Parma

Incrocia il ladro del suo rimorchio

Incrocia il ladro del suo rimorchio
Ricevi gratis le news
0

Tanto fortunato il legittimo proprietario, quanto jellato il ladro, che pure è molto esperto. Ma in questo caso poco  contava l'esperienza. Il colpo era riuscito alla perfezione: alla guida di una motrice - uno Scania rosso - A.D., 34 anni, originario di Vella nel  napoletano,  era riuscito nel pomeriggio di venerdì  a rubare un rimorchio da una ditta di trasporti del Cepim di Fontevivo.  Quasi un gioco da ragazzi: l'uomo - con varie denunce alle spalle per furto,  contrabbando di tabacchi, interruzione di pubblico servizio - ha attaccato il carico  che si trovava nel parcheggio della ditta alla sua motrice   e se ne è andato, senza che in quel momento qualcuno potesse far qualcosa per fermarlo.
Tutto bene, finché,  dopo aver lasciato l'azienda, mentre sta percorrendo la tangenziale ovest, tra l'interporto e l'imbocco della  tangenziale nord, viene notato. E a buttare l'occhio su di lui - o per meglio dire sui due container caricati sul rimorchio - è niente meno che il proprietario dell'azienda.
Il titolare è sconcertato: ha la  certezza che quel rimorchio  appartiene alla sua ditta, ma d'altra parte non riesce a riconoscere la  motrice.  A quel punto  affianca il mezzo per riuscire a scorgere chi è alla guida del mezzo: una persona assolutamente sconosciuta, che giurerebbe di non aver mai visto prima.  E i dubbi crescono.  Fino a diventare certezze. Decide  di chiamare in ditta, e  i suoi  dipendenti gli confermano che effettivamente due container erano  stati rubati poco prima dal cortile  dell'azienda.
Una telefonata ai collaboratori,  e quasi contemporaneamente quella al 113 per  dare l'allarme. Due pattuglie della Squadra volante si lanciano all'inseguimento  del tir.  Una corsa che prosegue fino a Torrile quando il ladro, sentendosi ormai in trappola,  entra in un'area di servizio Agip, stacca il rimorchio per poi poter proseguire la fuga.   Vedendo, però, i poliziotti in  arrivo, l'uomo  decide  di tentare il tutto per tutto scappando  a piedi, ma dopo un breve inseguimento viene  bloccato. Un'impresa non particolarmente semplice, visto che il  napoletano è alto quasi due metri  per circa 130 chili di peso. Ma l'operazione va comunque a buon fine.
Una volta portato in questura, però,  D.A.   cerca di giustificare la fuga dicendo che, dati i suoi precedenti,  temeva un controllo delle forze dell'ordine. L'uomo aveva inoltre collezionato  fogli di via da varie città italiane.   Ma ai poliziotti è bastato visionare i fotogrammi del sistema di videosorveglianza della ditta per essere certi che il ladro del rimorchio non poteva che essere lui.
  L'uomo è stato denunciato a piede libero per furto aggravato. Per lui anche un foglio di via obbligatorio da Parma. Mentre i due container - che contenevano ricambi per auto e moto del valore complessivo di 70mila euro - sono stati subito restituiti  al titolare della ditta. La motrice, invece - lo Scania rosso che ha insospettito il proprietario dell'azienda - non è risultata rubata, ma è stata comunque messa sotto sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS