16°

30°

latitante

Arrestato Rao, il re delle truffe on line

Condannato a Parma e in 14 tribunali

Arrestato Rao, il re delle truffe on line
Ricevi gratis le news
2

Condannato per innumerevoli truffe, il monfalconese Carlo Rao benchè giovane ha collezionato una serie di sentenze, già passate in giudicato, degne di un criminale di rango. Dunque è stato condannato dai tribunali di Udine, Ravenna, Milano, Palermo, Ancona, Ferrara, Gorizia, Piacenza, Pisa, Tolmezzo, Genova, Bologna, Napoli, Santa Maria Capua Vetere e dalla Corte d’Appello di Roma. E una sentenza è arrivata anche dal tribunale di Parma.
Nei primi anni della propria attività criminale, Rao si era concentrato sulla vendita di telefoni cellulari e schede sim attraverso portali d’aste on-line: ricevuto l’anticipo dagli acquirenti, scompariva dalla rete. Successivamente, aveva messo a punto su sistema di vendita di pacchetti vacanze a Formentera (Spagna): su siti internet specializzati, forniva informazioni dettagliate su appartamenti e attività della località iberica, proponendo viaggi che poi si rivelavano truffe totali, ovviamente dopo il versamento di caparre. Assurto agli onori delle cronache nazionali, fu ospite nel 2008 di una trasmissione di Canale 5: l’allora fidanzata, che lo credeva un immobiliarista olandese, scoprì la sua vera identità e lo denunciò per averla trattenuta per 4 giorni nell’ appartamento che condividevano a Roma. Scappato, fu arrestato nel 2009 a Tolone (Francia), con l’accusa di truffa e possesso di documenti falsi: i raggiri gli consentirono di intascare complessivamente 500.000 euro. Condannato e successivamente tornato in libertà, riprese l’attività di truffatore, sottraendo 1.200 euro a due giovani per una casa-vacanza a Londra. Negli ultimi tempi, pubblicava su internet fittizie offerte di lavoro, riuscendo a convincere i disoccupati ad iscriversi a portali di aziende che offrivano posti di lavoro, convincendo gli utenti a versare acconti per inesistenti tasse di concessione governativa.

Nel 2009, per catturarlo non era servita neppure una taglia o le indagini. L’eroe dell’imbroglio non avrebbe mai pensato di essere incastrato dalla fidanzata, Maria, di Frosinone. Ignara di tutto e convinta che Carlo fosse  Andrea Van Der Ende, un facoltoso produttore olandese di musical. Dopo al confessione a lei, il ritorno a casa: barricato e nascosto con la ragazza per una settimana, dopo una truffa. Ma il padre della fidanzata lo ha denunciato per sequestro di persona, anche se Rao era già all’estero. I messaggi d’amore di Rao a Maria continuavano via mail, ma la sua ex ormai collaborava con la polizia. Lo ha fatto per un anno. Partito il mandato di cattura europeo del commissariato Colombo, a Roma, gli inquirenti sono riusciti a trovarlo e ad arrestarlo a Tolone.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gherlan

    15 Maggio @ 17.30

    @ Valerio: sì, uscirà come cinepanettone e si chiamerà "Ciao sono Rao e ti ho fatto maramao"

    Rispondi

  • Valerio

    15 Maggio @ 14.06

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Whoaaa... che mito!!! Ci faranno un film??? "Prova a prendermi 2"

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti