in considerazione del fatto che questi micidiali “rifiuti” rappresentano una massa enorme, calcolata in 1.880 mc di scorie radioattive e 1.032 elementi di combustibile irraggiato, pari a 187 tonnellate.

Per questa ragione, si insiste nel sollecitare il Sindaco e l’Assessore competente per delega ad impegnare la Giunta di governo cittadino, in sinergia con tutti gli enti e le istituzioni preposte in ambito provinciale, a porre l’adeguata attenzione alla questione dello stoccaggio e dello smaltimento delle scorie radioattive di Caorso. In particolare, si chiede all’Assessore di informare il Consiglio e i cittadini in merito alle azioni finora messe in atto dall’Amministrazione municipale, di concerto con i partner parimenti interessati, volte a conseguire elementi di informazione e conoscenza sullo stato di fatto della presenza delle scorie stesse nelle zone di stoccaggio. S chiede,  inoltre, di chiarire in aula consiliare quali azioni siano state intraprese per conseguire o, comunque, per accelerare le fasi di spostamento e/o smaltimento dei rifiuti radioattivi di Caorso. Pertanto, si ribadisce con fermezza la necessità di porre questo tema fra le priorità dell’attività di governo locale, nella convinzione che la tutela dell’incolumità dell’ambiente e delle persone che vivono sul territorio rappresentino un dovere fondamentale, il cui assolvimento deve impegnare quotidianamente gli amministratori locali.

                                                                          Consigliere Maurizio Vescovi
                                                                                       Gruppo Partito DEMOCRATICO      
   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra