11°

17°

cambio vita

Il parmigiano che sussurra alle mante

Piazza nel 2006 ha lasciato tutto ed è partito

Roberto Piazza

Roberto Piazza

Ricevi gratis le news
3

«Ho trovato la medicina del mio quieto vivere». E l'ha trovata vicino all'equatore, Roberto Piazza: sull'isola indonesiana di Sebayur, dove il 50enne parmigiano è approdato due anni fa e dove sembra voler davvero (momentaneamente?) gettare l'ancora.
La Gazzetta lo aveva raccontato in Kenya nel 2006, all'indomani del suo «cambio vita»: aveva atteso che la figlia compisse 18 anni per spiegarle quello che meditava da tempo: «Io devo andare». Era stata poi la volta della Thailandia, quando aveva testimoniato la paura di chi si trova in mare aperto durante un'allerta tsunami. Ed ora eccolo sull'ultima isola al di fuori del parco di Komodo, a censire mante, ad accompagnare i turisti nelle immersioni e a insegnare ai locali i segreti del mare. Ma anche a spiegare che «vivere la vita che si desidera è un lusso: servono determinazione e fortuna».
Lui che della passione per il mare ha fatto il mestiere della nuova vita, ora è il responsabile del diving center di un resort esclusivo. «E vorrei fermarmi qui. I progetti ci sono: come quello di una barca da crociera», annuncia.
Basta ascoltarlo per capire cos'abbia placato l'urgenza del viaggiatore: «Davanti al canale assisto al passaggio dei delfini, sopra di me ho le aquile pescatrici: vedo quando nasce il piccolo e la mamma gli insegna a volare. C'è il polpo più velenoso al mondo, pericolosissimo», racconta, inarrestabile nell'entusiasmo ed evocativo nella descrizione. «E poi io amo le mante, e questo è uno dei pochi posti al mondo in cui ci sono tutto l'anno».
Non si accontenta di fotografarle e di inviare immagini "in patria" che un po' rinconciliano col mondo e un po' mettono addosso la frenesia di partire. No: c'è un progetto da realizzare. «Sono in contatto con un biologo che vive in Mozambico. Stiamo facendo un monitoraggio, e in base alle chiazze sulla pancia le censiamo. Le mante si spostano nell'Indopacifico tra il mare di Flores e lo stretto di Samba, e noi cerchiamo di capire quando tornano. La mia convinzione è che qui ci sia il luogo della riproduzione». E poi c'è quel libro a tema che ha già scritto, e che è in attesa di vedere la luce della pubblicazione.
A Sebayur ci è arrivato per caso, come per caso sono arrivate tutte le tappe di questo suo lungo peregrinare negli angoli più belli e incontaminati del globo. "Ero in Thailandia, e c'era un manager norvegese che aveva un diving lì e altri, tra cui uno a Komodo". E' nato tutto chiacchierando, e portando come dote la determinazione, quelle migliaia di immersioni alle spalle e soprattutto la buona conoscenza delle lingue. "E' così che ho potuto tener testa alla concorrenza di istruttori più giovani". Il viaggio è lungo: "Ci sono tanti scali da fare, però adesso arrivano i bielica e l'aeroporto è più grande, quindi sarà più facile arrivare. E ne vale la pena: lo chiamano tutti il paradiso. Ma non artificiale come le Maldive: questo è un paradiso vero".
E agli abitanti del paradiso, i manggarai, sta insegnando ad andare in acqua, con l'obbiettivo di farli arrivare al dive master e alla capacità di vivere di quel che la loro isola può offrire: il turismo delle immersioni, appunto.
Di italiani ne vede pochi: "Non sono grandi viaggiatori: preferiscono le spiagge di sabbia dove stare a crogiolarsi al sole per ore. Io spero che un po' di parmigiani arrivino: non si può non conoscere un posto così". Certo, racconta, "c'è sempre la voglia di tornare: a Parma c'è mia figlia, ci sono le cose importanti, ma là si è in uno stato vitale speciale". La medicina per il quieto vivere appunto. Cita il vecchio detto "Si nasce piromani e si finisce pompieri": "Ho capito che tutto cambia, che si accumulano esperienze, e che se sei fortunato e determinato riesci a fare quello che desideri: un lusso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maria

    31 Maggio @ 22.49

    Mitico Roberto...... però devo dire che le rughette ti sono apparse anche a te... In bocca al lupo..

    Rispondi

  • Vercingetorige

    31 Maggio @ 19.28

    SEMPRE RICORDANDO CROCODILE HUNTER.

    Rispondi

  • presente

    31 Maggio @ 16.18

    Anch' io da bimbo sussurravo ad una manta, una Opel Manta azzurrina di mio padre, poi cambiò auto, comperò una Fiat Uno, sussurravo anche a quella, ma non fu più la stessa cosa....q

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va