16°

Parma

Rifugiati: si può fare di più

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

Oltre 80 posti finanziati sul nostro territorio contro i quasi 400 permessi di soggiorno per motivi umanitari rilasciati dalla Questura. In questa forbice sta tutto il quadro di rifugiati e richiedenti asilo nel nostro territorio. Un quadro presentato oggi in Provincia dall’assessore alle Politiche sociali Tiziana Mozzoni, che alla vigilia della giornata internazionale del rifugiato ha fatto il punto della situazione insieme a Lucia Iuzzolini del Servizio centrale Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), Giorgio Palamidesi del Servizio Politiche per l’accoglienza della Regione Emilia-Romagna, e Alessandro Fiorini, referente del progetto regionale “Emilia-Romagna Terra d’asilo”.
Nell’incontro si sono presentati i dati sui due progetti Sprar del nostro Territorio (Comuni capofila Parma e Fidenza), l’attività dello Sportello provinciale Asilo, avviato nel gennaio 2007 e frutto della collaborazione tra l’Assessorato provinciale alle Politiche Sociali e Ciac onlus con la partecipazione di 46 Comuni del Parmense, e i risultati del monitoraggio relativo al progetto regionale  “Emilia-Romagna terra d’asilo”, attivo da tre anni e del quale la Provincia di Parma è ente attuatore.
“Il problema rifugiati è fondamentale come indicatore della qualità democratica del nostro sistema: la stessa Costituzione, con l’articolo 10, li tutela. Sono persone a cui accoglienza e protezione devono essere assolutamente garantite - ha esordito l’assessore Tiziana Mozzoni. I dati parlano di una presenza consistente sul nostro territorio. Gli oltre 80 posti finanziati contro le quasi 400 persone che hanno permessi di soggiorno rilasciati per motivi umanitari dicono già tanto, e lo sportello per i richiedenti asilo ci dice che c’è un aumento di richieste di assistenza legale e di percorsi personalizzati: c’è bisogno di allargare ancor più la rete di accoglienza e accompagnamento”. I progetti Sprar hanno permesso di dare accoglienza a 83 persone, 44 per quello guidato dal Comune di Fidenza (“Terra d’asilo”) e 39 per quello guidato dal Comune di Parma (“Una città per l’asilo”). “Noi possiamo dire che la rete esiste ed è vissuta e partecipata – ha continuato la Mozzoni - ma non è in grado di coprire tutti i bisogni delle 381 persone cui la Questura ha rilasciato un permesso di soggiorno per motivi umanitari”. Per quanto riguarda invece lo sportello provinciale asilo, nel 2007 sono state 320 le persone che vi si sono rivolte (il 2% in più del 2006 e il 67% in più del 2005): persone di nazionalità diverse (le provenienze più numerose quelle dal Sudan, dalla Costa d’Avorio, dall’Etiopia, dall’Eritrea) che hanno manifestato bisogni differenziati.
Del progetto regionale “Emilia Romagna Terra d’asilo” ha parlato Giorgio Palamidesi. “Siamo convinti che questo progetto abbia una validità notevole. Quest’anno ha avuto l’adesione di tutti i capoluoghi e di tutte le Province dell’Emilia Romagna – ha detto -. Adesioni concrete non solo da parte delle istituzioni ma anche del terzo settore e dell’associazionismo”. Il referente del progetto regionale Alessandro Fiorini ha illustrato i risultati del monitoraggio generale: “Per ottenere una stima attendibile della presenza effettiva di popolazione rifugiata in Emiilia Romagna – ha spiegato - è necessario aggiungere ai dati ufficiali della Questura quelli di coloro che si sono rivolti agli sportelli di enti locali o associazioni presenti sul territorio. Così facendo, la stima si aggira intorno alle 3.300 persone”.
I dati dell’accoglienza in chiave nazionale sono stati presentati da Lucia Iuzzolini dello Sprar: “Nel 2007 le persone accolte sono state 7.311. 102 gli enti locali coinvolti: 93 comuni, 7 Province, 2 unioni di Comuni; 19 regioni su 20. Si tratta di un vero sistema nazionale”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

shopping

Mercatino, il Natale arriva in via Garibaldi Gallery

IL CASO

Fa sparire il Van Gogh di un amico, condannato

SOLIDARIETA'

Sempre più poveri: si moltiplica il pranzo di Natale

3commenti

via casa bianca

Trova i ladri in casa: scappano e la spingono fuori

5commenti

ARTE

«Parma Illustrata» è anche una mostra Chi c'era

SALSOMAGGIORE

Nuova vita per il campo da golf

Fontanellato

Nuova «casa» per la torta fritta

3commenti

mafia

La figlia di Riina: "Non era il mostro che vedete voi, in cuor mio certe cose non sono state commesse"

2commenti

weekend

Domenica a Parma e in provincia: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

HYPERCAR

McLaren Senna, la supercar definitiva: 800 Cv e 750mila sterline

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS