Parma

Il «De Officiis» mette tutti d'accordo

Ricevi gratis le news
0

Né Tacito né Seneca, come si vociferava da qualche giorno. E questa volta anche il web non è stata  fonte preziosa da cui attingere informazioni.
Vince Cicerone
Per la seconda prova scritta di maturità del liceo classico, il Ministero ha scelto il brano «Clemenza e Severità», tratto dal «De Officiis» di Cicerone. Un autore non particolarmente temuto dagli studenti del Romagnosi, ma soprattutto una versione non troppo difficile e di media lunghezza, secondo il parere dei ragazzi, tutti concordi nell’aver trovato difficoltà solo in un punto.
«C’è stata soltanto una frase che ci ha creato un attimo di smarrimento - raccontano Irene Bruzzi, Marta Marangio e Carlotta Bosi all’uscita - ma i professori e i commissari sono stati abbastanza disponibili ad aiutarci».
«Una versione fattibile»
Quattro ore di prova scritta che preoccupava i maturandi più del tema di giovedì, ma che alla fine si è rivelata fattibile. «Ero molto più agitata ieri rispetto a stamattina - confessa Veronica Faroldi - avevo paura delle tracce che potevano uscire per la prova di italiano ed ero agitata per il primo giorno di maturità. Ma devo ammettere che entrambe le prove non mi sono andate male. Ora impegnerò il weekend a preparare la terza prova: lì sì che mi aspetto di tutto».
Per molti ragazzi soddisfatti della loro prova, ce n’è anche qualcuno che non esce con il sorriso.    
I pochi delusi
«Il latino è stato sempre il mio tallone d’Achille - confessa Francesca - e oggi non mi è certo andata meglio delle altre volte. Ma me lo aspettavo. Per questo punto tutto sul tema che ho fatto ieri e sulla terza prova che avrò lunedì».
Beatrice Cocchi, appena uscita da scuola, tira un sospiro di sollievo pensando già alle prossime vacanze. «Mi sembra incredibile che sia passata anche questa, ora manca la terza prova di lunedì e poi la discussione della tesina. Le vacanze si stanno avvicinando: mi piacerebbe provare a fare l’interrail in Spagna da sola».
Copiare? Non serve
A quanto pare, il brano tratto dal «De Officiis» dell’autore latino, non ha costretto i ragazzi nemmeno ad ingegnarsi per copiare tra di loro. «Diciamo che se fosse stato necessario si sarebbe anche potuta scambiare una parolina con il compagno seduto dietro - scherzano Pietro Manara e Alessandro Malmassari - ma le difficoltà d’interpretazione hanno riguardato solo un “ad” con verbo all’infinito e i professori ci hanno messo sulla giusta strada per aiutarci ad arrivare alla traduzione. Per il resto, la lunghezza era di appena 15 righe: in classe, durante l’anno, eravamo abituati a farne di molto più lunghe».
Il sollievo
«Anche questa è passata - dice Francesco Chiamulera - se solo ripenso ad una settimana fa quando tutto doveva ancora cominciare mi sembra incredibile aver già superato due prove su tre».
Ora ai ragazzi spettano due giorni di pausa. C’è che scherza dicendo che non rinuncerà ad un weekend al mare per rilassarsi un p; e chi, invece, sa già che passerà il sabato e la domenica sui libri in vista della terza prova, l’ultimo scritto di questa maturità 2009. I.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole