Parma

Presa la banda dei colombiani

Presa la banda dei colombiani
Ricevi gratis le news
0

Con il tempo, e con il trasferimento, aveva decisamente cambiato vita. In Colombia infatti, suo paese natale, vestiva la divisa da poliziotto. Qui in Italia, a Parma, invece, si era messo in affari e indossava i panni del business man. Specializzato in importazione di cocaina.
A scoprire la nuova vita del 40enne Carlos Octavio Barona Gonzales sono stati i carabinieri di Verona che con l'operazione «Santa Fè» hanno stroncato una organizzazione ben strutturata, capace di veicolare dalla tristemente celebre zona di Medellin, in Colombia, fino a Parma grandi quantità di «polvere». Grazie proprio alla accurata gestione dell'ex agente delle forze dell'ordine riconvertitosi come pusher. All'uomo i militari veneti sono arrivati dopo una lunga indagine, avviata nel 2006, nata dall’arresto di una coppia che per sfuggire alle forze dell'ordine utilizzava la  carrozzina del bambino per nascondere la droga.
Da allora, prima della operazione di ieri, sono finite in manette dodici persone, una ventina è stata denunciata  ed è stato sequestrato un chilo e settecento grammi di cocaina purissima.
Al vertice dell'organizzazione, come detto, ci sarebbe proprio il colombiano residente a Parma che con la collaborazione di Miguel Esteban Chewguin Ramos, 29 anni, a sua volta residente in città, organizzava l'importazione nelle diverse fasi.
Il 29enne ingoiava gli ovuli e passando per Amsterdam e l'areoporto bergamasco di Orio al Serio faceva arrivare la «polvere» a Parma.   Una volta nel loro covo in  città la droga veniva suddivisa in dosi e smistata, passando per Brescia, fino alle discoteche di moda della zona sud del Garda e tra i locali della «movida» veronese. Dove tra uno spritz e l'altro la droga passava di mano in mano arrivando ai consumatori.
Gli investigatori hanno sottolineato la pericolosità della banda che aveva un canale diretto con i produttori sudamericani e gestiva il traffico senza interruzioni utilizzando, di tanto in tanto, per sviare i sospetti, anche tragitti alternativi attraverso la Spagna.
Quando non poteva ricorrere  ai corrieri «ingoiatori» la banda aveva a disposizione anche valige con speciali doppiofondo e intercapedini dove, di volta in volta, venivano nascosti i carichi. Oltre ai due fermati a Parma  i carabinieri hanno arrestato a Verona anche altri due colombiani: il 32enne Bladimir Josè Oduver Polo e il 27enne Anyelo Mauricio Forero Cardona  mentre per altre due persone, colpite da ordinanza di custodia cautelare ma irreperibile, sono in corso frenetiche indagini.lu. pe.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS