-2°

Parma

Rifugiati: si può fare di più

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

Oltre 80 posti finanziati sul nostro territorio contro i quasi 400 permessi di soggiorno per motivi umanitari rilasciati dalla Questura. In questa forbice sta tutto il quadro di rifugiati e richiedenti asilo nel nostro territorio. Un quadro presentato oggi in Provincia dall’assessore alle Politiche sociali Tiziana Mozzoni, che alla vigilia della giornata internazionale del rifugiato ha fatto il punto della situazione insieme a Lucia Iuzzolini del Servizio centrale Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), Giorgio Palamidesi del Servizio Politiche per l’accoglienza della Regione Emilia-Romagna, e Alessandro Fiorini, referente del progetto regionale “Emilia-Romagna Terra d’asilo”.
Nell’incontro si sono presentati i dati sui due progetti Sprar del nostro Territorio (Comuni capofila Parma e Fidenza), l’attività dello Sportello provinciale Asilo, avviato nel gennaio 2007 e frutto della collaborazione tra l’Assessorato provinciale alle Politiche Sociali e Ciac onlus con la partecipazione di 46 Comuni del Parmense, e i risultati del monitoraggio relativo al progetto regionale  “Emilia-Romagna terra d’asilo”, attivo da tre anni e del quale la Provincia di Parma è ente attuatore.
“Il problema rifugiati è fondamentale come indicatore della qualità democratica del nostro sistema: la stessa Costituzione, con l’articolo 10, li tutela. Sono persone a cui accoglienza e protezione devono essere assolutamente garantite - ha esordito l’assessore Tiziana Mozzoni. I dati parlano di una presenza consistente sul nostro territorio. Gli oltre 80 posti finanziati contro le quasi 400 persone che hanno permessi di soggiorno rilasciati per motivi umanitari dicono già tanto, e lo sportello per i richiedenti asilo ci dice che c’è un aumento di richieste di assistenza legale e di percorsi personalizzati: c’è bisogno di allargare ancor più la rete di accoglienza e accompagnamento”. I progetti Sprar hanno permesso di dare accoglienza a 83 persone, 44 per quello guidato dal Comune di Fidenza (“Terra d’asilo”) e 39 per quello guidato dal Comune di Parma (“Una città per l’asilo”). “Noi possiamo dire che la rete esiste ed è vissuta e partecipata – ha continuato la Mozzoni - ma non è in grado di coprire tutti i bisogni delle 381 persone cui la Questura ha rilasciato un permesso di soggiorno per motivi umanitari”. Per quanto riguarda invece lo sportello provinciale asilo, nel 2007 sono state 320 le persone che vi si sono rivolte (il 2% in più del 2006 e il 67% in più del 2005): persone di nazionalità diverse (le provenienze più numerose quelle dal Sudan, dalla Costa d’Avorio, dall’Etiopia, dall’Eritrea) che hanno manifestato bisogni differenziati.
Del progetto regionale “Emilia Romagna Terra d’asilo” ha parlato Giorgio Palamidesi. “Siamo convinti che questo progetto abbia una validità notevole. Quest’anno ha avuto l’adesione di tutti i capoluoghi e di tutte le Province dell’Emilia Romagna – ha detto -. Adesioni concrete non solo da parte delle istituzioni ma anche del terzo settore e dell’associazionismo”. Il referente del progetto regionale Alessandro Fiorini ha illustrato i risultati del monitoraggio generale: “Per ottenere una stima attendibile della presenza effettiva di popolazione rifugiata in Emiilia Romagna – ha spiegato - è necessario aggiungere ai dati ufficiali della Questura quelli di coloro che si sono rivolti agli sportelli di enti locali o associazioni presenti sul territorio. Così facendo, la stima si aggira intorno alle 3.300 persone”.
I dati dell’accoglienza in chiave nazionale sono stati presentati da Lucia Iuzzolini dello Sprar: “Nel 2007 le persone accolte sono state 7.311. 102 gli enti locali coinvolti: 93 comuni, 7 Province, 2 unioni di Comuni; 19 regioni su 20. Si tratta di un vero sistema nazionale”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza Video

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

LA BACHECA

64 offerte per chi cerca lavoro

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

EDITORIALE

La sfida incrociata delle liste minori

di Luca Tentoni

ITALIA/MONDO

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

ARABIA

Le saudite imprenditrici, non serve più il permesso dell'uomo Video

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato