22°

Inchiesta

Parma invasa dai rifiuti

Un viaggio nell' "immondizia selvaggia" - Inviateci foto e segnalazioni

Parma invasa dai rifiuti
Ricevi gratis le news
60

Un addio tormentato e doloroso, quello ai cassonetti. Parma li ha archiviati definitivamente in tutto il centro storico. Con l'eliminazione dei contenitori superstiti di viale Mentana e viale Fratti alcune settimane fa, chi abita all'interno della circonvallazione deve per forza rispettare i rigidi e ridotti orari della raccolta porta a porta. 

Ma non tutti sono in grado di farlo e le conseguenze sono evidenti: la città è invasa di sacchetti abbandonati stracolmi di tutto: dalla carta alla plastica, dal rifiuto residuo all'umido..........

L'inchiesta completa nella Gazzetta di Parma 

La fotogallery

Maleducazione, scarsa coscienza civica, regole sbagliate: che cos'è che non funziona nella raccolta differenziata a Parma? Dite la vostra nello spazio commenti sotto a questo articolo. E inviateci le vostre foto e segnalazioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SILENZIOSO

    13 Maggio @ 15.00

    L'ombroso Folli e il ridente Pizzarotti pensano di aver fatto il funerale all'ultimo cassonetto. Si accorgeranno che, con quella splendida pagliacciata, hanno fatto il funerale alla prima e ultima giunta pentastellata di Parma. Nata sulla promessa di eliminare l'inceneritore dei rifiuti, uccisa da quegli stessi rifiuti

    Rispondi

  • elena

    13 Maggio @ 14.56

    sicuramente Parma è invasa dai sacchetti dell'immondizia e sicuramente per mancanza di senso civico, ma altrettanto sicuramente chi abita in edifici senza spazi comuni ha degli enormi problemi che vanno analizzati e risolti e solo dopo fare piovere le multe per chi non rispetta le regole..........ma ai dipendenti Iren che buttano al volo i bidoni invece di rimetterli dove li hanno trovati, o il mancato passaggio dei suddetti le multe chi le da? Se le regole vanno rispettate lo devono fare entrambi le parti o no?

    Rispondi

  • Livia

    13 Maggio @ 12.43

    @Jumbler: Io all'incontro per il centro sono andata, ho esposto i problemi che si sono poi puntualmente verificati (disagio pendolari in primis, puzza e carenze igieniche) e ho anche proposto delle soluzioni. La risposta e' stata "sappiamo che e' un problema e stiamo valutando". Dopo 6 mesi ho mandato una mail. Gentili mi hanno risposto, ma sempre con "stiamo valutando"... a quando le azioni? Intanto, chi non c'e' negli orari preposti, non puo' fare altro che lasciare il rudo quando puo' perche' NON CI SONO ALTRE SOLUZIONI!!! Ma insomma, dei bidoni differenziati ad apertura con chiavetta sono troppo difficili da pensare? Ah, riguardo a Fidenza, intanto le regole sono diverse e poi non e' citta' di pendolari - Mantova: ho racconti di persone che si sono messi a bruciare i loro rifiuti nel proprio caminetto... tralasciando lo sgomento nel sentire queste cose, dire che il sistema funziona mi sembra raccontare favole...

    Rispondi

  • Straiè

    13 Maggio @ 12.21

    JUMBLER: la smetta di attribuirmi pensieri che non sono miei. Io non ho mai detto di giustificare i comportamenti altrui. Negli incontri pubblici non si decide un bel nulla, hanno già deciso tutto loro, sono solo una farsa! Perché non indicono un referendum comunale? Sa qual è il suo difetto? Lei ragiona per schemi ideologici, mentre io sono un pragmatico. Credo che non ci metteremo mai d’accordo.

    Rispondi

  • revol

    13 Maggio @ 11.58

    @Immanuel quanta ragione ha!! ma qui parlano tutti di inciviltà senza ragionare che ci sono persone civili che però di vivere in mezzo al rudo gettato dagli incivili non ne hanno tanta voglia!! quindi a chi spetta tutelarmi?? E po' su via, Fidenza,??? Ma noi siamo Parma, città universitaria, piena di lavoratori pendolari e di extracomunitari e PURE CLANDESTINI... che fai la multa a questi! Tanto son nullatenenti!! Ho una bimba di 22 mesi, come me ci sono moltissime famiglie con bimbi piccoli ANZIANI e animali.. che facciamo? Obblighiamo bimbi e anziani a fare i loro bisogni al comando (o li obbligheremo anche a pochi mesi o in fin di vita a farla nel wc) e abbonderemo gli animali per evitare di tenerli in casa! Perché se già ora è un'odore pazzesco, figuriamoci con 40 gradi!! Beh questa per me lede i miei diritti e quella di mia figlia.. perché non posso sentire che facciamo troppa spazzatura!!! Adesso mi sarà vietato mangiare pesce e carne perché la carta con cui il pescivendolo o il macellaio avvolge la carta va nel residuo che mi tengo in casa 1 settimana.. raccolta il sabato: se mangerò pesce il sabato sera del prossimo luglio o agosto chiamerò Pizzarotti a disinfestarmi il balcone (e fortuna ce l'ho anche se sembra una discarica) da mosche ed insetti. Si alla raccolta differenziata NO IN QUESTO MODO!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»