-0°

12°

Parma

Oltretorrente: contestazione dei residenti alla conferenza stampa del Comune. "Questa zona è invivibile"

Oltretorrente: contestazione dei residenti alla conferenza stampa del Comune. "Questa zona è invivibile"
Ricevi gratis le news
34

Doveva essere una conferenza stampa per la presentazione del nuovo vigile di quartiere. Si è trasformato in una contestazione-sfogo da parte degli abitanti dell'Oltretorrente.

Piazzale Inzani, ore 11. Questa la convocazione per la conferenza stampa del Comune. Arrivano il sindaco Vignali, l'assessore Fecci e il comandante della Polizia municipale Iacobazzi: e ad attenderli, trovano alcune decine di abitanti della zona, letteralmente esasperati. 

"Qui non si riesce più a vivere. - dicono - Ci sono gruppi di extracomunitari che stanno rendendoci l'esistenza impossibile: se le donne escono anche solo a svuotare la spazzatura vengono insultate in modo pesante, altri urinano sulle nostre auto. C'è gente che gira nuda e che così occupa le panchine...Dovete assolutamente intervenire". Altri problemi vengono indicati in relazione agli orari di apertura di alcuni locali e al contorno che si lega all'attività di questi esercizi. - Guarda il video del Tg Parma

La protesta è accesa, e ovviamente finisce per modificare la "scaletta" della conferenza stampa. Proprio l'iniziativa del vigile di quartiere, che partità lunedì, può comunque essere - afferma il sindaco - "una prima misura. Ma ovviamente seguiremo l'evolversi della situazione, e se necessario appronteremo altri interventi". "Il vigile di quartiere - ha aggiunto il comandante dei vigili Iacobazzi - sarà presente dalle 8 alle 20, ma senz'altro ci saranno altri provvedimenti, anche con l'intervento di Enìa per la pulizia delle stade". Si parla anche di nuove telecamere.

Ora i toni del dibattito sembrano  in parte placati. Ma la tensione e la rabbia della gente sono palpabili. E alla protesta si associano , significativamente, anche gruppi di extracomunitari che da tempo vivono nella zona e si sono invece inseriti senza problemi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    14 Giugno @ 18.55

    Mi pare molto fuori luogo l'idea di un vigile diurno abilitato a multare residenti per risolvere problemi di questa natura. Più senso ha chiedersi perchè dobbiamo controllare un fenomeno di questo tipo o quali i motivi che hanno portato questi insediamenti poco civili. Probabilmente mancano attrattive e servizi per utenze più di alto livello. Proviamo a parlarne con i commercianti, professionisti e residenti capaci di proporre soluzioni mirate quali l'ntroduzione di permessi a numero controllato per i locali, anche a pagamento giusto per monetizzare (argomento tanto caro agli amministratori), oppure una ridistrubuzione della viabilità mirata all'incremento di stalli bianchi/blu (magari potrebbe arrivare un cittadino proprietario di autovettura a mettere la propria residenza) o ancora incentivare attività non occasionali (che sortiscono l'effetto bolla di sapone) vedi mercatini nella via D'Azeglio, in cosiderazione del fatto che si tratta di un asse viario di prima importanza nel quartiere ...... e tanto altro. Insomma incarichiamo qualcuno di oganizzare un confronto costruttivo piuttosto che denigratorio e sono certo che nella burrasca un'idea potrebbe nascere.

    Rispondi

  • michele

    14 Giugno @ 17.28

    ma come si può sperare di risolvere un problema così grande con 1 vigile di quartiere cioè 1.....ma vignali meno fumo negli occhi.....e più fatti....e smettila di giocare con i vigili che ci rimettono sempre loro personalmente. Il problema sindaco è che in italia sono stati fatti entrare troppi extracomunitai (che sono comodi alle campagne berlusconiane) ed ora la situazione è ingestibile e se ti azzardia toccarli la gente si schiera dalla loro parte e non dalla parte delle forze dell'ordine......quindi anche la gente sia meno ipocrita e si faccia di più gli affari suoi.

    Rispondi

  • LUCA

    14 Giugno @ 11.35

    io vorrei sapere perchè quando parli di problemi legati alla sicurezza a gente di sinistra, questi ti guardano come un marziano e pensano che sei razzista!! Io non sono razzista e non faccio distinzioni! si parla di gente che delinque non di razze!! parliamo di persone che non rispettano le regole!! Bianchi o neri non importa,extracomunitari o italiani non fa differenza!! si parla di delinquenti!!!!! Care istituzioni dovete far rispettare le leggi che gia ci sono e dovete tenere in galera la gente che delinque!! tutto il resto sono chiacchiere!!!

    Rispondi

  • roberto

    14 Giugno @ 11.35

    io penso che questi problemi non si risolvono con parole ma solo con fatti concreti, i cittadini che abitano in questi quartieri dovrebbero coalizzarsi e chiare ad esempio striscia la notizia, o le iene... vedrete che loro arrivano infondo al caso e fanno muovere le "chiappe" al sindaco e alla giunta ... troppo occupati a far finta di occuparsene...

    Rispondi

  • Massimo

    14 Giugno @ 09.46

    "Polizia di prossimità": queste sono le parole con le quali il Sindaco ha parlato, in merito di sicurezza, dei vigili urbani. Ma forse il dbbio è che i vigili siano più "prossimi" a fare multe e contravvenzioni agli automobilisti, bisogna pur far quadrarare il budget!, che a vedere quello che accade. E non sono i Vigili Urbani! In Pilotta da mesi dormono, all'entrata della Biblioteca Palatina, extra comunitari che sporcano, urinano pubblicamente e infastidiscono passanti e turisti. Non è un discorso di razzismo ma di decoro pubblico e sicurezza che non va riferito solo all'Oltretorrente ma esteso anche al centro storico. Ma di cosa vivono persone che stanno tutto il giorno in piazza, senza lavorare, ma continuamente col telefonino in mano osservando l'arrivo delle forze dell'ordine?? E soprattutto cosa fanno?! Purtroppo per mesi l'amministrazione si è occupata di progetti faraonici, inutili ed impopolari - la metropolitana - senza ricordarsi che la sicurezza, della quale il Sindaco aveva fatto il centro della sua politica, diventava solo qualcosa di scritto e pubblicizzato. Sicurezza quale base per esercitare i diritti democratici dei cittadini in assoluta libertà: quali? La paura di mandare una moglie o una figlia, da sole, nel proprio garage al Toschi o di girare in Pilotta anche in ore diurne tra comportamenti indecorosi, illegali (vendita di merce contraffatta), accattonaggio e molestie verbali. Spero che il Sindaco riveda la sua politica in funzione dei bisogni reali dei cittadini che non sono solo la movida, gli spettacoli all'aperto e sicuramente una, indesiderata, metropolitana. E lo dico da suo, amareggiato, elettore.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

maltempo

Vetroghiaccio e rami rotti: Massese bloccata nel Tizzanese

Ancora treni bloccati sulla Pontremolese: bus sostitutivi

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

8commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Bitcoin, la nuova era: al via il primo future

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS