19°

Parma

Viale Osacca: tre vigili aggrediti al mercato

Ricevi gratis le news
27

Ancora un movimentato episodio ad un mercato ambuilante cittadino. E ancora una volta ne hanno fatto le spese alcuni vigili urbani: due, per la precisione. Durante alcuni controlli, per evitare la vendita di prodotti contraffatti, i due agenti della Polizia municipale sarebbero stati aggrediti da un venditore ambulante.

Gli agenti sono poi finiti al pronto soccorso (uno ha una prognosi di 15 giorni), mentre l'extracomunitario, un clandestino di 25 anni, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
 Il senegalese si è scagliato contro gli agenti quando hanno cominciato a controllato la merce esposta, avviando il sequestro. «Quello dei venditori abusivi sta diventando un problema molto serio, che esula dai controlli amministrativi che noi predisponiamo regolarmente nei mercati – ha commentato il comandante dei vigili urbani Giovanni Maria Jacobazzi – Queste persone sono disperate, fanno di tutto per non farsi portare via la merce che è tutto quello che hanno. Inoltre sono collegati a racket di livello nazionale, sono pedine di un sistema molto grande e pericoloso».

LA SOLIDARIETA' DI FECCI - L’assessore alla Sicurezza Fabio Fecci interviene sui fatti di questa mattina in via Osacca assicurando che, nonostante i tre agenti feriti, continuerà l’azione della Polizia municipale “nel tentativo di contrastare il fenomeno dell’abusivismo che oltre a creare una concorrenza sleale alle attività commerciali, è, secondo i dati di Sos impresa, uno dei principali introiti nel settore commerciale per la mafia, dopo l’usura e prima del racket. La Municipale è in prima linea nel cercare di impedire tutto questo con servizi propri e insieme al personale diretto dalla Prefettura, con il quale stiamo cercando di colpire questo fenomeno alla radice, essendo i venditori abusivi solo l’ultimo anello della catena”.
Quindi Fecci parla dell’atteggiamento dei cittadini verso l’abusivismo: “Generalmente, come del resto è accaduto questa mattina, l’atteggiamento è di solidarietà verso la Municipale ma talvolta, come ad esempio nel caso di via Verdi, succede il contrario. Ecco vorremmo che tutti capissero la gravità di questo reato per quello che, più o meno direttamente, provoca e alimenta”.
Infine Fecci esprime solidarietà e un augurio di pronta guarigione ai tre agenti finiti all’ospedale: “Li ringrazio, perché hanno salvaguardato la legalità e ci hanno rimesso di persona”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cedric

    10 Giugno @ 18.18

    Sono un parente di uno dei vigili del caso "BONSU"e adesso perché non vedo manifestazioni a favore dei vigili aggrediti????ennnn???Vignali non avrai mia piú il mio voto!

    Rispondi

  • Fabio Tarantino

    10 Giugno @ 11.26

    caro marco, avrai tutte le ragioni del mondo.................ma se non le esprimi in un linguaggio comune, che è la lingua italiana...................tutto ciò che dici, lo capisci solo te e pochi altri in italia. se è questo ciò che vuoi....................allora ti consiglio di chiudere a chiave le porte della città!!!!!!!!!!!!!! tanti cari auguri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • pier luigi

    10 Giugno @ 10.41

    penso che il signor vignali andrà a trovare quel povero 'venditore' che disturbato nella sua attività, si è difeso. Però mi è venuto un dubbi, una volta i Vigili avevano dei parametri ben definiti oggi non più e capisco come possano subire le prepotenze di alcuni individui (non che questo sia giusto) però direbbe il buon Guareschi 'anche l'occhio vuole la sua parte'. Ma per certa gente vi devono essere 'parità' anche dal sarto per cui tre metri di stoffa per tutti! poi se uno avrà le braghe corte o la stoffa sotto i piedi non importa.

    Rispondi

  • moni

    10 Giugno @ 08.22

    adesso voglio vedere se montano un "caso bonsu" anche per i poveri vigili aggrediti.....l'altra volta i "colpevoli" sono stati messi in croce adesso questi ambulanti fermati domani sono gia' fuori.! w la par condicio...a favore degli stranieri pero'!!!povera italia!!!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    10 Giugno @ 07.24

    Dobbiamo una spiegazione a Mauro, che giustamente chiede un chiarimento. In realtà lei troverà molto spesso questa "contraddizione" fra titolo e articolo, soprattutto sul web dove le notizie sono pubblicate in tempi ancora più rapidi. Faccio l'esempio di un incidente, così non ci sono altre implicazioni o il rischio di interpretazioni maliziose: nel titolo, che ovviamente è una sintesi, lei potrà leggere "Investito sulle strisce". E questo significa che le notizie in nostro possesso, ovviamente con le dovute verifiche, ci dicono questo. Ma nel testo, che ha a disposizione più spazio, molto spesso c'è lo scrupolo di dire "sarebbe stato investito mentre attraversava le strisce", perchè sono ancora in corso ulteriori accertamenti e così via. Insomma: diciamo che quando pubblichiamo una notizia siamo ragionevolmente certi che le cose stiano proprio così; però, e a maggior ragione sul web che lavora in "tempo reale", con quel condizionale diamo ai lettori il messaggio che stiamo tuttora lavorando su quella notizia per seguirne gli sviluppi. Anche se pensiamo (e in effetti quel titolo non è più stato modificato) di avere già dato una ricostruzione attendibile. E comunque grazie per la sua domanda: spesso noi diamo per scontate delle cose che per i non addetti ai lavori non le sono. E il web consente anche di dare queste spiegazioni, in tempo reale o quasi. (G.B.)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro