11°

Parma

Arriva il vigile elettronico

Arriva il vigile elettronico
Ricevi gratis le news
17

 All'inizio, assicurano dal Co­mune, agli automobilisti sarà la­sciato il tempo per abituarsi alle nuove regole. Ma finita la fase di sperimentazione, per gli indisci­plinati inizieranno a fioccare le multe. L'importo della multa sa­rà di 78 euro. Entro la fine di settembre anche a Parma entre­ranno in funzione i «temutissi­mi » varchi elettronici, disposi­tivi dotati di telecamera in grado di leggere tutte le targhe delle auto che passano sotto l'occhio elettronico. E per chi non sarà autorizzato a transitare lungo una determinata strada, scatte­rà in automatico la sanzione, che arriverà via posta.

Già attivati a Milano, Bologna e Padova con una buona dose di polemiche, automobilisti multati e infuriati i varchi elettronici saranno chiamati a presidiare tre punti di accesso al centro storico. Il pri­mo varco sarà installato sul Lun­goparma, in corrispondenza del­la rotatoria tra ponte Verdi e via­le Mariotti, mentre il secondo sa­rà posizionato qualche chilome­tro più avanti, in direzione Sud. Per la precisione sarà montato in viale Basetti, in corrispondenza del ponte Caprazucca. Il terzo ed ultimo varco elettronico verrà montato all'inizio di via XXII Lu­glio, per cercare di fermare il traffico che proviene dallo Stradone. Questi impianti riusciranno anche a sostituire gli agenti della polizia municipale, fino ad oggi obbligati a presidiare le strade dirette in centro.

Altre informazioni nell'articolo di Pierluigi Dallapina sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • E. Piovani

    26 Giugno @ 12.52

    Benissimo, se allora lei già rispetta questa regola, non le cambierà nulla giusto? Allora cerchiamo di fare in modo che anche i "furbetti" siano bravi quanto lei. Non mi dica che le fa piacere che loro passano e lei no... Quanto al tempo non mi sembra una giustificazione, chi è che ne ha? E comunque, allo stato attuale, chi va di fretta ha il permesso di entrare nelle ztl? Non mi pare affatto... Non si sta discutendo sul fatto che le ztl siano giuste o sbagliate, ma sul fatto che arriveranno i vigili elettronici, che controlleranno gli accessi. Mi dipiace (lo dico e lo nego) che chi ha fretta non possa piu' fare il famoso "furbetto"... Evidentemente queste persone di fretta di cui lei parla attualmente approfittano della mancanza del vigile elettronico...altrimenti anche a loro (come a lei) non cambierebbe nulla...

    Rispondi

  • enrico

    26 Giugno @ 09.43

    per e.p. mi sembra proprio innapropriato e frettoloso il suo giudizio su chi sia contratio alle ztl forse lei nn sa che ci sono persone che per la loro attivita' nn possono permettersi di perdere tempo per prendere un autobus o la bici per raggiungere il centro. Tra l altro io che sono tra i contrari, per i motivi detti precedentemente, nn sono tra questi furbetti che poi tanto furbetti non sono visto che i cartelli ci sono e che in centro e' moltofacile incrociare un vigile.....

    Rispondi

  • E. Piovani

    25 Giugno @ 18.53

    Mi riferisco a tutti quelli che sono contrari ai "vigili elettronici" e non abitano in centro: come mai siete contrari se tanto la cosa non vi riguarda?....infatti sareste coinvolti da questa novità, solo se voi foste tra i "furbetti" che appunto passano dalle ztl senza avere il permesso, no? Altrimenti la cosa non vi interesserebbe minimamente..... Se invece abitate in periferia e siete tra coloro che rispettano le regole venendo in centro in bici, a piedi, mezzi pubblici etc...non sareste anche voi favorevoli al fatto che i "furbetti" si comportassero come voi senza approfittarsene? In poche parole, che dice di essere contrario, è solo perchè è tra quei tanti che vogliono continuare a passare indisturbati dove non possono....

    Rispondi

  • belli

    25 Giugno @ 15.48

    Mi sembra che già adesso i 3 punti in questione siano ben segnalati come ingresso della ZTL, o no? E poi è indiscutibile che gran parte dei trasgressori sono ben consci del fatto di entrare dove non possono.

    Rispondi

  • enrico

    25 Giugno @ 15.22

    chi pensa che con questo sistema l inquinamento diminuisca si sbaglia di grosso perche chi e' residente automunito in centro avra' i permessi, chi ha attivita avra i permessi, chi deve rifornire queste attivita negozi uffici eccecc deve pur entrare e quindi altri permessi! quindi a cosa serve? e' solo un modo di far cassa come dice qualche altro commento. per poter avere meno inquinamento bisogna spostare soprattutto uffici pubblici, banche assicurazioni al di fuori del centro cosa che succede in altri paesi europei e non qui! chi si lamenta del traffico in citta' dico che abitare in centro comporta pregi e difetti!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS