15°

28°

Via Calestani

Riconoscono su un'auto le gomme rubate: e scoppia la rissa

Lite per un treno di pneumatici. Denunciati in sei

Riconoscono su un'auto le gomme rubate: e scoppia la rissa
Ricevi gratis le news
10

Ieri pomeriggio gli agenti delle Volanti sono intervenute in via Calestani, dove era stata segnalata una lite tra più persone in strada.

E’ stato necessario un bel po’ di tempo per riuscire a  ricostruire l’intrigata vicenda.
Quattro giovani albanesi - ventottenni, un paio di essi con alcuni precedenti - hanno riconosciuto le gomme con cerchi in lega che erano state rubate loro montate su una BMW parcheggiata nella via. I quattro a quel punto hanno atteso nei pressi dell’auto che giungesse il proprietario.
Poco dopo, si sono presentati tre giovani, due moldavi ed un rumeno, amici del proprietario della BMW, chiedendo ragione di quella presenza.
E ne è nata una rissa tra chi pretendeva la restituzione delle ruote e chi invece vantava un regolare acquisto. E' volato qualche schiaffo, poi  sul posto è arrivato anche il proprietario della BMW, ma all’arrivo degli Agenti la situazione era tornata alla calma
Dai successivi accertamenti si è capito che effettivamente le gomme erano di proprietà dei giovani albanesi: all’interno del cerchio in lega era ancora presente la scritta del cognome del proprietario, apposta dal gommista di fiducia per contraddistinguerle. 
La vicenda, pertanto, si è conclusa  con una denuncia a piede libero per tutti e sei i partecipanti alla rissa; contestata invece la ricettazione al proprietario del veicolo, che ha detto di averle acquistate da un ignoto personaggio, e l’esercizio arbitrario delle proprie ragioni ai legittimi proprietari delle  gomme.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    21 Maggio @ 11.26

    gianlucapasini e oldasailor ,sindaci!!!!! xD ma c'è davvero da piangere,però,eh? o.O

    Rispondi

  • Margherita

    10 Maggio @ 08.55

    Siamo ostaggi in casa nostra, le persone corrette non sono nè tutelate nè difese dalle istituzioni, siamo limoni da spremere, carne da macello per la classe politica, mi vergogno ad essere italiana

    Rispondi

  • annamaria

    10 Maggio @ 00.26

    Sottoscrivo tutti e quattro i commenti.

    Rispondi

  • gianlucapasini

    09 Maggio @ 22.28

    La meglio immigrazione! Il fior fiore, la crème! Tutte rigorosamente scelte, selezionate, perché noi, da buoni che siamo, selezioniamo, non facciamo entrare cani e porci. No, no: selezioniamo le persone perché queste abbiano un futuro radioso e lo assicurino a noi Italiani. E saremo ancora più buoni, dopo le elezioni. E poi c'è stato un illuminato magistrato, che Iddio lo abbia in gloria!, che ti va a dire che bisogna perdonare, che il carcere è una misura impropria. Dieci, cento, mille magistrati così. Chi non vorrebbe persone di tanta levatura! Accendiamo ceri alla Madonna, perché ci faccia la grazia di mantenerne altrettanti!

    Rispondi

  • filippo

    09 Maggio @ 13.47

    pensioni! pensioni

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti