Parma

I seggi sono aperti - Elezioni: istruzioni per l'uso

I seggi sono aperti - Elezioni: istruzioni per l'uso
Ricevi gratis le news
4

ELEZIONI EUROPEE E AMMINISTRATIVE: "ISTRUZIONI PER L'USO"

1) Per quali organi si vota? Le elezioni riguardano il rinnovo del Parlamento Europeo, dell'amministrazione della Provincia (Presidente e Consiglio provinciale) e, in molti casi, del Comune (Sindaco e Consiglio comunale). Tutti i dettagli su www.gazzettadiparma.it/elezioni.

2) Quante schede avranno gli elettori?
Nel Parmense gli elettori avranno tre schede, nei paesi dove si elegge anche il sindaco.
Avranno soltanto due schede (per Europee e Provinciali) gli elettori che abitano nei comuni di Parma, Busseto, Soragna, San Secondo, Fontanellato, Fontevivo (a causa dello slittamento del voto), Salsomaggiore, Varano Melegari, Solignano, Borgotaro, Sala Baganza, Traversetolo e Neviano. In questi Comuni infatti non si elegge il sindaco.

3) Di che colore sono le schede?
Parlamento Europeo: scheda marrone
Provincia: scheda gialla
Comune: scheda azzurra

4) Quali sono gli orari dei seggi elettorali?
Sabato 6 giugno: si vota dalle 15 alle 22
Domenica 7 giugno: si vota dalle 7 alle 22

5) Quando fanno lo spoglio delle schede?
Lo scrutinio dei voti per le Europee partirà alle 22 di domenica. Lo scrutinio per le amministrative partirà invece alle 14 di lunedì 8 giugno: prima le Provinciali, poi le Comunali.

6) Come si vota per le Europee? Il voto di lista si esprime con un segno sul simbolo della lista. In questo caso si possono esprimere preferenze per massimo 3 candidati. I voti di preferenza  si indicano scrivendo nome e cognome (oppure solo il cognome) dei candidati prescelti. Dove si scrive? Nelle apposite righe a fianco del contrassegno della lista votata.

7) Come si vota per la Provincia?
Si può mettere la X in tre modi:
a) si può votare per uno dei candidati al consiglio provinciale: in questo modo automaticamente il voto va anche al candidato presidente collegato.
b) oppure si può votare per un candidato presidente e per uno dei candidati al consiglio provinciale a lui collegato.
c) si può votare solo per un candidato alla carica di presidente di Provincia: in questo caso il voto andrà al solo all’aspirante presidente.
Per la Provincia non esiste il voto disgiunto: significa che non si può votare per il presidente di una lista e per un candidato consigliere collegato a un altro aspirante presidente.

8) Come si vota per il Comune?
Nei comuni fino a 15mila abitanti (nel Parmense tutti tranne Fidenza) sia che si tracci un solo segno sul nome di un candidato sindaco, sia che si indichi una lista di candidati consigliere, sia che si indichi una lista e il candidato sindaco collegato, il voto verrà attribuito tanto al candidato sindaco, quanto alla lista.

Nei comuni con più di 15mila abitanti (in questo caso Fidenza) si potrà votare tracciando un segno su una delle liste e il voto sarà attribuito automaticamente anche al candidato sindaco collegato. Oppure indicando un aspirante sindaco, senza scegliere alcuna lista collegata: il voto sarà attribuito solo al candidato. Oppure si potrà segnare sia il nome del candidato primo cittadino sia una delle liste collegate. Qui è ammesso anche il voto disgiunto: per un candidato sindaco e per una una lista a lui non collegata.

9) Quali documenti servono per andare al seggio? Per votare occorre presentarsi al seggio muniti di tessera elettorale personale e di carta d’identità o di un altro documento di riconoscimento rilasciato dalla pubblica amministrazione (anche se scaduto), purché munito di fotografia e timbro a secco, ad esempio: patente, passaporto, libretto di pensione, tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale.

10) Se ho perso la tessera elettorale, cosa devo fare?
Ci si può rivolgere al Comune per chiedere un duplicato. Il Comune di Parma ha istituito un numero verde per tutte le informazioni: 800-977917. Gli uffici elettorali dei Comuni saranno aperti ad hoc sabato dalle 8 alle 22 e domenica per tutta la giornata del voto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • framan

    08 Giugno @ 02.34

    Non ci siamo! Deteriorata in italiano significa fisicamente danneggiata, non significa "in buone condizioni e votata male". Secondo la vostra definizione anche le schede votate correttamente sarebbero "deteriorate"! Diciamolo chiaramente: non si può richiedere la sostituzione di una scheda in buone condizioni. Si può fingere, fare un piccolo strappo e deteriorarla... Ma se l'elettore non riscontra che la scheda è fisicamente danneggiata non c'è modo di sostituirla; l'elettore furbo farà un piccolo strappo, deteriorerà la scheda su cui ha votato male e ne chiederà la sostituzione, a quel punto concessa. Restiamo in attesa di sapere dalle vostre fonti quale legge definisce la parola "deteriorata" nel senso che voi intendete e non nel senso di "fisicamente danneggiata" che ha in italiano!

    Rispondi

  • Gazzetta di Parma

    07 Giugno @ 18.29

    Spiace dirlo, ma in questo caso l'«errore grave e pericoloso» è quello del lettore, che fa un po' di allarmismo ingiustificato. Come ci è stato confermato dall'Ufficio elettorale del Comune di Parma, la scheda sulla quale l'elettore abbia espresso un voto sbagliato viene considerata a tutti gli effetti scheda deteriorata, in quanto non più utilizzabile per il voto (ovviamente a patto che la scheda non sia stata ancora riposta nell'urna). La norma che disciplina questo caso è contenuta nel Testo Unico delle Leggi Elettorali, D.P.R. 30 marzo 1957 n. 361, art. 63: «Se un elettore riscontra che una scheda consegnatagli è deteriorata, ovvero egli stesso, per negligenza o ignoranza, l'abbia deteriorata, può richiederne al presidente una seconda, restituendo però la prima, la quale è messa in un plico, dopo che il presidente vi abbia scritto "scheda deteriorata", aggiungendo la sua firma».

    Rispondi

  • framan

    07 Giugno @ 14.43

    Errore grave e pericoloso sulla Gazzetta in edicola: se l'elettore sbaglia a votare e la scheda è in buone condizioni è impossibile sostituirla! Non è vero che se ne può ottenere una nuova!

    Rispondi

  • Francesco

    07 Giugno @ 11.53

    L' affluenza alle Elezioni Europee è sempre stata più bassa che alle Elezioni Nazionali e Locali. Pare che, oggi, l' astensionismo stia aumentando ancora. Credo ci siano diverse cause di questo fenomeno. PRIMA CAUSA Nelle speranza dei Fondatori l' Europa avrebbe dovuto essere un' Unione di Popoli. Italiani, Tedeschi , Francesi e quant' altri avrebbero dovuto sentirsi Cittadini di un unico Stato. Invece, l' Europa è solo un Mercato Allargato , nel quale biechi faccendieri e speculatori si riempiono le tasche di soldi , ai danni degli altri. Gli Italiani continuano ad essere Italiani, i Tedeschi, Tedeschi, i Francesi , Francesi. Unione di che ? Unione di chi ? Dove è stato possibile fare referendun popolari (in Italia non si può) sulla Costituzione Europea di Lisbona , è stata bocciata. Adesso i mercanti negrieri vogliono addirittura far entrare nell' Unione Europea la Turchia ! La Turchia è ciò che resta dell' Impero Ottomano , islamico, che , per migliaia di anni, è stato il più acerrimo nemico dell' Europa Cristiana ! A tutt' oggi, in Turchia, i Cristiani sono schedati dalla Polizia , e, se qualche Dipendente Pubblico si converte al Cristianesimo, viene immediatamente licenziato. Però , ci sono bambini e bambine di sette o otto anni che cuciono camicie e scarpe per un euro al giorno. Ecco perchè vogliono far entrare la Turchia in Europa, come ci hanno fatto entrare prematuramente la Romania, la Polonia, eccetera, eccetera... ! SECONDA CAUSA Il profondo disprezzo verso la Classe Politica. Ormai non c' è più nessuno che riponga in Essa stima e fiducia. C' è solo rabbia ed indignazione, soprattutto in Italia, ma, forse, non solo qui. TERZA CAUSA Credo che la maggior parte degli astensionisti italiani siano elettori della Sinistra. La Sinistra , in Italia, non esiste più ! Il posto della Sinistra è nelle piazze, a combattere per la disponibilità e la stabilità dei posti di lavoro , per la tutela deglii anziani con le pensioni, per l' adeguamento di pensioni e salari al costo della vita, per la salvaguardia dei Diritti sanciti dallo Statuto per i Diritti dei Lavoratori, per la tutela della salute da parte di un Servizio Sanitario Pubblico efficiente, gratuito, solidaristico ed universale. La falsa Sinistra italiana attuale , invece che nelle piazze , sta nei salotti e nelle televisioni , e fa a gara con la Destra nel tagliare e precarizzare i posti di lavoro , nel falcidiare salari e pensioni, nel chiudere Ospedali. L' ultima frangia sopravvissuta di Sinistra in Italia si è frantumata in due pezzettini da 2 per cento ciascuno , senza essere stata capace neppure di presentarsi unita, per cercare di raggiungere almeno quel 4 per cento che avrebbe consentito di avere una rappresentanza a Strasburgo. Comunque, anche non andare a votare non è una grande idea. I voti non espressi sono voti dati a Berlusconi. Naturalmente, per Lui ed i suoi amici va bene così..........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Congregazione delle Domenicane per Scuole Luigine

SCUOLA

Porta, c'è l'accordo con la Proges: si va avanti

meteo

Parma, allerta a livello giallo

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

3commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

TRAFFICO

Tamponamento risolto sulla tangenziale nord. Il traffico scorre

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

15commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

2commenti

ITALIA/MONDO

Giustizia

Gli stupratori di Rimini "come iene sulla preda"

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

SPORT

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

3commenti

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

Spettacolo

Gibson, la storia del rock è sommersa dai debiti Video

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

MOTORI

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato