22°

Parma

Il dopo Correggio passa dal Palazzo del Governatore

Il dopo Correggio passa dal Palazzo del Governatore
Ricevi gratis le news
0

Mostre evento, no grazie. Dopo il successo di pubblico ottenuto con Parmigianino e Correggio, in Comune dicono addio alle iniziative belle ma irripetibili. «Gli eventi spot non sono più nelle nostre intenzioni, perché dopo le due grandi mostre dovrà essere la città stessa a farsi evento», spiega l'assessore alla Cultura Luca Sommi, in risposta alle parole di Vittorio Sgarbi. Invitato alla galleria di borgo Riccio per la mostra di Alberto Andreis, sabato pomeriggio Sgarbi era stato chiaro: «Dopo aver fatto i due grandi, Parmigianino e Correggio, è difficile continuare su questa strada».
Ma è lo stesso Sommi a dare una svolta improvvisa alla programmazione culturale del Comune. «Credo che la visione del mio amico Vittorio sia troppo parziale - fa notare l'assessore - perché se volessimo rincorrere i numeri realizzati con Correggio e Parmigianino sbaglieremmo direzione. In futuro non ci sarà nessuna mostra che tenga il passo con quelle».
Il «segreto» per trasformare Parma in una capitale della cultura, nel dopo Correggio, passa dalla creazione di iniziative stabili, che restano sul territorio, e che sono in grado di attirare visitatori 365 giorni all'anno. «Parma è una città che ha sempre guardato al passato cercando di valorizzare nomi come Parmigianino, Correggio e Maria Luigia, e ha fatto bene - spiega Sommi - ma ora è arrivato il momento di puntare sulla contemporaneità».
Per vincere questa scommessa il Comune ha intenzione di puntare tutto sul Palazzo del Governatore, in modo da trasformare un edificio bello ma inutilizzato, nel cuore pulsante di una città attenta all'arte. E il conto alla rovescia per spalancare le porte di questo palazzo è iniziato, tanto che gli addetti ai lavori sperano di aprirlo al pubblico a novembre. «Nel Palazzo del Governatore - anticipa Sommi - realizzeremo mostre e appuntamenti sull'arte contemporanea, e questo progetto avrà successo se saremo in grado di proporre cose diverse dalle altre città. Non dovremo seguire le mode».
Originalità, quindi, è la parola d'ordine per far emergere Parma da una competizione nazionale agguerritissima. «Attraverso l'accordo con lo Csac - anticipa Sommi - potremo esporre alcuni dei pezzi unici che compongono la collezione di Carlo Arturo Quintavalle, composta da dieci milioni di opere». Il dialogo costante con l'università, vera e propria cassaforte di cervelli, l'attenzione al Festival Verdi e al Festival della Poesia, rappresentano gli elementi di quella strategia indispensabile, secondo Sommi, per costruire la «città evento».
«Parma dovrà essere capace di raccontare qualcosa di esclusivo - suggerisce l'assessore - perché altrimenti ci troveremmo a competere con metropoli che già da anni lavorano sull'arte contemporanea. Se decidessimo di inseguire le grandi città saremmo costretti a puntare su artisti del calibro di Jeff Koons e Damien Hirsh».
Su una cosa, però, Sgarbi e Sommi - legati da un lungo rapporto di collaborazione e amicizia - sono concordi: il recupero del chiostro di Sant'Uldarico. «Il chiostro - avverte Sommi - è stato chiuso a causa del terremoto, ma mi impegnerò in ogni modo affinché venga riaperto al più presto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

21commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Usa

Sparatoria a Baltimora, tre morti

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»