11°

Cassonetti per gli abiti usati, Folli lamenta irregolarità

Cassonetti per gli abiti usati, Folli lamenta irregolarità

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
28

Comunicato stampa del Comune 

Negli ultimi mesi Parma ha subito una massiccia collocazione sul suolo pubblico di cassonetti di recupero abiti usati da parte di società provenienti da fuori provincia che hanno agito senza ottenere le necessarie autorizzazioni di occupazione ingenerando anche proteste da parte di cittadini per la comparsa di questi cassonetti anche in luoghi poco idonei e pericolosi per il traffico ed il passaggio dei pedoni. Questo fenomeno ha fatto scattare una serie di approfondimenti e controlli da parte degli uffici comunali che ha evidenziato situazioni non a norma con il regolamento Atersir che impone la privativa del gestore per qualsiasi genere di rifiuto e quindi anche per la gestione dei cassonetti per gli abiti usati.

L’assessore all’Ambiente Gabriele Folli, ritiene fondamentale l’attività di recupero materiali portata avanti storicamente a Parma da associazioni del territorio che hanno svolto anche un importante attività sociale destinando gli abiti in buono stato a persone bisognose oppure destinando i proventi derivanti dal recupero degli abiti a finalità meritorie.
E’ necessario però porre rimedio ad una situazione che non è stata regolarizzata negli anni, anche per arginare l’avanzata di operatori senza scrupoli che inducono i cittadini a pensare come socialmente utile la destinazione del proprio gesto meritorio mentre invece il risultato è di tutt’altro tipo.
Assessore Folli: “Ho chiesto personalmente ad Iren di interessarsi alla questione al fine di affidare a brevissimo in modo regolare la gestione di un servizio che ritengo di grande utilità e per cui nella situazione attuale chi non è regolarizzato rischia multe salate”. 

(foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    11 Giugno @ 17.14

    STEFANO , lei accusa me di parlare di nulla , ma , poi, riempie di niente otto righe. Per quanto riguarda le relazioni per l' ONU si tratta di lavori che non ho fatto da solo , ma con il gruppo della ONLUS internazionale con la quale collaboravo. Non tema , non ho intenzione di parlargliene. Non è proprio il caso ! GLI ABITI USATI , SE SONO IN BUONE CONDIZIONI , VENGONO VENDUTI NEI MERCATINI DELL' USATO , SE SONO IN CATTIVE CONDIZIONI SONO VENDUTI , COME STRACCI , ALL' INDUSTRIA TESSILE , CHE LI RIGENERA IN NUOVI TESSUTI. La percentuale che segue questo destino , è , attualmente , in Italia , di circa un terzo del totale. Il quantitativo che rimane per caritatevolmente "vestire gli ignudi" è piuttosto modesto. Questo non è un grande "scoop" , perchè basta disturbare il ditino a fare un "click" sul "web" e si trovano in bella vista i "siti" delle Ditte che si occupano di questo traffico . Se poi la "Gazzetta" ritiene di compensarmi per l' informazione , le manderò , in separata sede , le coordinate del conto da accreditare. Cosa vorrebbe , come "prova" ? Che vada in un' industria di Prato e le mandi una balla di stracci per e-mail ? Io , nei bar , resto solo i pochi secondi necessari per prendere un caffè . Secondo me , la cosa più dissetante che ci sia , con questa calura , è il "caffè shackerato" . Glie lo consiglio.

    Rispondi

  • Immanuel

    10 Giugno @ 18.59

    Idea!!! Perché il comune, visto che non c'è più auser, non da in gestione a iren il controllo dell'uscita dalle scuole dei bambini? Intanto che gli operatori caricano i sacchetti del rudo potrebbero aiutare a far attraversare la strada !!! Secondo me è una pensata ...

    Rispondi

  • Stefano

    10 Giugno @ 14.54

    reinard.alfa@gmail.com

    @vercingetorige . bè credo che invece se può provare quello che dice magari la gazzetta la paga pure per uno scoop. Non so se ci ha fatto caso ma ha appena approvato una sua pensante insinuazione sulla gestione degli indumenti, pertanto se può provarlo e dimostrare che le Sue non sono chiacchiere da bar credo che saranno felici di pubblicarlo. Mia personalissima opinione: seguendo i suoi commenti credo che lei non abbia nulla da dire, sempre pronto a criticare tutto e tutti e si sfoga con cattiveria contro tutto e tutti, molte volte senza nemmeno leggere gli articoli di giornale che commenta. Poi del rapporto dell'onu riservato ( che dubito lei ne sappia qualcosa ) sinceramente non mi interessa e credo a nessuno. L'articolo parla di indumenti raccolti a PARMA. Mi farebbe piacere conoscere le sue opinioni e le sue conoscenze, ma vedo che bravissimo nel criticare e nel lanciare sassi nello stagno, poi a nascondere la mano. Saluti

    Rispondi

  • Vercingetorige

    10 Giugno @ 12.10

    STEFANO , lei sa che la "Gazzetta" non consente di far nomi. Quello , poi, del Ministro Medico che voleva la Risonanza Magnetica Nucleare per la sua Clinica privata ( e che non ha avuto) , fa parte di un rapporto riservato trasmesso all' ONU , quindi , di "far nomi" non ne parliamo proprio !

    Rispondi

  • Stefano

    09 Giugno @ 19.02

    reinard.alfa@gmail.com

    @vercingetorige faccia qualche nome allora, mi piacerebbe saperlo. Tanto per sapere e informarmi meglio, pensavo finissero in altre mani.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

Meteo: le previsioni comune per comune

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

Sicilia

Perquisizioni nelle case dei fiancheggiatori di Messina Denaro: impegnati 200 agenti

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS