10°

20°

Traffico e Comune

Dal 14 luglio autodetector anche per fermi sopra i 100 euro

In 5 mesi riscossi o concordati pagamenti per 1.600.000 euro

Dal 14 luglio autodetector anche per fermi  sopra i 100 euro
Ricevi gratis le news
2

Il Comune di Parma ha reso noti i risultati ottenuti grazie all’impiego dell’autodetector in 5 mesi di attività, sia in termini operativi sia dal punto di vista dei risultati economici, ma soprattutto ha voluto mettere in guardia i cittadini sul fatto che conviene regolarizzarsi per non vedere moltiplicati i guai conseguenti ad una multa da troppo tempo non pagata.
Il messaggio è stato lanciato a chiare lettere dall’assessore Cristiano Casa, insieme al comandante della Polizia Municipale Gaetano Noè e al direttore di Parma Gestione Entrate Pierluigi Allegri.
“Finora abbiamo individuato gli evasori sopra 1.000 euro – ha affermato l’assessore – ma dal 14 luglio abbasseremo la soglia ai debitori oltre i 100 euro, sia pure colpendo solo le violazioni al codice della strada relative ai veicoli sottoposti a fermo amministrativo. Il nostro atteggiamento sarà di rigore e fermezza, anche per equità verso i cittadini che si comportano correttamente. Quindi – conclude Casa – conviene mettersi in regola recandosi a Parma Gestione Entrate, con la possibilità anche di rateizzare il pagamento”.
“Solo negli ultimi 5 giorni – ha affermato Gaetano Noè – con l’autodetector sono stati effettuati 12 interventi, con sanzioni amministrative da oltre 700 euro e 6 pignoramenti di veicoli. Ora gli interventi si moltiplicheranno con l’abbassamento della soglia a 100 euro, quindi conviene pagare per evitare sanzione e sequestro dei veicoli”.
“L’avvento dell’autodetector ha modificato qualcosa sostanzialmente – ha affermato il direttore di PGE Pierluigi Allegri – ed era necessario, se si pensa che ormai eravamo al punto che solo il 12% dei cittadini colpiti da fermo amministrativo regolarizzavano la loro posizione”.
Ora le cose sono cambiate, come dimostrano, oltre alle cifre sotto riportate, i 953.000 euro di rateizzazioni già definiti e i 150.000 euro riscossi nella seconda decade di giugno, il dato più rilevante da quando esiste la società di riscossione.
Secondo le cifre portate in conferenza stampa, in 5 mesi, in buona parte per effetto diretto o indotto dell’attività dell’autodetector sono stati riscossi o concordati pagamenti per un totale di circa 1.600.000 euro.

Resoconto dell'attività

Da Gennaio 2014, momento di inizio dell’attività con l’autodetector, fino al 31 maggio 2014 questi sono i risultati operativi ottenuti:

23 sono complessivamente gli autoveicoli oggetto di pignoramento che avevano accumulato debiti verso il comune per un totale di 445.000 €.
39 i veicoli in circolazione statica o dinamica scoperti da assicurazione
11 i veicoli in circolazione privi della revisione periodica
41 veicoli, non pignorati a causa delle pessime condizioni, sono stati sequestrati o tolti dal suolo pubblico attraverso le procedure di legge
7 i conducenti di veicoli stranieri fermati e identificati che avevano accumulato debiti con il comune per un totale di 63.000 €. L’identificazione consentirà di addebitare le multe prese e non pagate ai rispettivi proprietari o conducenti abituali
8 le denunce effettuate a carico di cittadini fermati nell’ambito dell’attività con lo strumento.

Dal punto di vista dei risultati finanziari, si evidenziano queste cifre (sempre riferite al periodo gennaio – maggio 2014:

Fermi amministrativi in atto

In Comune di Parma 8.344 veicoli per un importo di Euro 8.572.000
Negli altri Comuni della Provincia 4.777 veicoli per un importo di Euro 3.496.000
Fuori Provincia 10.307 veicoli per un importo di euro 5.962.000

TOTALE 23.428 veicoli per un importo di Euro 18.030.000


Entrate da Ufficiale di Riscossione (riferibili direttamente ad auto detector): Euro 100.942

Importo totale incassato con fermi amministrativi (non solo autodetector) Euro 480.920



 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franky

    25 Giugno @ 09.42

    Avanti così ! Gli onesti non hanno nulla da temere

    Rispondi

  • marco850

    24 Giugno @ 21.44

    giusto così! è ora che i furbetti paghino...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro