12°

22°

Parma

Oltretorrente: contestazione dei residenti alla conferenza stampa del Comune. "Questa zona è invivibile"

Oltretorrente: contestazione dei residenti alla conferenza stampa del Comune. "Questa zona è invivibile"
Ricevi gratis le news
34

Doveva essere una conferenza stampa per la presentazione del nuovo vigile di quartiere. Si è trasformato in una contestazione-sfogo da parte degli abitanti dell'Oltretorrente.

Piazzale Inzani, ore 11. Questa la convocazione per la conferenza stampa del Comune. Arrivano il sindaco Vignali, l'assessore Fecci e il comandante della Polizia municipale Iacobazzi: e ad attenderli, trovano alcune decine di abitanti della zona, letteralmente esasperati. 

"Qui non si riesce più a vivere. - dicono - Ci sono gruppi di extracomunitari che stanno rendendoci l'esistenza impossibile: se le donne escono anche solo a svuotare la spazzatura vengono insultate in modo pesante, altri urinano sulle nostre auto. C'è gente che gira nuda e che così occupa le panchine...Dovete assolutamente intervenire". Altri problemi vengono indicati in relazione agli orari di apertura di alcuni locali e al contorno che si lega all'attività di questi esercizi. - Guarda il video del Tg Parma

La protesta è accesa, e ovviamente finisce per modificare la "scaletta" della conferenza stampa. Proprio l'iniziativa del vigile di quartiere, che partità lunedì, può comunque essere - afferma il sindaco - "una prima misura. Ma ovviamente seguiremo l'evolversi della situazione, e se necessario appronteremo altri interventi". "Il vigile di quartiere - ha aggiunto il comandante dei vigili Iacobazzi - sarà presente dalle 8 alle 20, ma senz'altro ci saranno altri provvedimenti, anche con l'intervento di Enìa per la pulizia delle stade". Si parla anche di nuove telecamere.

Ora i toni del dibattito sembrano  in parte placati. Ma la tensione e la rabbia della gente sono palpabili. E alla protesta si associano , significativamente, anche gruppi di extracomunitari che da tempo vivono nella zona e si sono invece inseriti senza problemi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    14 Giugno @ 18.55

    Mi pare molto fuori luogo l'idea di un vigile diurno abilitato a multare residenti per risolvere problemi di questa natura. Più senso ha chiedersi perchè dobbiamo controllare un fenomeno di questo tipo o quali i motivi che hanno portato questi insediamenti poco civili. Probabilmente mancano attrattive e servizi per utenze più di alto livello. Proviamo a parlarne con i commercianti, professionisti e residenti capaci di proporre soluzioni mirate quali l'ntroduzione di permessi a numero controllato per i locali, anche a pagamento giusto per monetizzare (argomento tanto caro agli amministratori), oppure una ridistrubuzione della viabilità mirata all'incremento di stalli bianchi/blu (magari potrebbe arrivare un cittadino proprietario di autovettura a mettere la propria residenza) o ancora incentivare attività non occasionali (che sortiscono l'effetto bolla di sapone) vedi mercatini nella via D'Azeglio, in cosiderazione del fatto che si tratta di un asse viario di prima importanza nel quartiere ...... e tanto altro. Insomma incarichiamo qualcuno di oganizzare un confronto costruttivo piuttosto che denigratorio e sono certo che nella burrasca un'idea potrebbe nascere.

    Rispondi

  • michele

    14 Giugno @ 17.28

    ma come si può sperare di risolvere un problema così grande con 1 vigile di quartiere cioè 1.....ma vignali meno fumo negli occhi.....e più fatti....e smettila di giocare con i vigili che ci rimettono sempre loro personalmente. Il problema sindaco è che in italia sono stati fatti entrare troppi extracomunitai (che sono comodi alle campagne berlusconiane) ed ora la situazione è ingestibile e se ti azzardia toccarli la gente si schiera dalla loro parte e non dalla parte delle forze dell'ordine......quindi anche la gente sia meno ipocrita e si faccia di più gli affari suoi.

    Rispondi

  • LUCA

    14 Giugno @ 11.35

    io vorrei sapere perchè quando parli di problemi legati alla sicurezza a gente di sinistra, questi ti guardano come un marziano e pensano che sei razzista!! Io non sono razzista e non faccio distinzioni! si parla di gente che delinque non di razze!! parliamo di persone che non rispettano le regole!! Bianchi o neri non importa,extracomunitari o italiani non fa differenza!! si parla di delinquenti!!!!! Care istituzioni dovete far rispettare le leggi che gia ci sono e dovete tenere in galera la gente che delinque!! tutto il resto sono chiacchiere!!!

    Rispondi

  • roberto

    14 Giugno @ 11.35

    io penso che questi problemi non si risolvono con parole ma solo con fatti concreti, i cittadini che abitano in questi quartieri dovrebbero coalizzarsi e chiare ad esempio striscia la notizia, o le iene... vedrete che loro arrivano infondo al caso e fanno muovere le "chiappe" al sindaco e alla giunta ... troppo occupati a far finta di occuparsene...

    Rispondi

  • Massimo

    14 Giugno @ 09.46

    "Polizia di prossimità": queste sono le parole con le quali il Sindaco ha parlato, in merito di sicurezza, dei vigili urbani. Ma forse il dbbio è che i vigili siano più "prossimi" a fare multe e contravvenzioni agli automobilisti, bisogna pur far quadrarare il budget!, che a vedere quello che accade. E non sono i Vigili Urbani! In Pilotta da mesi dormono, all'entrata della Biblioteca Palatina, extra comunitari che sporcano, urinano pubblicamente e infastidiscono passanti e turisti. Non è un discorso di razzismo ma di decoro pubblico e sicurezza che non va riferito solo all'Oltretorrente ma esteso anche al centro storico. Ma di cosa vivono persone che stanno tutto il giorno in piazza, senza lavorare, ma continuamente col telefonino in mano osservando l'arrivo delle forze dell'ordine?? E soprattutto cosa fanno?! Purtroppo per mesi l'amministrazione si è occupata di progetti faraonici, inutili ed impopolari - la metropolitana - senza ricordarsi che la sicurezza, della quale il Sindaco aveva fatto il centro della sua politica, diventava solo qualcosa di scritto e pubblicizzato. Sicurezza quale base per esercitare i diritti democratici dei cittadini in assoluta libertà: quali? La paura di mandare una moglie o una figlia, da sole, nel proprio garage al Toschi o di girare in Pilotta anche in ore diurne tra comportamenti indecorosi, illegali (vendita di merce contraffatta), accattonaggio e molestie verbali. Spero che il Sindaco riveda la sua politica in funzione dei bisogni reali dei cittadini che non sono solo la movida, gli spettacoli all'aperto e sicuramente una, indesiderata, metropolitana. E lo dico da suo, amareggiato, elettore.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»