19°

29°

POLIZIA MUNICIPALE

Infallibile autodetector: stop per 33 auto

Pizzicati in circolazione veicoli con fermo amministrativo per 230 mila euro di multe. Otto sono stati pignorati

Autodetector su un'auto della Polizia municipale
Ricevi gratis le news
17

Era reduce da uno stop per motivi organizzativi e per la necessità di aggiornamenti migliorativi del programma di gestione. Ma dal 19 maggio l'autodetector è tornato a setacciare le strade della città a caccia dei furbetti delle multe. 

Furbetti a bordo di veicoli circolanti nonostante i fermi amministrativi dovuti al mancato pagamento di sanzioni al codice della strada. E in meno di un mese sono finite nella rete 33 auto per un totale di debito complessivo verso il Comune di Parma di 230.000 euro.
Di questi veicoli, 8 sono stati direttamente pignorati dall’Ufficiale di Riscossione di Parma Gestione Entrate e verranno messi in vendita dall’ Istituto Vendite Giudiziarie per cercare di rientrare almeno parzialmente del debito complessivo accumulato di 88.000 euro.
Altri quattro conducenti e proprietari, fermati in circolazione e con la concreta possibilità di perdere la proprietà dell’automezzo, hanno raggiunto un accordo in strada con l’ufficiale di riscossione per il rientro immediato o scaglionato del debito in questo caso risultante complessivamente di 28.000 euro.
"Dei veicoli rintracciati- segnala una nota del Comune - , 20 risultavano scoperti da assicurazione e, di questi, 10 sono stati posti sotto sequestro; per i rimanenti sono state avviate le pratiche per la demolizione in quanto risultanti in pessime condizioni, quindi tali da creare allarme sociale.
Sempre nello stesso periodo, sono stati 7 i casi di autoveicoli in circolazione non sottoposti alla revisione periodica.
Inoltre nell’ambito dell’attività sono stati rintracciati 5 veicoli in circolazione presentanti tagliandi assicurativi all’apparenza veri, che però non hanno ingannato l’occhio esperto degli agenti che, anche con l’ausilio di idonea attrezzatura, hanno evidenziato anomalie tali da farne presupporre la falsificazione. I contrassegni sono stati sequestrati, i conducenti o proprietari denunciati per contraffazione e uso di falso certificato amministrativo e gli autoveicoli tolti dalla circolazione".

Riassumendo, da gennaio 2014, momento di inizio dell’attività con l’Autodetector, questi sono i risultati ottenuti:
23 sono complessivamente gli autoveicoli oggetto di pignoramento che avevano accumulato debiti verso il comune per un totale di 445.000 €.
39 i veicoli in circolazione statica o dinamica scoperti da assicurazione
11 i veicoli in circolazione privi della revisione periodica
41 veicoli, non pignorati a causa delle pessime condizioni, sono stati sequestrati o tolti dal suolo pubblico attraverso le procedure di legge
7 i conducenti di veicoli stranieri fermati e identificati che avevano accumulato debiti con il comune per un totale di 63.000 €. L’identificazione consentirà di addebitare le multe prese e non pagate ai rispettivi proprietari o conducenti abituali
8 le denunce effettuate a carico di cittadini fermati nell’ambito dell’attività con lo strumento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • presente

    14 Giugno @ 21.30

    @GIANLUCA, quale attinenza c' è tra infrazioni al codice della strada, mancati pagamenti e dei negri spacciatori?? ( il termine negro è usato in senso latino, non sicuramente spregiativo). @FEDERICOT, non v' era dubbio... Per tutti: l' autodetector altro non fa che scovare PARASSITI che vivono alle nostre spalle eludendo le tasse.

    Rispondi

  • la camola

    14 Giugno @ 18.42

    Probabilmente il governo presto farà entrare in funzione un sofisticato sistema che individuerà i politici infedeli (corrotti e i ladri) basato sul controllo del patrimonio posseduto, e delle spese, prima e dopo l'ingresso in politica ..

    Rispondi

  • federicot

    14 Giugno @ 16.09

    federicot

    io non ho la macchina....zero soldi al comune zero soldi allo stato zero soldi ai petrolieri. Scantatevi!!!!

    Rispondi

  • Gillo

    13 Giugno @ 23.07

    invece tutti quei spacciatori in via Trento non danno fastidio vero meglio far cassa con noi automobilisti, enon mi vengano adire che non si vedono..........partono da via Palermo e sono ad ogni angolo fino al semaforo con via venezia e allora forze dell ordine vediamo di fare un po di pulizia....

    Rispondi

  • presente

    13 Giugno @ 22.32

    FORZA POLIZIA MUNICIPALE E ORA IN TEMPO REALE UN'ALTRA BUONA NOTIZIA PER I RESIDENTI DELLA ZONA CITTADELLA: Due pattuglie della Municipale in questo preciso momento stanno finalmente MULTANDO E RIMUOVENDO tutte le auto che dopo le 20:00 vengono lasciate maleducatamente in sosta vietata in via Viotti, V.le Duca Alessandro, Via Racagni e limitrofie. E' da mesi che questi gozzovigliatori, per lenire i loro desideri di gola e la loro arsura di prosecchini champagnini lasciano arrogantemente le loro auto di grossa cilindrata parcheggiate su marciapiedi, in prossimità di incroci, dinanzi a passi carrai, incuranti di non lasciar passaggio neppure ai mezzi di soccorso. Per non parlare poi degli schiamazzi che questi gozzovigliatori, complici i prosecchini e gli champagnini producono nel bel mezzo della notte!!!!!!!!!!!!!!!! Bravi, continuate così. Dimenticavo, quelli che commenteranno che sono geloso delle auo ecc ecc , posseggo anch'io un'auto di grossa cilindrata e di recente immatricolazione. OK?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti