-2°

Parma

Musica in strada: locale di via D'Azeglio denunciato per falso

Musica in strada: locale di via D'Azeglio denunciato per falso
Ricevi gratis le news
5

Il locale era già stato segnalato al Comune in diverse occasioni, soprattutto da parte dei cittadini, per disturbo, assembramento di persone sulle strade che impedivano la circolazione dei veicoli, e per abbandono di rifiuti. Ora il titolare dovrà pagare una multa per aver violato le ordinanze sindacali, dopo essere stato denunciato dal Comune alla Procura della Repubblica. Il motivo? Lui aveva dichiarato la non presenza di “fonti sonore significative” nel pubblico esercizio, quando invece nel suo locale c’è un impianto per la musica. Le casse, secondo le segnalazioni dei cittadini, venivano portate all’ingresso del locale e la musica si sentiva anche in mezzo alla strada.
 
PROVVEDIMENTI ANTISCHIAMAZZI E MULTE A PROSTITUTE– In seguito agli esposti di cittadini, che lamentavano chiasso fino a tarda notte e soprattutto rumori dovuti ad urla e motorini, ieri sera la Polizia municipale ha controllato via Mordacci, via De Sica, via Riomaggiore, via Sanremo, via Gambara, via Aleotti, via Botticelli e via Berzioli. Sono state identificate 28 persone e multate 14, soprattutto per scooter giravano in zone pedonali e sopra i parchi.  Due le prostitute multate sulla via Emilia, mentre in entrambi i casi i clienti sono riusciti a fuggire.
 
MULTE A EDICOLE PER MATERIALI PORNO– Sempre ieri sera sono state multate (mille euro) tre edicole in città che non rispettavano la legge nazionale che vieta espressamente “l'esposizione al pubblico di giornali, riviste e materiale pornografico” (Decreto Legislativo 24 aprile 2001, n. 170). Il problema era stato sollevato anche da un’interrogazione consigliare, nella quale si chiedeva all’amministrazione di intervenire “oltre che per il doveroso rispetto delle leggi e dei regolamenti, in quanto la visione da parte di minori di materiali osceni è altamente diseducativa e fuorviante per la loro sana educazione morale e psicologica”.
 
TORRE FARO IN PIAZZA DELLA PACE– Una nuova torre faro è stata installata in piazza della Pace, in accordo con la Prefettura, per illuminare a giorno e migliorare la sicurezza della zona. Importante garantire infatti, secondo Comune e forze dell’ordine, la migliore visibilità possibile ai presidi fissi e alle telecamere che controllano una piazza, spesso teatro di microcriminalità oltre che di degrado e che prossimamente sarà luogo di spettacoli di massa. Secondo i responsabili dell’ordine pubblico, infatti, la precedente illuminazione era molto carente e rendeva difficile garantire la sicurezza.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    27 Giugno @ 11.45

    Beh la torre faro potrebbe essere di quelle a led che consumano molto meno e rendono di più. So che era in programma l'installazione di diverse torri-faro a led... almeno così avevo letto qualche tempo fa' sulla gazzetta. Questo significa che le questioni circa i consumi sono del tutto fuori luogo al momento. Tra l'altro sarebbero ben altre le situazioni in cui l'amministrazione dovrebbe curarsi degli sprechi di energia... non certo quando si tratta di sicurezza. Sul fatto poi che il prato di P.le della Pace sia un'opera d'arte: PARLIAMONE! Io lo trovo a dir poco orrendo e mal realizzato. Intanto con quelle lucine basse pare un cimitero. Inoltre i prati si allagano e fanno PENA! I due passaggi centrali sono scomodi, stretti e, in pratica, senza senso. Le canaline con l'acqua sono inutili ricettacoli di rudo (sigarette in primis). Ma per favore, quella non è arte. E' solo un lavoro da gosino! Infine, che cacchio c'entrano le polemiche italiani vs stranieri?!?!?! Ragas' qui c'è qualcuno che deve cambiare pusher eh!!

    Rispondi

  • luca

    27 Giugno @ 11.37

    anche da noi comanda la chiesa e la gossip-politica. vadano a controllare i bar della piazza garibaldi o i bar di via farini ...il comune ha fatto causa al barista perche' ha la radio nel bar? e le casse fanno un ottimo sound? l'italia e' alla frutta.

    Rispondi

  • franco

    26 Giugno @ 22.49

    BESTIA CHE ROBA!!!!!!! TUTTI EXTRACOMUNITARI QUELLI DELLE DENUNCE???? o forse parmigiani del sasso piu' o meno???? ALLORA SMETTIAMOLA CON LA CACCIA ALLE STREGHE DI FUORI, IL MARCIO C'E' ANCHE DENTRO! X QUEL CHE RIGUARDA LA TORRE FARO IN PLE DELLA PACE SONO SINCERAMENTE STUPITO X 2 MOTIVI: 1)........ ALLA FACCIA DEL RISPARMIO ENERGETICO 2) QUELLA PIAZZA VOLENTI O NO E' UN OPERA D'ARTE CHE VERRA' MASSACRATA DA QUALCHE COSA CHE NON HA NULLA A CHE FARE CON LA LOCATION E MEN CHE MENO CON LA PILOTTA! SONO CERTO CHE MOLTI PARMIGIANI SI ADOMBRERANNO ALL'IDEA CHE IL PALAZZO VENGA DETURPATO DA UNA "TORRE FARO"...... EFORSE ANCHE MOLTI TURISTI!

    Rispondi

  • Sergioker

    26 Giugno @ 22.26

    E le botti in via Farini quando le togliamo allora?

    Rispondi

  • angelo

    26 Giugno @ 21.48

    E' ora che le Autorità Comunali comincino a fare rispettare le regole.Non può esistere solo il guadagno ad ogni costo!! Alla faccia dell'autoregolamentazione "solo formale" dei gestori dei locali di Strada D'Azeglio.Mercoledì notte( senza movida) chi è riuscito a transitare in auto si è trovato in una strada aperta al traffico IMPRATICABILE piena di gente anche ubriaca in mezzo alla strada e la Polizia Municipale non ha fatto nulla per risolvere il problema

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande